erbacee annuali Lavatera
Lavatera

Lavatera, genere di 25 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali, biennali e perenni, con fiori imbutiformi, simili a qualli dell'Ibisco. La specie annuale descritta è adatta per le bordure, quella biennale può invece essere coltivata fra gli arbusti, nei giardini rustici.
Queste piante si coltivano in terreno non troppo fertile, in posizioni soleggiate e riparate. Nelle zone a clima invernale particolarmente rigido, la Lavetera Arborea deve essere protetta con delle campane di plastica. Ambedue le specie trattate si riproducono spontanamente per seme e nella stagione successiva producono un gran numero di piante.

Parassiti vegetali: possono essere colpite dalla Ruggine, una malattia di natura fungina che si manifesta con la presenza di pustole inizialmente di color arancio che, in seguito, assumono un colore bruno; le foglie e i fusti colpiti seccano.

Lavatera arborea: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 1,5-3 m, distanza tra le piante 50 cm. Si tratta di una specie biennale robusta, a portamento eretto, semirustica nelle zone a clima freddo, diffusa allo stato spontaneo nelle zone litoranee. Ha foglie soffici, vellutate, lobate e fiori porpora chiaro, con venature scure, larghi 5 cm, riuniti in pannocchie piramidali fogliose lunghe 60-90 cm, che sbocciano da maggio ad agosto. La varietà Variegata ha foglie con macchie bianche e fiori rosso carico.
Lavatera Trimestris: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 0,8-1 m, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di una specia annuale, rustica, a portamento eretto, spesso coltivata nelle bordure e adatta per la produzione di fiori da recidere. Ha foglie lobate, ovate, verde chiaro e fiori rosa, larghi 10 cm, che sbocciano in gran numero all'ascella delle foglie superiori  da luglio a settembre. La varietà Loveliness ha fiori rosa carico; Splendens Alba ha grandi fiori bianchi.


riproduzione: in settembre o in aprile si semina direttamente a dimora la specie annuale, coprendo leggermente i semi e si dovranno poi diradare le piantine in maggio. La specie biennale si semina all'aperto, in vivaio, in aprile-maggio e le piantine si mettono a dimora in settembre.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Wulfenia

Wulfenia, genere di 3 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, rustiche, con fiori tubulosi, molto ornamentali. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e nelle zone a clima invernale freddo e umido, ........

Didiscus

Didiscus, genere comprendente una sola specie annuale o biennale, rustica, adatta per formare gruppi di piante con altre specie annuali e per ottenere fiori da recidere. Si coltiva anche in vaso o in serra per la fioritura ........

Duranta
La Duranta è un arbusto originario dell'America Centrale e Meridionale, delicata e comprende circa 36 specie. Ls specie descritta è adatta ad essere coltivata all'aperto nelle zone a clima mite dell'Italia ........

Agapŕnto (Agapanthus)

L' Agapàant (Agapanthus), originaria del Capo di Buona Speranza e Africa australe, comprende una sola specie ed è una erbacea perenne, con radici tuberizzate, con fogliame molto fitto da cui si elevano lunghi e robusti ........

Phygelius

Phygelius, genere di 2 specie di piante suffruticose, semirustiche, sempreverdi, adatte per le zone a clima mite; nelle regioni piů fredde devono essere piantate in posizioni protette. Sono ottime per le bordure e sopportano ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese ai frutti di bosco
In un pentolino versate il latte, aggiungete l'agar agar e fate bollire. Lasciate, poi, sul fuoco per un paio di minuti, tenendo la fiamma bassa e mescolando ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Carex

Carex: genere vastissimo, comprendente 1500-2000 specie appartenenti alla famiglia delle Cyperaceae, diffuse in tutti i continenti e in tutti gli ambienti. Dalle rive del mare alle zone montuose. Le specie descritte vengono ........

Rhamnus

Rhamnus, genere di circa 90 specie di arbusti o piccoli alberi, prevalentemente a foglie decidue, diffusi allo stato spontaneo nell'emisfero boreale, in Brasile e nell'Africa meridionale. Hanno fiori verdi o verde-giallastri, ........


Cimicifuga (Cimicina)

Cimicifuga (Cimicina), genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Le specie descritte sono belle piante alte, con spighe cilindriche formate da piccoli fiori crema, bianchi o rosa. Sono piante adatta elle ........

Lobčlia (Lobelia)
La Lobèlia (Lobelia) , originaria dell'Asia, America, Australia ed Europa, comprende circa 200 specie ed è una erbacea annuale o perenne, semirustica o rustica.
Le foglie sono alterne, semplici, ........


erbacee annuali Lavatera
Lavatera

Lavatera, genere di 25 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali, biennali e perenni, con fiori imbutiformi, simili a qualli dell'Ibisco. La specie annuale descritta è adatta per le bordure, quella biennale può invece essere coltivata fra gli arbusti, nei giardini rustici.
Queste piante si coltivano in terreno non troppo fertile, in posizioni soleggiate e riparate. Nelle zone a clima invernale particolarmente rigido, la Lavetera Arborea deve essere protetta con delle campane di plastica. Ambedue le specie trattate si riproducono spontanamente per seme e nella stagione successiva producono un gran numero di piante.

Parassiti vegetali: possono essere colpite dalla Ruggine, una malattia di natura fungina che si manifesta con la presenza di pustole inizialmente di color arancio che, in seguito, assumono un colore bruno; le foglie e i fusti colpiti seccano.

Lavatera arborea: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 1,5-3 m, distanza tra le piante 50 cm. Si tratta di una specie biennale robusta, a portamento eretto, semirustica nelle zone a clima freddo, diffusa allo stato spontaneo nelle zone litoranee. Ha foglie soffici, vellutate, lobate e fiori porpora chiaro, con venature scure, larghi 5 cm, riuniti in pannocchie piramidali fogliose lunghe 60-90 cm, che sbocciano da maggio ad agosto. La varietà Variegata ha foglie con macchie bianche e fiori rosso carico.
Lavatera Trimestris: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 0,8-1 m, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di una specia annuale, rustica, a portamento eretto, spesso coltivata nelle bordure e adatta per la produzione di fiori da recidere. Ha foglie lobate, ovate, verde chiaro e fiori rosa, larghi 10 cm, che sbocciano in gran numero all'ascella delle foglie superiori  da luglio a settembre. La varietà Loveliness ha fiori rosa carico; Splendens Alba ha grandi fiori bianchi.


riproduzione: in settembre o in aprile si semina direttamente a dimora la specie annuale, coprendo leggermente i semi e si dovranno poi diradare le piantine in maggio. La specie biennale si semina all'aperto, in vivaio, in aprile-maggio e le piantine si mettono a dimora in settembre.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su