erbacee perenni Aethionema
Aethionema

Aethionema: genere di 70 specie di piante perenni, rustiche, originarie delle regioni mediterranee. Le specie descritte sono suffruticose e nane; alcune hanno portamento espanso e formano densi tappeti di foglie. I fiori, riuniti in racemi, hanno corolla a forma di croce. Sono piante particolarmente adatte per il giardino roccioso.
Per la coltivazione di queste piante va bene qualsiasi terreno da giardino ben drenato e soleggiato. Si mettono a dimora fra ottobre e marzo. I fusti devono essere tagliati una volta che i fiori sono appassiti.

Aethionema grandiflorum: pianta originaria del Libano, Turchia e Persia, è alta 15 cm, distanza tra le piante 30-45 cm. Le foglie grigio-verdi di questa specie poco ramificata sono ovato-oblunghe. I fiori, di una delicata tonalità di rosa, sono riuniti un racemi lunghi 3-5 cm, e sbocciano fra maggio e luglio.
Aethionema iberideum: pianta originaria delle zone mediterranee, è alta 15 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Questa specie ha foglie ovate di colore verde-azzurrognolo e fiori bianchi, riuniti in racemi lunghi 5 cm, che sbocciano fra maggio e luglio.
Aethionema pulchellum: pianta originaria dell'Asia Minore, è alta 15-25 cm, distanza tra le piante 30-35 cm. Si tratta di una specie leggermente più compatta e ha foglie più piccole. I fiori, di color rosa scuro, molto numerosi, sono riuniti in racemi brevi e sbocciano da maggio a luglio.
Aethionema x Waeley Rose: pianta alta 10-15 cm, distanza tra le piante 25-35 cm. Si tratta di un ibrido a foglie lineari, glauche o verde-grigie. I fiori, rosa intenso, riuniti in racemi allargati lunghi 5-8 cm,  sbocciano in aprile-maggio.


riproduzione: si semina in marzo, in letto freddo o serra. Le piantine si ripicchettano non appena avranno raggiunto una dimensione tale da poter essere maneggiate tranquillamente, si invasano in maggio-giugno e si mettono a dimora fra ottobre e marzo. L'ibrido Warley Rose si moltiplica per talea erbacea, prelevando in giugno-luglio alcuni germogli non fioriferi; si piantano quindi le talee in letto freddo, in una composta formata da sabbia e torba in parti uguali. Le piantine radicate si tengono in cassone e si sistemeranno a dimora nel marzo successivo.
esposizione:
fioritura: maggio-luglio




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 




Olmo (Ulmus)

Olmo (Ulmus), genere di 45 specie di alberi rustici a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Olmacee, originari delle regioni temperate dell’emisfero boreale. Per il loro bell’aspetto, la rapida crescita nelle ........

Dentaria

Dentaria, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, diffuse allo stato spontaneo nelle regioni temperate dell'Europa, dell'Asia e dell'America settentrionale. La specie descritta è facile da coltivare ed ........

Ceanothus

Ceanothus, genere di 55 specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi o a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, originari dell’America settentrionale, in particolare della California e delle zone ........

Haworthia

Haworthia, genere di 150 specie di piante da serra, perenni, succulente,  di piccole dimensioni, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, coltivate per il fogliame folto e molto ornamentale. Le foglie, cuoiose e ........

 

Ricetta del giorno
Muffin al cioccolato
Unire in una ciotola tutti gli ingredienti solidi, quindi la farina, lo zucchero, il cacao magro, il lievito, il bicarbonato e un pizzico di sale, dopo ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Diascia

Diascia, genere di 42 specie di piante annuali e perenni. La specie descritta, semirustica, annuale, è adatta per il primo piano delle bordure e come pianta da vaso a fioritura estiva.
Cresce bene in qualsiasi terreno ........

Glycyrrhiza

Glycyrrhiza, genere di 18 specie di piante erbacee, perenni, diffuse nelle regioni temperate e subtropicali di tutti i continenti. La specie descritta, spontanea in Italia, coltivata per la produzione della liquirizia, può ........

Crossandra

Crossandra, genere di 50 specie di piante tropicali suffruticose, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Acanthaceae,  dai fiori molto durevoli, adatte alla coltivazione in serra o in appartamento.
Si coltivano ........

Molucella

Molucella, genere di 4 specie di piante annuali e perenni. La specie descritta è poco comune ed è adatta per essere coltivata nelle bordure e per la produzione di fiori da recidere. I fiori, molto ornamentali, sono particolarmente ........

Hyacinthus (Giacinto)

Hyacinthus (Giacinto), pianta bulbosa coltivata comunemente in casa, in giardino e nei vivai e derivano tutte dalla specie bulbosa rustica Hyacinthus (Giacinto) orientalis. Altre 30 specie crescono spontaneamente nelle ........


erbacee perenni Aethionema
Aethionema

Aethionema: genere di 70 specie di piante perenni, rustiche, originarie delle regioni mediterranee. Le specie descritte sono suffruticose e nane; alcune hanno portamento espanso e formano densi tappeti di foglie. I fiori, riuniti in racemi, hanno corolla a forma di croce. Sono piante particolarmente adatte per il giardino roccioso.
Per la coltivazione di queste piante va bene qualsiasi terreno da giardino ben drenato e soleggiato. Si mettono a dimora fra ottobre e marzo. I fusti devono essere tagliati una volta che i fiori sono appassiti.

Aethionema grandiflorum: pianta originaria del Libano, Turchia e Persia, è alta 15 cm, distanza tra le piante 30-45 cm. Le foglie grigio-verdi di questa specie poco ramificata sono ovato-oblunghe. I fiori, di una delicata tonalità di rosa, sono riuniti un racemi lunghi 3-5 cm, e sbocciano fra maggio e luglio.
Aethionema iberideum: pianta originaria delle zone mediterranee, è alta 15 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Questa specie ha foglie ovate di colore verde-azzurrognolo e fiori bianchi, riuniti in racemi lunghi 5 cm, che sbocciano fra maggio e luglio.
Aethionema pulchellum: pianta originaria dell'Asia Minore, è alta 15-25 cm, distanza tra le piante 30-35 cm. Si tratta di una specie leggermente più compatta e ha foglie più piccole. I fiori, di color rosa scuro, molto numerosi, sono riuniti in racemi brevi e sbocciano da maggio a luglio.
Aethionema x Waeley Rose: pianta alta 10-15 cm, distanza tra le piante 25-35 cm. Si tratta di un ibrido a foglie lineari, glauche o verde-grigie. I fiori, rosa intenso, riuniti in racemi allargati lunghi 5-8 cm,  sbocciano in aprile-maggio.


riproduzione: si semina in marzo, in letto freddo o serra. Le piantine si ripicchettano non appena avranno raggiunto una dimensione tale da poter essere maneggiate tranquillamente, si invasano in maggio-giugno e si mettono a dimora fra ottobre e marzo. L'ibrido Warley Rose si moltiplica per talea erbacea, prelevando in giugno-luglio alcuni germogli non fioriferi; si piantano quindi le talee in letto freddo, in una composta formata da sabbia e torba in parti uguali. Le piantine radicate si tengono in cassone e si sistemeranno a dimora nel marzo successivo.
esposizione:
fioritura: maggio-luglio



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su