erbacee perenni Tiarella
Tiarella

Tiarella, genere di 7 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardinpo roccioso o per coprire il terreno sotto gli alberi e gli arbusti. Sono affini alle specie del genere Heuchera e hanno fiori stellati bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile in tutti i terreni da giardino, anche in quelli torbosi, in posizioni fresche e ombreggiate. Non si deve mai lascisre asciugare completamente il terreno.

Tiarella cordifolia: pianta originaria delle regioni settentrionali deggli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie stolonifera, adatta per coprire il terreno, con foglie cuoriformi, lobate, di color verde più o meno chiaro. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Tiarella polyphylla: pianta originaria di Cina e Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie trilobate, dentate ai margini. I fiori, bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi alti 25 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Tiarella wherryi: pianta originaria delle regioni sud-orientali degli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie simili a quelle dell'Edera, verde chiaro, che in autunno diventano rossicce e brune. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 25 cm, portati da fusti bruni, sbocciano da giugno a settembre.

riproduzione: in ottobre o in aprile si dividono e si ripiantano i cespi di tutte le specie, tranne che di Tiarella Wherryi. In marzo si seminano Tiarella polyphylla e Tiarella Wherryi in cassone freddo e quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, si ripicchettano in vivaio, per poi essere messe a dimora nel marzo dell'anno successivo.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Juncus (Giunco)

Juncus (Giunco), genere di 300 specie di piante acquatiche e da palude, appartenenti alla famiglia delle Juncaceae, al maggior parte delle quali priva di valore, ma le due specie descritte sono adatte per la coltivazione ........

Pittòsporo Pittosporum)
Il Pittòsporo (Pittosporum) originario dell'Africa, Asia, Australia, Nuova Zelanda e Isole del Pacifico, comprende circa 80 specie ed è un aubusto o piccolo albero di limitata altezza.
Le foglie, ........

Kaki, Cachi, Diospyros kaki

Kaki, Caco, Diospyros kaki, albero da frutto originario della Cina e del Giappone, appartenente alla famiglia delle Ebenacee, alto 5-10 m, caratterizzato da una chioma espansa, tondeggiante, larga circa 5 m. Il tronco, eretto, ........

Aglaonema

Aglaonema, genere di 50 specie di piante d’appartamento o da serra perenni e sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Aracee. Sono originarie delle zone tropicali e richiedono un ambiente caldo e umido e una posizione ........

Globularia

Globularia, genere di 28 specie di piante erbacee e suffruticose, adatte per il primo piano delle bordure e per il giardino roccioso.
Si coltivano in terreno ben drenato, calcareo, al sole, dove prosperano perfettamente. ........

 

Ricetta del giorno
Mezze maniche con zucchine e salmone
Fare bollire una pentola con circa 3,5 litri di acqua salata con sale grosso. Calare le mezze maniche, mescolare e portare a cottura.
Intanto si ....
sono presenti 543 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Phyllodoce

Phyllodoce, genere di 7 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, originarie delle zone montuose dell’emisfero settentrionale. Hanno foglie strette, verde scuro o chiaro, ........

Veronica

Veronica, genere di 300 piante erbacee, annuali e perenni, rustiche e semirustiche, della famiglia delle Scrophulariaceae. Tra le specie descritte, perenni, rustiche, quelle a taglia bassa sono adatte per il giardino roccioso ........

Houttuynia
Houttuynia: genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica, che cresce bene in qualsiasi terreno fresco, umido, leggermente ombreggiato, o anche in acque poco profonde. In condizioni particolarmente ........

Corbezzolo (Arbutus)

Il Corbezzolo è'  un  arbusto o  alberello sempreverde e legnoso diffuso in tutta la fascia mediterranea, originario dell'Asia minore, Africa del nord, Europa occidentale, Canarie e America ........

Erba cipollina – Allium schoenoprasum

Erba cipollina – Allium schoenoprasum, pianta erbacea, perenne, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, assai simile alla cipolla, coltivata come pianta aromatica per l’uso che si fa in cucina delle sue foglie tubolari, ........


erbacee perenni Tiarella
Tiarella

Tiarella, genere di 7 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardinpo roccioso o per coprire il terreno sotto gli alberi e gli arbusti. Sono affini alle specie del genere Heuchera e hanno fiori stellati bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile in tutti i terreni da giardino, anche in quelli torbosi, in posizioni fresche e ombreggiate. Non si deve mai lascisre asciugare completamente il terreno.

Tiarella cordifolia: pianta originaria delle regioni settentrionali deggli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie stolonifera, adatta per coprire il terreno, con foglie cuoriformi, lobate, di color verde più o meno chiaro. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Tiarella polyphylla: pianta originaria di Cina e Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie trilobate, dentate ai margini. I fiori, bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi alti 25 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Tiarella wherryi: pianta originaria delle regioni sud-orientali degli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie simili a quelle dell'Edera, verde chiaro, che in autunno diventano rossicce e brune. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 25 cm, portati da fusti bruni, sbocciano da giugno a settembre.

riproduzione: in ottobre o in aprile si dividono e si ripiantano i cespi di tutte le specie, tranne che di Tiarella Wherryi. In marzo si seminano Tiarella polyphylla e Tiarella Wherryi in cassone freddo e quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, si ripicchettano in vivaio, per poi essere messe a dimora nel marzo dell'anno successivo.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su