erbacee perenni Polemonium
Polemonium

Polemonium, genere di circa 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, facili da coltivare nelle bordure, nelle aiuole e in grandi gruppi nei prati. I fiori, campanulati, sono di colore variabile dall'azzurro al porpora; le foglie sono imparipennate, formate da numerose foglioline ovate o lanceolate.
I Polemonium si piantano in ottobre o in marzo aprile in tutti i terreni da giardino, in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate. La fioritura è più abbondante se il terreno è molto fertile. Si dovrà quindi provvedere a concimazioni periodiche mensili con fertilizzante organico e quindicinali con fertilizzante minerale completo, entrambi da sciogliere nell'acqua delle annaffiature. Si tagliano alla base le infiorescenze appassite.

Polemonium caeruleum: pianta originaria dell'emisfero settentrionale e Italia, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di una specie dalle foglie arcuate, imparipennate, formate da foglioline ovato-lanceolate o lanceolate, acuminate all'apice. I fiori, azzurri o bianchi, larghi 1 cm, sbocciano da maggio a luglio e anche oltre, riuniti in pannocchie.
Polemonium carneum: pianta originaria delle regioni occidentali degli Stati Uniti, alta 40-70 cm, distanza tra le piante 40-50 cm o più. Specie con fusti ramificati e foglie imparipennate, a foglioline lanceolate. I fiori, rosa, gialli o azzurri, larghi 1,5-2,5 cm, sbocciano numerosi e continuamente da maggio a luglio.
Polemonium foliosissimum: pianta originaria delle Montagne Rocciose e degli Stati Uniti, alta 1 metro, distanza tra le piante 40-50 cm. Si tratta di una specie eretta, con numerose foglie imparipennate, verde scuro. I fiori, campanulati, color azzurro-malva carico, larghi 1 cm, riuniti in pannocchie terminali, sbocciano dall'inizio di giugno a settembre.
Polemonium reptans: pianta originaria dell'America settentrionale, alta 20-30 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una specia adatta per il giardino roccioso, con foglie verde scuro, imparipennate. I fiori, azzurro-lilla, larghi 1 cm, sbocciano in maggio-giugno. La varietà Blue Pearl è quella maggiormente conosciuta.



riproduzione: in ottobre o in marzo si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Thalia

Thalia, genere di 11 specie di piante originarie delle regioni temperato-calde e subtropicali dell’America settentrionale e dell’Africa, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae. Si tratta di piante erbacee, rizomatose,  ........

Xanthosoma

Xanthosoma, genere di 45 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, diffuse allo stato spontaneo nelle zone calde dell'America centrale e meridionale. Le specie descritte sono adatte per la coltivazione in serra, tuttavia ........

Kolkwitzia

Kolkwitzia, genere comprendente una sola specie arbustiva, a foglie decidue, rustica, con fiori molto ornamentali che sbocciano in estate.
Questi arbusti, la cui fioritura che avviene all'inizio dell'estate è particolarmente ........

Juniperus (Ginepro)

Juniperus (Ginepro), genere di 60 specie di alberi e arbusti sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae, molto diffusi nell’emisfero settentrionale. Alcune specie hanno portamento colonnare o irregolare, altre ........

Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, ........

 

Ricetta del giorno
Insalata con feta e polpa di granchio
Lavare la menta, asciugarla, staccare le foglie dal rametto e tritarle. Versare lo yogurt in una ciotola con il succo di limone, l’olio, sale, pepe e ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Xanthosoma

Xanthosoma, genere di 45 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, diffuse allo stato spontaneo nelle zone calde dell'America centrale e meridionale. Le specie descritte sono adatte per la coltivazione in serra, tuttavia ........

Echinops (Echinopo)

Echinops (Echinopo), genere di 100 specie di piante erbacee perenni e biennali, rustiche, dai capolini sferici color metallo lucido, che possono essere recisi e seccati per le decorazioni invernali. Le specie perenni hanno ........

Filipendula
La Filipendula, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche che crescono bene nei terreni umidi assieme alle Lythrum e Lysimachia. Sono adatte per le bordure e per la raccolta dei fiori ........

Ananas

Ananas, genere di 5 specie di piante sempreverdi di origine tropicale, appartenenti alla famiglia delle Bromeliacee. Sono terrestri, con foglie nastriformi, rigide, dai margini spinosi, e una di queste specie è il ben noto ........

Didiscus

Didiscus, genere comprendente una sola specie annuale o biennale, rustica, adatta per formare gruppi di piante con altre specie annuali e per ottenere fiori da recidere. Si coltiva anche in vaso o in serra per la fioritura ........


erbacee perenni Polemonium
Polemonium

Polemonium, genere di circa 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, facili da coltivare nelle bordure, nelle aiuole e in grandi gruppi nei prati. I fiori, campanulati, sono di colore variabile dall'azzurro al porpora; le foglie sono imparipennate, formate da numerose foglioline ovate o lanceolate.
I Polemonium si piantano in ottobre o in marzo aprile in tutti i terreni da giardino, in posizioni soleggiate o parzialmente ombreggiate. La fioritura è più abbondante se il terreno è molto fertile. Si dovrà quindi provvedere a concimazioni periodiche mensili con fertilizzante organico e quindicinali con fertilizzante minerale completo, entrambi da sciogliere nell'acqua delle annaffiature. Si tagliano alla base le infiorescenze appassite.

Polemonium caeruleum: pianta originaria dell'emisfero settentrionale e Italia, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di una specie dalle foglie arcuate, imparipennate, formate da foglioline ovato-lanceolate o lanceolate, acuminate all'apice. I fiori, azzurri o bianchi, larghi 1 cm, sbocciano da maggio a luglio e anche oltre, riuniti in pannocchie.
Polemonium carneum: pianta originaria delle regioni occidentali degli Stati Uniti, alta 40-70 cm, distanza tra le piante 40-50 cm o più. Specie con fusti ramificati e foglie imparipennate, a foglioline lanceolate. I fiori, rosa, gialli o azzurri, larghi 1,5-2,5 cm, sbocciano numerosi e continuamente da maggio a luglio.
Polemonium foliosissimum: pianta originaria delle Montagne Rocciose e degli Stati Uniti, alta 1 metro, distanza tra le piante 40-50 cm. Si tratta di una specie eretta, con numerose foglie imparipennate, verde scuro. I fiori, campanulati, color azzurro-malva carico, larghi 1 cm, riuniti in pannocchie terminali, sbocciano dall'inizio di giugno a settembre.
Polemonium reptans: pianta originaria dell'America settentrionale, alta 20-30 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una specia adatta per il giardino roccioso, con foglie verde scuro, imparipennate. I fiori, azzurro-lilla, larghi 1 cm, sbocciano in maggio-giugno. La varietà Blue Pearl è quella maggiormente conosciuta.



riproduzione: in ottobre o in marzo si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su