erbacee perenni Lamium
Lamium

Lamium, genere di 40-50 specie di piante erbacee, perenni e annuali. Le specie descritte sono adatte per le posizioni ombreggiate e i terreni poveri. Alcune di queste, come L.galeobdolon sono adatte come piante tappezzanti, ma bisogna fere attenzione perchè possono diventare invadenti. Hanno fiori a corolla bilobata, con labbro superiore a elmo e foglie cuoriformi alla base.
Lamium orvala si coltiva in tutti iterreni da giardino, sia al sole che all'ombra; Lamium maculatum necessita di terreni fertili e umidi. Tutte le altre specie e varietà crescono bene in qualsiasi terreno, all'ombra. Si piantano in ottobre o in marzo e non è necessario recidere le infiorescenze appassite.

Lamium galeobdolon: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 20-60 cm, distanza tra le piante 30-60 cm. Si tratta di una specie perenne, con foglie ovali cordate alla base, e fiori riuniti in verticellastri. Si coltiva la vaietà Variegatum, alta 15-30 cm, a foglie sempreverdi, con macchie argentee, che durante l'inverno diventano color bronzo. I fiori, gialli, lunghi 2,5-4 cm, sbocciano da maggio a giugno.
Lamium garganicum: pianta originarie dell'Europa meridionale e Italia, alta 15 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie adatta per il primo piano delle bordure o per ricoprire il terreno, con foglie verde scuro e fiori rosa-rossi, lunghi 2,5-4 cm che compaiono in maggio. Si coltiva all'ombra nei terreni umidi.
Lamium maculatum: pianta originaria dell'Europa, Italia, Africa settentrionale e Asia occidentale, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta da bordura, con foglie a macchie argentee e fiori rosa-porpora, lunghi 2,5 cm, che sbocciano in marzo-aprile. Tra le varietà la Album ha i fiori bianchi; Aureum ha foglie dorate e si coltiva all'ombra; Roseum ha fiori rosa chiaro.
Lamium orvala: pianta originaria di Italia e Francia, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una pianta perenne da bordura, non invadente, adatta anche per le posizioni completamente ombreggiate, dalle foglie verde scuro e fiori rosa-porpora, lunghi 2-2,5 cm, che sbocciano in aprile-maggio



riproduzione: in ottobre o in marzo si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente
esposizione:
fioritura: tra marzo e giugno a seonda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Aërangis

Aërangis, genere di 70 specie di orchidee sempreverdi, epifite e perenni, appartenenti alla famiglia delle Orchidacee. Di origine tropicale, sono orchidee che vanno coltivate in serra calda. Il fusto, breve ed eretto, porta ........

Morisia

Morisia, genere comprendente una sola specie di pianta erbacea, perenne, che può essere coltivata nelle fioriere e nel giardino roccioso. Fiorisce praticamente per tutta l'estate.
Si pianta in settembre-ottobre in terreno ........

Osmanthus (Osmanto)

Osmanthus (Osmanto), genere di 15 specie di arbusti sempreverdi, fioriferi, ornamentali, a crescita lenta. Le specie descritte sono rustiche, tuttavia non è consigliabile coltivarle in zone a clima particolarmente rigido.
Si ........

Portulacaria

Portulacaria, genere comprendente 2 specie di piante arbustive a foglie succulente, appartenenti alla famiglia delle Portulacaceae, originarie del Sud-Africa. La specie descritta può essere coltivata all’aperto solo nelle ........

Desmodium

Desmodium, genere di 450 specie di piante erbacee, perenni, suffruticose e arbustive, diffuse nelle regioni temperate, temperato-calde, tropicali e subtropicali asiatiche e americane. La specie descritta è rustica in tutta ........

 

Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



lagestroèmia (Lagestroemia)
La Lagestroèmia (Lagestroemia) , originaria dell'Asia, Australia e Nuova Guinea, comprende circa 20 specie ed è un albero o grande arbusto a foglia caduca.
Le fogliesono ovali, più o meno cuminate, di lunghezza ........

Curtonus

Curtonus, pianta comprendente una sola specie bulbosa, rustica, adatta per le bordure erbacee e miste
In settembre-ottobre o in primavera si mettono a dimora le piantine appena divise o i bulbi-tuberi appena acquistati ........

Acanthus (Acanto)

Acanthus, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, con foglie molto ornamentali e infiorescenze a spiga, formate da grandi brattee che ricoprono i fiori tubolosi. Le specie descritte sono rustiche e si possono coltivare ........

Abeliophyllum

Abeliophyllum, arbusto originario della Corea, appartenente alla famiglia delle Oleacee, di altezza variabile da 1 a 1.5 m, a foglie decidue coperte da una sottile peluria. I fiori bianchi, profumati, riuniti in corte infiorescenze ........

Ostrya

Ostrya, genere di 7 specie di alberi di piccole o medie dimensioni a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Betulaceae, diffusi nell’emisfero settentrionale e adatti come esemplari isolati o per formare gruppi ........


erbacee perenni Lamium
Lamium

Lamium, genere di 40-50 specie di piante erbacee, perenni e annuali. Le specie descritte sono adatte per le posizioni ombreggiate e i terreni poveri. Alcune di queste, come L.galeobdolon sono adatte come piante tappezzanti, ma bisogna fere attenzione perchè possono diventare invadenti. Hanno fiori a corolla bilobata, con labbro superiore a elmo e foglie cuoriformi alla base.
Lamium orvala si coltiva in tutti iterreni da giardino, sia al sole che all'ombra; Lamium maculatum necessita di terreni fertili e umidi. Tutte le altre specie e varietà crescono bene in qualsiasi terreno, all'ombra. Si piantano in ottobre o in marzo e non è necessario recidere le infiorescenze appassite.

Lamium galeobdolon: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 20-60 cm, distanza tra le piante 30-60 cm. Si tratta di una specie perenne, con foglie ovali cordate alla base, e fiori riuniti in verticellastri. Si coltiva la vaietà Variegatum, alta 15-30 cm, a foglie sempreverdi, con macchie argentee, che durante l'inverno diventano color bronzo. I fiori, gialli, lunghi 2,5-4 cm, sbocciano da maggio a giugno.
Lamium garganicum: pianta originarie dell'Europa meridionale e Italia, alta 15 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie adatta per il primo piano delle bordure o per ricoprire il terreno, con foglie verde scuro e fiori rosa-rossi, lunghi 2,5-4 cm che compaiono in maggio. Si coltiva all'ombra nei terreni umidi.
Lamium maculatum: pianta originaria dell'Europa, Italia, Africa settentrionale e Asia occidentale, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Si tratta di una pianta da bordura, con foglie a macchie argentee e fiori rosa-porpora, lunghi 2,5 cm, che sbocciano in marzo-aprile. Tra le varietà la Album ha i fiori bianchi; Aureum ha foglie dorate e si coltiva all'ombra; Roseum ha fiori rosa chiaro.
Lamium orvala: pianta originaria di Italia e Francia, alta 60-80 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una pianta perenne da bordura, non invadente, adatta anche per le posizioni completamente ombreggiate, dalle foglie verde scuro e fiori rosa-porpora, lunghi 2-2,5 cm, che sbocciano in aprile-maggio



riproduzione: in ottobre o in marzo si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente
esposizione:
fioritura: tra marzo e giugno a seonda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su