arbusti a foglia caduca Enkianthus
Enkianthus

Enkianthus, genere di 10 specie di arbusti rustici, a foglie decidue o parzialmente sempreverdi. Si coltivano per i fiori piccoli, abbondanti, generalmente campanulati e per il fogliame che, in autunno, assume colori brillanti.
Questi arbusti si coltivano nei terreni acidi o neutri, non calcarei, arricchiti con torba o terriccio di foglie. Crescono bene nel sottobosco. Si piantano in ottobre-novembre o in marzo, in posizioni soleggiate e riparate.

Enkianthus campanulatus: pianta originaria del Giappone, alta 2,5 m e più  e del diametro di 1,5-2 m. Si tratta di un arbusto a portamento espanso, con foglie decidue, generalmente riunite in gruppi all'estremità dei germogli, di colore verde scuro, obovate o ellitiche e finemente dentate che in autunno diventano color rosso brillante. I fiori, numerosi, giallo-crema con venature rosse, riuniti in racemi terminali penduli lunghi circa 8 cm, sbocciano in maggio.
Enkianthus cernuus: pianta originaria del Giappone, alta fino a 2 m e del diametro di 1,2 m. Si tratta di un arbusto a portamento eretto, molto ramificato, dalle foglie decidue, verde scuro, oblunghe o ellittiche, più o meno appuntite, che in autunno assumono tonalità arancio e rosse. I fiori, bianchi, riuniti in racemi terminali penduli, lunghi fino a 8 cm, compaiono in maggio. La varietà Rubens ha fiori rosso vivo e foglie più brevi e larghe rispetto alla specie tipica, che diventano rosse in autunno.
Enkianthus perulatus: pianta originaria del Giappone, alta fino a 2 m e del diametro di 1-1,2 m. Si tratta di una specie a crescita lenta e a portamento compatto, con germogli giovani rossi. Le foglie, decidue, ovate od obovate, molto dense, appuntite e finemente dentate, sono riunite in gruppi all'estremità dei germogli e in autunno diventano di color rosso vivo. I fiori, bianchi, a forma di orcio, riuniti in racemi lunghi 5 cm, posti all'estremità dei germogli, sbocciano abbondanti in maggio.


riproduzione: in agosto-settembre si prelevano dai germogli laterali talee lunghe 7-8 cm con una porzione del ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si piantano in aprile-maggio dell'anno successivo, in vivaio dove resteranno per 2-3 anni prima di essere messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio




Se ti piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
   

 



Gomphrena (Gonfrena)

Gomphrena (Gonfrena), genere di 100 specie di piante erbacee, annuali, biennali e perenni, semirustiche. La specie descritta facile da coltivare ed adatta per aiuole e bordure. I capolini, molto durevoli, simili ........

Celtis

Celtis, genere di 80 alberi e arbusti, diffusi nell'emisfero settentrionale e nell'Africa meridionale. La specie descritta adatta in particolar modo per i viali alberati nelle citt dal momento che resiste molto bene ai ........

Diascia

Diascia, genere di 42 specie di piante annuali e perenni. La specie descritta, semirustica, annuale, adatta per il primo piano delle bordure e come pianta da vaso a fioritura estiva.
Cresce bene in qualsiasi terreno ........

Cleome
Cleome, genere di 150 specie di piante erbacee annuali o, in rari casi, di arbusti. La specie descritta è vigorosa, rustica, cespugliosa. E' adatta per le bordure e le aiuole, per la coltivazione in vaso e ........

Clethra
La Clethra, originaria delle regioni orientali degli Stati Uniti, Cina, Giappone e isola di Madera, comprende 120 specie ed è un arbusto o piccolo albero, a foglie decidue o sempreverde; la maggior parte ........

 

Ricetta del giorno
Mezze maniche al forno gratinate con mozzarella di bufala e zucchine
In una pentola ponete due cucchiai di olio extravergine d'oliva e e una cipolla rossa tagliata a fettine sottili, poi aggiungete i pomodori pelati e ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Platycodon
Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.

Erianthus

Erianthus, genere di 28 specie di piante erbacee di grandi dimensioni, originarie dell'America tropicale, dell'Europa meridionale, dell'Asia e dell'Africa. La specie descritta pu essere utilizzata come l'erba delle Pampas, ........

Ipomea (Campanella rampicante)

Ipomea (Campanella rampicante), genere di 500 specie di piante annuali e perenni, rampicanti e arbusti, delicati e semirustici. Le specie rampicanti descritte hanno fiori a forma di tromba. Sono abbastanza facili da coltivare, ........

Molucella

Molucella, genere di 4 specie di piante annuali e perenni. La specie descritta poco comune ed adatta per essere coltivata nelle bordure e per la produzione di fiori da recidere. I fiori, molto ornamentali, sono particolarmente ........

Houttuynia
Houttuynia: genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica, che cresce bene in qualsiasi terreno fresco, umido, leggermente ombreggiato, o anche in acque poco profonde. In condizioni particolarmente ........


arbusti a foglia caduca Enkianthus
Enkianthus

Enkianthus, genere di 10 specie di arbusti rustici, a foglie decidue o parzialmente sempreverdi. Si coltivano per i fiori piccoli, abbondanti, generalmente campanulati e per il fogliame che, in autunno, assume colori brillanti.
Questi arbusti si coltivano nei terreni acidi o neutri, non calcarei, arricchiti con torba o terriccio di foglie. Crescono bene nel sottobosco. Si piantano in ottobre-novembre o in marzo, in posizioni soleggiate e riparate.

Enkianthus campanulatus: pianta originaria del Giappone, alta 2,5 m e più  e del diametro di 1,5-2 m. Si tratta di un arbusto a portamento espanso, con foglie decidue, generalmente riunite in gruppi all'estremità dei germogli, di colore verde scuro, obovate o ellitiche e finemente dentate che in autunno diventano color rosso brillante. I fiori, numerosi, giallo-crema con venature rosse, riuniti in racemi terminali penduli lunghi circa 8 cm, sbocciano in maggio.
Enkianthus cernuus: pianta originaria del Giappone, alta fino a 2 m e del diametro di 1,2 m. Si tratta di un arbusto a portamento eretto, molto ramificato, dalle foglie decidue, verde scuro, oblunghe o ellittiche, più o meno appuntite, che in autunno assumono tonalità arancio e rosse. I fiori, bianchi, riuniti in racemi terminali penduli, lunghi fino a 8 cm, compaiono in maggio. La varietà Rubens ha fiori rosso vivo e foglie più brevi e larghe rispetto alla specie tipica, che diventano rosse in autunno.
Enkianthus perulatus: pianta originaria del Giappone, alta fino a 2 m e del diametro di 1-1,2 m. Si tratta di una specie a crescita lenta e a portamento compatto, con germogli giovani rossi. Le foglie, decidue, ovate od obovate, molto dense, appuntite e finemente dentate, sono riunite in gruppi all'estremità dei germogli e in autunno diventano di color rosso vivo. I fiori, bianchi, a forma di orcio, riuniti in racemi lunghi 5 cm, posti all'estremità dei germogli, sbocciano abbondanti in maggio.


riproduzione: in agosto-settembre si prelevano dai germogli laterali talee lunghe 7-8 cm con una porzione del ramo portante e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si piantano in aprile-maggio dell'anno successivo, in vivaio dove resteranno per 2-3 anni prima di essere messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio



Se ti piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su