erbacee perenni Adonis (Adonide)
Adonis (Adonide)

Adonis (Adonide): genere di 20 specie di piante erbacee annuali, perenni e rustiche. Le specie descritte sono perenni, fioriscono all'inizio della primavera e sono particolarmente adatte al giardino roccioso e le zone più esterne delle bordure. Hanno foglie profondamente divise e fiori gialli o rossi.
Tutti i terreni da giardino sono adatti per questa pianta, ma l'ideale sarebbe un terreno leggero, al quale sia stato aggiunto del terriccio di foglie per mantenere l'umidità. Le piante si mettono a dimora in pieno sole o in posizione parzialmente ombreggiata, da luglio a ottobre facendo attenzione a porre il colletto della pianta 2 cm al di sotto della superficie del terreno.

Adonis amurensis: pianta originaria della Manciuria e Giappone, alta 20-35 cm, diastanza tra le piante 30 cm. Ha foglie sottili, opache, finemente divise. Più che la specie tipica, viene generalmente coltivata la varietà a fiori doppi, Flore-pleno, che produce in febbraio-marzo fiori giallo-brillante del diametro di 5 cm.
Adonis flammeus: pianta originaria dell'Europa, Italia e Asia occidentale, alta 30-35 cm, distanza tra le piante 30 cm. Specie annuale a fusto eretto e foglie profondamente divise; i fiori sono solitari e hanno la corolla rossa e sbocciano in giugno-luglio. Si tratta d una pianta che deve essere coltivata in posizione soleggiata.
Adonis vernalis: pianta originaria dell'Europa, Italia e Siberia, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Ha foglie profondamente divise e fiori gialli semplici, del diametro di 5 cm, che sbocciano in marzo-aprile e si aprono completamente in pieno sole. Si tratta di una specie perenne.


riproduzione: si dividono i cespi e si piantano all'inizio della primavera o in settembre-ottobre. I semi si pongono da giugno ad agosto in vasi riempiti con una composta per semi, in letto freddo, ma bisogna avere pazienza in quanto la germinazione può essere lenta. Le piantine, quando sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, vengono ripicchettate in cassette, dove rimarranno per un anno. Successivamente si effettuerà una seconda ripicchettatura e, in seguito, si metteranno a dimora. Si possono anche seminare direttamente a dimora in autunno o primavera e le piante fioriranno dopo 5-7 mesi dalla semina, ma con una fioritura poco abbondante. La Adonis flammeus si moltiplica solo per seme.
esposizione:
fioritura: tra febbraio e aprile o a giugno-luglio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Fragola (Fragaria)

Fragola (Fragaria), pianta orticola molto diffusa,  della famiglia delle Rosaceae, coltivata in molte zone per ottenere i frutti. In realtà, quelli comunemente ritenuti i frutti delle fragole sono falsi frutti, nei ........

Nerine

Nerine, genere di 30 specie di piante bulbose, generalmente delicate. Queste piante hanno dato origine a numerosi ibridi. Le specie descritte hanno foglie lineari, nastriformi, che spuntano generalmente dopo i fiori. Questi ........

Dryas (Driade)

Dryas (Driade), genere di 2 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, a portamento prostrato. La specie descritta è adatta alla coltivazione nei giardino rocciosi e alpini.
Si mettono a dimora da settembre ........

Arenaria

Arenaria, genere di 25 specie di piante sempreverdi, annuali, suffruticose, rustiche e semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Caryophyllaceae. Le specie descritte sono nane e formano dei cuscini compatti di vegetazione. ........

Tithonia

Tithonia, genere di 10 specie di piante suffruticose e arbustive, appartenenti alla famiglia delle Compositae, facile da coltivare, originarie del continente americano. La specie descritta è adatta per le bordure miste. ........

 

Ricetta del giorno
Spaghettini con zucchine e pomodorini
Portare ad ebollizione in una pentola 3,5 litri d’acqua, salare con sale grosso, e lessare gli spaghettini per 8 minuti.
Nel frattempo, lavare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Caltha

Caltha, genere di 20 specie di piante erbacee, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ranuncolaceae, adatte per la coltivazione nei terreni paludosi o nelle acque poco profonde, ai margini degli stagni. La maggior parte ........

Heliotropium (Eliotropio)

Helitropium (Eliotropio), genere di 250 specie di piante erbacee, annuali, e arbustive, delicate o semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Boraginaceae. Si coltivano solo alcune specie arbustive, tra cui la più comune ........

Chicchera rampicante (Cobaea)

Chicchera rampicante (Cobaea), genere di 18 specie di piante perenni, rampicanti, appartenenti alla famiglia delle Polemoniacee, originarie dell’America Centrale e Meridionale. Sono piante semirustiche che vengono coltivate ........

Erysimum

Erysimum, genere di 100 specie di piante erbacee perenni, annuali e biennali, appartenenti alla famiglia delle Cruciferae, rustiche, simili alle violacciocche e, nonostante siano poco longeve, sono adatte alla coltivazione ........

Ipèrico (Hypericum)
L' Ipèrico (Hypericum) , originario dell'Europa, bacino del mediterraneo, Asia Minore, Himalaya, Yunnan, e America settentrionale, comprende circa 400 specie ed è un arbusto sempreverde e una erbacea ........


erbacee perenni Adonis (Adonide)
Adonis (Adonide)

Adonis (Adonide): genere di 20 specie di piante erbacee annuali, perenni e rustiche. Le specie descritte sono perenni, fioriscono all'inizio della primavera e sono particolarmente adatte al giardino roccioso e le zone più esterne delle bordure. Hanno foglie profondamente divise e fiori gialli o rossi.
Tutti i terreni da giardino sono adatti per questa pianta, ma l'ideale sarebbe un terreno leggero, al quale sia stato aggiunto del terriccio di foglie per mantenere l'umidità. Le piante si mettono a dimora in pieno sole o in posizione parzialmente ombreggiata, da luglio a ottobre facendo attenzione a porre il colletto della pianta 2 cm al di sotto della superficie del terreno.

Adonis amurensis: pianta originaria della Manciuria e Giappone, alta 20-35 cm, diastanza tra le piante 30 cm. Ha foglie sottili, opache, finemente divise. Più che la specie tipica, viene generalmente coltivata la varietà a fiori doppi, Flore-pleno, che produce in febbraio-marzo fiori giallo-brillante del diametro di 5 cm.
Adonis flammeus: pianta originaria dell'Europa, Italia e Asia occidentale, alta 30-35 cm, distanza tra le piante 30 cm. Specie annuale a fusto eretto e foglie profondamente divise; i fiori sono solitari e hanno la corolla rossa e sbocciano in giugno-luglio. Si tratta d una pianta che deve essere coltivata in posizione soleggiata.
Adonis vernalis: pianta originaria dell'Europa, Italia e Siberia, alta 15-30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Ha foglie profondamente divise e fiori gialli semplici, del diametro di 5 cm, che sbocciano in marzo-aprile e si aprono completamente in pieno sole. Si tratta di una specie perenne.


riproduzione: si dividono i cespi e si piantano all'inizio della primavera o in settembre-ottobre. I semi si pongono da giugno ad agosto in vasi riempiti con una composta per semi, in letto freddo, ma bisogna avere pazienza in quanto la germinazione può essere lenta. Le piantine, quando sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate tranquillamente, vengono ripicchettate in cassette, dove rimarranno per un anno. Successivamente si effettuerà una seconda ripicchettatura e, in seguito, si metteranno a dimora. Si possono anche seminare direttamente a dimora in autunno o primavera e le piante fioriranno dopo 5-7 mesi dalla semina, ma con una fioritura poco abbondante. La Adonis flammeus si moltiplica solo per seme.
esposizione:
fioritura: tra febbraio e aprile o a giugno-luglio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su