erbacee perenni Platycodon
Platycodon

Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.
Si pianta in ottobre o in febbraio-marzo, in tutti i terreni ben drenati, in posizione soleggiata. Le radici, carnose, bianche, crescono lentamente e, quando si sono ben sviluppate, non devono essere disturbate. La crescita inizia nella tarda primavera.

Platycodon grandiflorum: pianta originaria della Cina, Manciuria, Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 35-40 cm, è specie longeva con foglie ovato-lanceolate o lanceolate, glauche. Dai boccioli simili a palloncini, si formano fiori a forma di campana allargata, blu chiaro, larghi 3 cm, riuniti in racemi terminali, che sbocciano nei mesi di giugno-luglio. Tante le varietà e tra queste la Album a fiori bianchi; la Mother of pearl a fiori rosa chiaro; la Plenum a fiori semidoppi blu chiaro; la Snowflakes a fiori semidoppi bianchi.
Platycodon G.mariesii: varietà nana, alta 25-30 cm, distanza tra le piante 30 cm, particolarmente adatta al giardino roccioso o per il primo piano delle bordure, con fiori di color variabile dal blu all'azzurro chiaro.
riproduzione: in marzo si dividono i cespi delle piante di 3-4 anni e si ripiantano immediatamente. Le piante moltiplicate in questo modo attecchiscono molto lentamente ed è quindi consigliabile ricorrere alla semina. Si semina in cassone o all'aperto in solchi poco profondi. Le piantine sono molto delicate e, quando si ripicchettano, devono essere maneggiate con cura. Si mettono a dimora prima che si siano formate le radici carnose, oppure si rimanda il trapianto al periodo invernale, quando le piante sono in riposo.
esposizione:
fioritura: giugno-luglio




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Dentaria

Dentaria, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, diffuse allo stato spontaneo nelle regioni temperate dell'Europa, dell'Asia e dell'America settentrionale. La specie descritta è facile da coltivare ed ........

Leonotis

Leonotis, genere di circa 40 specie di piante erbacee e suffruticose, originarie dell'Africa meridionale. La specie descritta è delicata e adatta per la coltivazione all'aperto solo nelle zone a clima mite, mentre nelle ........

Nemesia

Nemesia, genere di 50 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. Le specie annuali descritte, semirustiche, sono adatte per le aiuole e le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo se immersi in acqua. ........

Ipomea (Campanella rampicante)

Ipomea (Campanella rampicante), genere di 500 specie di piante annuali e perenni, rampicanti e arbusti, delicati e semirustici. Le specie rampicanti descritte hanno fiori a forma di tromba. Sono abbastanza facili da coltivare, ........

Robìnia (Robinia)
La Robìnia (Robinia) , originaria degli Stati Uniti e messico, comprende circa 20 specie ed è uan albero o arbusto a foglia caduca, rustico e fiorifero molto ornamentale.
Le foglie sono composte, ........

 

Ricetta del giorno
Banane flambées
Fare tostare per dieci minuti le mandorle in forno caldo e quindi tritarle minutamente. Dopo aver sbucciato le banane, tagliarle a metà nel senso della ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Cornus (Corniolo)

Cornus (corniolo), genere comprendente 40 specie di piante arbustive, erbacee e piccoli alberi, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae, dalle foglie decidue. Le specie descritte sono tutte rustiche e sono per lo più ........

Verbena
La Verbena è un genere di 250 specie di piante erbacee, annuali e perenni e sono adatte, specialmente gli ibridi, per essere coltivate nelle aiuole e in contenitori di vario tipo. I fiori, a volte profumati, ........

Brunnera
Brunnera: genere di 3 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Sono particolarmente adatte ad essere coltivate sotto gli alberi e coprono bene il terreno. Possono essere inserite anche nelle bordure miste.

Hunnemannia

Hunnemannia, genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, semirustica, adatta alla coltivazione nelle aiuole e nelle fioriere; viene tuttavia trattata generalmente come annuale.
Cresce bene in terreno fertile, ........

Elsholtzia

Elsholtzia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, appartenenti alla famiglia delle Labiateae, originarie dell’Asia, dell’Europa orientale e dell’Abissinia. Le specie descritte fioriscono nella tarda estate ........


erbacee perenni Platycodon
Platycodon

Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.
Si pianta in ottobre o in febbraio-marzo, in tutti i terreni ben drenati, in posizione soleggiata. Le radici, carnose, bianche, crescono lentamente e, quando si sono ben sviluppate, non devono essere disturbate. La crescita inizia nella tarda primavera.

Platycodon grandiflorum: pianta originaria della Cina, Manciuria, Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 35-40 cm, è specie longeva con foglie ovato-lanceolate o lanceolate, glauche. Dai boccioli simili a palloncini, si formano fiori a forma di campana allargata, blu chiaro, larghi 3 cm, riuniti in racemi terminali, che sbocciano nei mesi di giugno-luglio. Tante le varietà e tra queste la Album a fiori bianchi; la Mother of pearl a fiori rosa chiaro; la Plenum a fiori semidoppi blu chiaro; la Snowflakes a fiori semidoppi bianchi.
Platycodon G.mariesii: varietà nana, alta 25-30 cm, distanza tra le piante 30 cm, particolarmente adatta al giardino roccioso o per il primo piano delle bordure, con fiori di color variabile dal blu all'azzurro chiaro.

riproduzione: in marzo si dividono i cespi delle piante di 3-4 anni e si ripiantano immediatamente. Le piante moltiplicate in questo modo attecchiscono molto lentamente ed è quindi consigliabile ricorrere alla semina. Si semina in cassone o all'aperto in solchi poco profondi. Le piantine sono molto delicate e, quando si ripicchettano, devono essere maneggiate con cura. Si mettono a dimora prima che si siano formate le radici carnose, oppure si rimanda il trapianto al periodo invernale, quando le piante sono in riposo.
esposizione:
fioritura: giugno-luglio



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su