erbacee perenni Tiarella
Tiarella

Tiarella, genere di 7 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardinpo roccioso o per coprire il terreno sotto gli alberi e gli arbusti. Sono affini alle specie del genere Heuchera e hanno fiori stellati bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile in tutti i terreni da giardino, anche in quelli torbosi, in posizioni fresche e ombreggiate. Non si deve mai lascisre asciugare completamente il terreno.

Tiarella cordifolia: pianta originaria delle regioni settentrionali deggli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie stolonifera, adatta per coprire il terreno, con foglie cuoriformi, lobate, di color verde più o meno chiaro. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Tiarella polyphylla: pianta originaria di Cina e Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie trilobate, dentate ai margini. I fiori, bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi alti 25 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Tiarella wherryi: pianta originaria delle regioni sud-orientali degli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie simili a quelle dell'Edera, verde chiaro, che in autunno diventano rossicce e brune. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 25 cm, portati da fusti bruni, sbocciano da giugno a settembre.

riproduzione: in ottobre o in aprile si dividono e si ripiantano i cespi di tutte le specie, tranne che di Tiarella Wherryi. In marzo si seminano Tiarella polyphylla e Tiarella Wherryi in cassone freddo e quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, si ripicchettano in vivaio, per poi essere messe a dimora nel marzo dell'anno successivo.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Roběnia (Robinia)
La Robìnia (Robinia) , originaria degli Stati Uniti e messico, comprende circa 20 specie ed è uan albero o arbusto a foglia caduca, rustico e fiorifero molto ornamentale.
Le foglie sono composte, ........

Platycodon
Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.

Duranta
La Duranta è un arbusto originario dell'America Centrale e Meridionale, delicata e comprende circa 36 specie. Ls specie descritta è adatta ad essere coltivata all'aperto nelle zone a clima mite dell'Italia ........


Malva

Malva, genere di 40 specie di piante erbacee annuali e perenni. Le specie descritte sono rustiche, facili da coltivare e danno ottimi risultati in particolare nei terreni poveri. Entrambe hanno grandi fiori imbutiformi.
Si ........

 

Ricetta del giorno
Caponata di verdure
Scolare e sciacquare i capperi sotto acqua corrente. Lavare le melanzane, eliminare il picciolo e ridurle a dadini non troppo piccoli. Eliminare i piccioli ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Camellia (Camelia)

Camellia (Camelia), genere di 80 specie di alberi e arbusti sempreverdi, generalmente rustici, da coltivarsi sia in serra che all’aperto. Crescono bene in posizione protetta e in terreni privi di calcare, tendenzialmente ........

Parthenocissus (vite del Canada)

Parthenocissus, genere di 10 specie di piante rampicanti a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Vitaceae, con foglie trilobate o divise in foglioline, viticci che terminano con uncini o ventose, e fiori riuniti ........

Indigofera

La Indigofera è un  arbusto sempreverde o deciduo o anche una erbacea perenne che conta 700 specie. Le specie arbustive sono genneralmente rustiche, hanno foglie composte e fiori a corolla papilionacea, ........

Caryopteris

Caryopteris, genere di 15 specie di arbusti a foglie decidue, rustici o semirustici, originari dell'Asia orientale. Hanno foglie grigio-verdi e fiori azzurro lavanda, che sbocciano nella tarda estate o in autunno. Le specie ........



erbacee perenni Tiarella
Tiarella

Tiarella, genere di 7 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardinpo roccioso o per coprire il terreno sotto gli alberi e gli arbusti. Sono affini alle specie del genere Heuchera e hanno fiori stellati bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile in tutti i terreni da giardino, anche in quelli torbosi, in posizioni fresche e ombreggiate. Non si deve mai lascisre asciugare completamente il terreno.

Tiarella cordifolia: pianta originaria delle regioni settentrionali deggli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie stolonifera, adatta per coprire il terreno, con foglie cuoriformi, lobate, di color verde più o meno chiaro. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Tiarella polyphylla: pianta originaria di Cina e Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie trilobate, dentate ai margini. I fiori, bianchi, soffusi di rosa, riuniti in racemi alti 25 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Tiarella wherryi: pianta originaria delle regioni sud-orientali degli Stati Uniti, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie cespitosa, compatta, con foglie simili a quelle dell'Edera, verde chiaro, che in autunno diventano rossicce e brune. I fiori, bianco-crema, riuniti in racemi eretti lunghi 25 cm, portati da fusti bruni, sbocciano da giugno a settembre.

riproduzione: in ottobre o in aprile si dividono e si ripiantano i cespi di tutte le specie, tranne che di Tiarella Wherryi. In marzo si seminano Tiarella polyphylla e Tiarella Wherryi in cassone freddo e quando le piantine saranno abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, si ripicchettano in vivaio, per poi essere messe a dimora nel marzo dell'anno successivo.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su