erbacee perenni Houttuynia
Houttuynia

Houttuynia: genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica, che cresce bene in qualsiasi terreno fresco, umido, leggermente ombreggiato, o anche in acque poco profonde. In condizioni particolarmente favorevoli si può sviluppare eccessivamente e diventare quindi invadente.
La Houttuynia si pianta in marzo-aprile  o in settembre-ottobre, in terreno soffice, umido, in posizioni parzialmente ombreggiate. I rizomi si  dispongono orizzontalmente, alla profondità di 8 cm. Non richiedono cure particolari, fatta eccezione quella di mantenere le dimensioni della pianta nei limiti desiderati.

Houttuynia cordata: pianta originaria della Cina e Giappone, alta 30-45 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Se coltivata in acqua, non deve essere piantata ad una profondità superiore ai 2-5 cm. I fusti, ramificati, formati da rizomi molto lunghi, che possono coprire un'ampia estensione di terreno, sono eretti, rosso vivo e portano foglie cordate, appuntite, azzurro-verdi. Le infiorescenze a capolino sono erette, terminali, a forma conica, alte 1-2 cm con 4 brattee bianche, rotonde, inserite alla base e orizzontalmente e compaiono in agosto-settembre. La pianta emette un profumo penetrante. La varietà Plena ha capolini doppi, con numerose brattee bianche.


riproduzione: si moltiplicano per divisione dei cespi, in marzo-aprile o in settembre-ottobre. Si invasano porzioni di rizomi, ciascuna con una gemma o un germoglio, in vasi di 8-10 cm, riempiti con una composta per vasi e si lasciano tranquilli fin quando non avranno radicato. Si possono piantare anche direttamente a dimora.
esposizione:
fioritura: agosto-settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Thunbergia

Thunbergia, genere di 200 specie di piante rampicanti,erbacee e suffruticose, annuali e perenni, ma che comprende anche piante erbacee a portamento eretto. Le specie rampicanti descritte si coltivano in serra o all'aperto, ........

Pleiospilos

Pleiospilos, genere di 38 specie di piante succulente, appartenenti al gruppo delle piante sasso, diffuse allo stato spontaneo nel Sud-Africa.
Si coltivano in vasi da 7-8 cm, riempiti con un miscuglio costituito da una ........

Paliurus

Paliurus, genere di 2 specie di piante arbustive decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, diffuse nelle regioni temperato-calde dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. La specie descritta, per il fatto di essere ........

Cimicifuga (Cimicina)

Cimicifuga (Cimicina), genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Le specie descritte sono belle piante alte, con spighe cilindriche formate da piccoli fiori crema, bianchi o rosa. Sono piante adatta elle ........

Lobèlia (Lobelia)
La Lobèlia (Lobelia) , originaria dell'Asia, America, Australia ed Europa, comprende circa 200 specie ed è una erbacea annuale o perenne, semirustica o rustica.
Le foglie sono alterne, semplici, ........

 

Ricetta del giorno
Broccoli marinati
Immergere i broccoli in acqua salata in modo che possano assorbire bene l’acqua e quindi asciugarli bene.
Schiacciare 4 spicchi d'aglio con lo schiaccia ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Andromeda

Andromeda, genere di 2 specie di arbusti sempreverdi, di taglia ridotta, con foglie piccole e strette e fiori minuscoli, riuniti in ombrelle terminali. Sono piante rustiche, adatte per le bordure arbustive e per il giardino ........

Echinopsis

Echinopsis, genere di 35 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Cactaceae, che durante l’inverno vanno tenute completamente all’asciutto. Si coltivano per i fiori, imbutiformi, rosa o bianchi, ........

Elodea

Elodea, genere di 10 specie di piante acquatiche perenni, sommerse, appartenenti alla famiglia delle  Hydrocharitaceae, originarie dell’America settentrionale. Introdotta in Irlanda, si è in breve tempo diffusa in tutta ........

Polemonium
Polemonium, genere di circa 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, facili da coltivare nelle bordure, nelle aiuole e in grandi gruppi nei prati. I fiori, campanulati, sono di colore variabile dall'azzurro ........

Armèria (Armeria)

L' Armèria (Armeria) , originaria dell'Europa, Africa settentrionale, America del Nord e Asia occidentale comprende circa 50 specie, di cui 6 spontanee in Italia ed è una pianticella erbacea, perenne ........


erbacee perenni Houttuynia
Houttuynia

Houttuynia: genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica, che cresce bene in qualsiasi terreno fresco, umido, leggermente ombreggiato, o anche in acque poco profonde. In condizioni particolarmente favorevoli si può sviluppare eccessivamente e diventare quindi invadente.
La Houttuynia si pianta in marzo-aprile  o in settembre-ottobre, in terreno soffice, umido, in posizioni parzialmente ombreggiate. I rizomi si  dispongono orizzontalmente, alla profondità di 8 cm. Non richiedono cure particolari, fatta eccezione quella di mantenere le dimensioni della pianta nei limiti desiderati.

Houttuynia cordata: pianta originaria della Cina e Giappone, alta 30-45 cm, distanza tra le piante 20-30 cm. Se coltivata in acqua, non deve essere piantata ad una profondità superiore ai 2-5 cm. I fusti, ramificati, formati da rizomi molto lunghi, che possono coprire un'ampia estensione di terreno, sono eretti, rosso vivo e portano foglie cordate, appuntite, azzurro-verdi. Le infiorescenze a capolino sono erette, terminali, a forma conica, alte 1-2 cm con 4 brattee bianche, rotonde, inserite alla base e orizzontalmente e compaiono in agosto-settembre. La pianta emette un profumo penetrante. La varietà Plena ha capolini doppi, con numerose brattee bianche.


riproduzione: si moltiplicano per divisione dei cespi, in marzo-aprile o in settembre-ottobre. Si invasano porzioni di rizomi, ciascuna con una gemma o un germoglio, in vasi di 8-10 cm, riempiti con una composta per vasi e si lasciano tranquilli fin quando non avranno radicato. Si possono piantare anche direttamente a dimora.
esposizione:
fioritura: agosto-settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su