erbacee perenni Trollius (Botton d'oro - Luparia)
Trollius (Botton d'oro - Luparia)

Trollius (Botton d'oro - Luparia): genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, con fiori globosi, grandi, di colore variabile dal giallo all'arancio. Le foglie sono di color verde più o meno scuro, palmato-partite, con segmenti incisi, dentati. Sono piante adatte per le bordure, per le rive dei corsi d'acqua e degli stagni, e per i prati umidi e possono essere coltivate sia al sole che a mezz'ombra.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile, in tutti i terreni da giardino, preferibilmente umidi, al sole o a mezz'ombra. Durante la stagione calda, le piante vanno annaffiate abbondantemente. Dopo la fioritura, si tagliano tutti i fusti alla base, per stimolare una seconda fioritura a fine estate.

Trollius asiaticus: pianta originaria della Siberia e del Turkestan, alta 40-60 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Specie con fiori giallo-arancio, larghi 4-5 cm, che sbocciano in maggio-giugno.
Trollius europaeus: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 30-40 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Pianta rizomatosa, con fusto ramificato verso l'alto. I fiori, larghi circa 2 cm, globosi, giallo-dorati, sbocciano da maggio ad agosto.
Trollius x hybridus: pianta di origine orticola, alta 50-60 cm, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di un ibrido che fiorisce in maggio-giugno. Numerose la varietà dai fiori larghi fino a 5-6 cm tra le quali ricordiamo Canary Bird con fiori giallo chiaro; Earlist of All con fiori gialli; Golden Wonder dai fiori giallo carico; Lemon Queen dai fiori giallo chiaro; Orange Princess dai fiori giallo-arancio; Salamander dai fiori arancio.
Trollius ledebouri: pianta originaria della Siberia orientale, alta 80 cm, distanza tra le piante 40-50 cm. Ha fiori appiattiti, larghi 5-6 cm, arancio chiaro, con stami giallo vivo, prominenti, che sbocciano in giugno-luglio.
Trollius pumilus: pianta originaria dell'India settentrionale e Cina occidentale, alta 20-30 cm, distanza tra le piante 25 cm. Specie adatta per il giardino roccioso, dai fiori giallo vivo, larghi 2,5-4 cm, che sbocciano da maggio a giugno.


riproduzione: in settembre-ottobre o in marzo-aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si puň anche seminare, da settembre ad aprile, in cassette riempite con una composta per semi, in cassone freddo. I semi vecchi germinano anche dopo piů di un anno. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, si ripicchettano in vivaio e si mettono poi a dimora l'anno successivo, da ottobre ad aprile
esposizione:
fioritura: da maggio ad agosto a seconda della specie




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Helichrysum

Helichrysum, genere di 500 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni, e di arbusti rustici e semirustici, appartenenti alla famiglia delle Compositae. Sono adatti per i giardini rocciosi soleggiati, dove ........

Mirabilis (Bella di notte)

Mirabilis (Bella di notte), genere di 60 specie di piante erbacee perenni e annuali. Le due specie perenni tuberose descritte si coltivano in genere come annuali nelle bordure e in vaso.
Queste piante si coltivano in ........

Festuca

Festuca, genere di 80 specie di graminacee ornamentali, perenni, rustiche. Le specie descritte crescono bene sulle scarpate, al sole; sono molto ornamentali se vengono piantate fra le ericacee o altri cespugli di altezza ........

Dicčntra (Dicentra)

La Dicèntra (Dicentra) , originaria dell'Asia occidentale, Himalaya e America del Nord, comprende circa 12 specie ed è una erbacea perenne rizomatosa alta da 15 a 80 cm.
Le foglie sono composte ........

Cercidiphyllum

Cercidiphyllum, genere di 2 specie di alberi a foglie decidue, originari della Cina e del Giappone. La specie descritta si coltiva per l'eleganza della chioma e per le foglie che in autunno si colorano di tinte vivaci, dal ........

 

Ricetta del giorno
Mezze maniche con zucchine e salmone
Fare bollire una pentola con circa 3,5 litri di acqua salata con sale grosso. Calare le mezze maniche, mescolare e portare a cottura.
Intanto si ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Helictotrichon

Helictotrichon, genere di 94 specie di piante erbacee perenni, sempreverdi, delicate o rustiche. La specie descritta č perenne ed č adatta per le bordure erbacee e miste.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile, i qualsiasi ........

Holodiscus

Holodiscus, genere di 8 specie di arbusti fioriferi, rustici, a foglie decidue, dei quali si coltiva generalmente una sola specie.
Cresce bene in qualsiasi terreno da giardino non siccitoso. Si pianta in ottobre-novembre ........

Lupěno (Lupinus)
Il Lupìno (Lupinus) è originario dell'America del Nord e Sud e del bacino del mediterraneo, comprende circa 300 specie ed è una erbacea perenne o annuale, talvolta arbustiva o semiarbustiva.

Inula

Inula, genere di 200 specie di piante erbacee perenni, rustiche, dai capolini molto appariscenti. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e le bordure.
Si piantano in autunno o in primavera in terreno ........

Morina
Morina, genere di 17 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. La specie descritta può essere coltivata nelle bordure.
Si pianta in settembre-ottobre o in marzo-aprile in terreno da giardino, profondo, ........


erbacee perenni Trollius (Botton d'oro - Luparia)
Trollius (Botton d'oro - Luparia)

Trollius (Botton d'oro - Luparia): genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, con fiori globosi, grandi, di colore variabile dal giallo all'arancio. Le foglie sono di color verde più o meno scuro, palmato-partite, con segmenti incisi, dentati. Sono piante adatte per le bordure, per le rive dei corsi d'acqua e degli stagni, e per i prati umidi e possono essere coltivate sia al sole che a mezz'ombra.
Si piantano in ottobre o in marzo-aprile, in tutti i terreni da giardino, preferibilmente umidi, al sole o a mezz'ombra. Durante la stagione calda, le piante vanno annaffiate abbondantemente. Dopo la fioritura, si tagliano tutti i fusti alla base, per stimolare una seconda fioritura a fine estate.

Trollius asiaticus: pianta originaria della Siberia e del Turkestan, alta 40-60 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Specie con fiori giallo-arancio, larghi 4-5 cm, che sbocciano in maggio-giugno.
Trollius europaeus: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 30-40 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Pianta rizomatosa, con fusto ramificato verso l'alto. I fiori, larghi circa 2 cm, globosi, giallo-dorati, sbocciano da maggio ad agosto.
Trollius x hybridus: pianta di origine orticola, alta 50-60 cm, distanza tra le piante 40 cm. Si tratta di un ibrido che fiorisce in maggio-giugno. Numerose la varietà dai fiori larghi fino a 5-6 cm tra le quali ricordiamo Canary Bird con fiori giallo chiaro; Earlist of All con fiori gialli; Golden Wonder dai fiori giallo carico; Lemon Queen dai fiori giallo chiaro; Orange Princess dai fiori giallo-arancio; Salamander dai fiori arancio.
Trollius ledebouri: pianta originaria della Siberia orientale, alta 80 cm, distanza tra le piante 40-50 cm. Ha fiori appiattiti, larghi 5-6 cm, arancio chiaro, con stami giallo vivo, prominenti, che sbocciano in giugno-luglio.
Trollius pumilus: pianta originaria dell'India settentrionale e Cina occidentale, alta 20-30 cm, distanza tra le piante 25 cm. Specie adatta per il giardino roccioso, dai fiori giallo vivo, larghi 2,5-4 cm, che sbocciano da maggio a giugno.


riproduzione: in settembre-ottobre o in marzo-aprile si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si puň anche seminare, da settembre ad aprile, in cassette riempite con una composta per semi, in cassone freddo. I semi vecchi germinano anche dopo piů di un anno. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, si ripicchettano in vivaio e si mettono poi a dimora l'anno successivo, da ottobre ad aprile
esposizione:
fioritura: da maggio ad agosto a seconda della specie



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su