erbacee bulbose Ipheion
Ipheion

Ipheion, genere di 20 specie di piante bulbose, rustiche, originarie del Messico e Cile meridionale. La specie descritta ha foglie graminiformi e fiori solitari a forma di stella, con 6 petali. Sia la specie tipica che le varietà sono adatte per i giardini rocciosi e per il primo piano delle bordure fiorite.
I bulbi si piantano in settembre-ottobre, in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate, riparate, in terreno ben drenato, alla profondità di 2-5 cm. Ogni anno, alla fine dell'estate, si asportano le foglie e i fusti fioriferi secchi, inoltre si deve avere l'accortenza di pulire per bene il terreno circostante e di eliminare tutte le infestanti.

Ipheion uniflorum: pianta originaria del Perù e dell'Argentina, alta 15-20 cm, distanza tra le piante 5-8 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie verde pallido e dai fiori larghi 3-5 cm, bianchi o azzurro-violetti, che sbociano in aprile-maggio. Le foglie e i fiori emenano un odore simile a quello dell'aglio. Tra le varietà si ricordano Caeruleum dai fiori blu pallido; Wisley Blue dai fiori blu-violetti.


riproduzione: ogni 2-3 anni, verso la fine dell'estate, quando le foglie seccano, si tolgono i bulbi dal terreno e, se possibile, si ripiantano immediatamente dopo aver staccato i bulbilli che verranno a loro volta messi direttamente a dimora. Se fosse necessario dover conservare i bulbi per qualche tempo, è necessario tenerli in ambiente fresco, non troppo umido, coprendoli se del caso con sabbia quasi completamente asciutta.
esposizione:
fioritura: aprile-maggio




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Impatiens (Balsamina)
L' Impatiens (balsamina), genere composto da 500-600 specie, è originaria della Cina, Malesia, India tropicale e sbtropicale; è una erbacea annuale, ma ve ne sonoa nche di perenni, alta da 20 a ........

Albuca

Albuca, genere di circa 30 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Gigliacee, originarie dell’Africa dove crescono spontanee. Sono piante da serra, che possono essere eccezionalmente coltivate all’aperto ........

Erigeron (Erigero)

Erigeron (Erigero), genere di oltre 200 specie di piante erbacee, perenni, biennali e annuali, rustiche. Tutte le specie descritte sono perenni. Le varietà hanno fiori più grandi e colorati delle specie tipiche e sono quindi ........

Gazania (Gazania)
La Gazania (Gazania) è originaria dell'Africa del Sud, comprende circa 25 specie ed è un'erbacea perenne o annuale, a vegetazione cespugliosa e con steli spesso striscianti. Le foglie sono radicali, ........

Leptospermum

Leptospermum, genere di 50 specie di arbusti fioriferi sempreverdi, poco rustici, adatti alle zone litoranee. Nelle regioni a inverni rigidi possono essere comunque coltivati all'aperto, purchè in posizioni riparate ed esposte ........

 

Ricetta del giorno
Spaghettini con zucchine e pomodorini
Portare ad ebollizione in una pentola 3,5 litri d’acqua, salare con sale grosso, e lessare gli spaghettini per 8 minuti.
Nel frattempo, lavare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Cestrum
Cestrum: genere di 150 specie di arbusti a foglie sempreverdi o decidue, distribuiti dal Messico alle zone tropicali dell'America meridionale. Si coltivano all'aperto nelle zone a clima mite. Nell'Italia settentrionale ........

Polianthes (Tuberosa)

Polianthes (Tuberosa), genere di 13 specie di piante perenni, bulbose, delicate, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae. La specie descritta è coltivata all’aperto nelle zone a clima mite, mentre nelle regioni più ........

Agapànto (Agapanthus)

L' Agapàant (Agapanthus), originaria del Capo di Buona Speranza e Africa australe, comprende una sola specie ed è una erbacea perenne, con radici tuberizzate, con fogliame molto fitto da cui si elevano lunghi e robusti ........

Paliurus

Paliurus, genere di 2 specie di piante arbustive decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, diffuse nelle regioni temperato-calde dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. La specie descritta, per il fatto di essere ........

Chicchera rampicante (Cobaea)

Chicchera rampicante (Cobaea), genere di 18 specie di piante perenni, rampicanti, appartenenti alla famiglia delle Polemoniacee, originarie dell’America Centrale e Meridionale. Sono piante semirustiche che vengono coltivate ........


erbacee bulbose Ipheion
Ipheion

Ipheion, genere di 20 specie di piante bulbose, rustiche, originarie del Messico e Cile meridionale. La specie descritta ha foglie graminiformi e fiori solitari a forma di stella, con 6 petali. Sia la specie tipica che le varietà sono adatte per i giardini rocciosi e per il primo piano delle bordure fiorite.
I bulbi si piantano in settembre-ottobre, in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate, riparate, in terreno ben drenato, alla profondità di 2-5 cm. Ogni anno, alla fine dell'estate, si asportano le foglie e i fusti fioriferi secchi, inoltre si deve avere l'accortenza di pulire per bene il terreno circostante e di eliminare tutte le infestanti.

Ipheion uniflorum: pianta originaria del Perù e dell'Argentina, alta 15-20 cm, distanza tra le piante 5-8 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie verde pallido e dai fiori larghi 3-5 cm, bianchi o azzurro-violetti, che sbociano in aprile-maggio. Le foglie e i fiori emenano un odore simile a quello dell'aglio. Tra le varietà si ricordano Caeruleum dai fiori blu pallido; Wisley Blue dai fiori blu-violetti.


riproduzione: ogni 2-3 anni, verso la fine dell'estate, quando le foglie seccano, si tolgono i bulbi dal terreno e, se possibile, si ripiantano immediatamente dopo aver staccato i bulbilli che verranno a loro volta messi direttamente a dimora. Se fosse necessario dover conservare i bulbi per qualche tempo, è necessario tenerli in ambiente fresco, non troppo umido, coprendoli se del caso con sabbia quasi completamente asciutta.
esposizione:
fioritura: aprile-maggio



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su