erbacee perenni Platycodon
Platycodon

Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.
Si pianta in ottobre o in febbraio-marzo, in tutti i terreni ben drenati, in posizione soleggiata. Le radici, carnose, bianche, crescono lentamente e, quando si sono ben sviluppate, non devono essere disturbate. La crescita inizia nella tarda primavera.

Platycodon grandiflorum: pianta originaria della Cina, Manciuria, Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 35-40 cm, è specie longeva con foglie ovato-lanceolate o lanceolate, glauche. Dai boccioli simili a palloncini, si formano fiori a forma di campana allargata, blu chiaro, larghi 3 cm, riuniti in racemi terminali, che sbocciano nei mesi di giugno-luglio. Tante le varietà e tra queste la Album a fiori bianchi; la Mother of pearl a fiori rosa chiaro; la Plenum a fiori semidoppi blu chiaro; la Snowflakes a fiori semidoppi bianchi.
Platycodon G.mariesii: varietà nana, alta 25-30 cm, distanza tra le piante 30 cm, particolarmente adatta al giardino roccioso o per il primo piano delle bordure, con fiori di color variabile dal blu all'azzurro chiaro.
riproduzione: in marzo si dividono i cespi delle piante di 3-4 anni e si ripiantano immediatamente. Le piante moltiplicate in questo modo attecchiscono molto lentamente ed quindi consigliabile ricorrere alla semina. Si semina in cassone o all'aperto in solchi poco profondi. Le piantine sono molto delicate e, quando si ripicchettano, devono essere maneggiate con cura. Si mettono a dimora prima che si siano formate le radici carnose, oppure si rimanda il trapianto al periodo invernale, quando le piante sono in riposo.
esposizione:
fioritura: giugno-luglio




Se ti piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
   

 



Onosma

Onosma, genere di 150 specie di piante suffruticose, sempreverdi, perenni, delicate e rustiche, con fiori tubulosi. Le due specie descritte sono rustiche e adatte pr il giardino roccioso.
Si piantano in aprile, in terreno ........

Aloe
Aloe: genere di 275 specie di piante perenni originarie del Sud-Africa, coltivate principalmente per le loro rosette di foglie succulente. A prima vista queste piante possono assomigliare alla Agavi, ma a ........

Macleaya
Macleaya, genere di 2 sepcie di piante erbacee, perenni, rustiche. Possono essere utilizzate nelle bordure e nelle aiuole di grandi dimensioni. Producono fiori piccoli, riuniti in grandi pannoche piumose. Si tratta ........

Parthenocissus (vite del Canada)

Parthenocissus, genere di 10 specie di piante rampicanti a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Vitaceae, con foglie trilobate o divise in foglioline, viticci che terminano con uncini o ventose, e fiori riuniti ........

Coleus

Coleus, genere di 150 specie di piante perenni, sempreverdi. Delle 2 specie descritte Coleus blumei, pur essendo perenne, si coltiva all'aperto come annuale in bordure, aiuole o anche in contenitori, mentre Coleus Thyrsoideus ........

 

Ricetta del giorno
Panna cotta guarnita al cioccolato
Per prima cosa mettere a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce per farli ammorbidire. Nel frattempo mettere in un pentolino la panna, lo stecco ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Colutea

Colutea, genere di 26 specie di arbusti a foglie decidue, delicati e rustici. La specie descritta produce frutti molto ornamentali.
Si pianta da ottobe a marzo in tutti i terreni da giardino, in posizioni soleggiate.

Potatura: ........

Maranta

Maranta, genere di 25 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae, coltivata per le foglie, molto ornamentali. diffusa una sola specie, coltivata in serra  ma adatta anche ........

Acero (Acer)

L'Acero, originario dell'Asia, Europa, Africa del Nord e America settentrionale comprende più di 100 specie.
Sono alberi di varia altezza ( da 2 a 30 metri a seconda della specie ) con foglie quasi ........

Menziesia

Menziesia, genere di 7 specie di arbusti fioriferi rustici, a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, a crescita lenta, particolarmente adatti per la coltivazione assieme ai Rododendri, nei  terreni ........

Verbascum (Verbasco)

Verbascum (Verbasco), genere di 300 specie di piante erbacee suffruticose, biennali o perenni, rustiche. La maggior parte delle specie adatta alla coltivazione nel secondo piano delle bordure o  a gruppi nelle aiuole, ........


erbacee perenni Platycodon
Platycodon

Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.
Si pianta in ottobre o in febbraio-marzo, in tutti i terreni ben drenati, in posizione soleggiata. Le radici, carnose, bianche, crescono lentamente e, quando si sono ben sviluppate, non devono essere disturbate. La crescita inizia nella tarda primavera.

Platycodon grandiflorum: pianta originaria della Cina, Manciuria, Giappone, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 35-40 cm, è specie longeva con foglie ovato-lanceolate o lanceolate, glauche. Dai boccioli simili a palloncini, si formano fiori a forma di campana allargata, blu chiaro, larghi 3 cm, riuniti in racemi terminali, che sbocciano nei mesi di giugno-luglio. Tante le varietà e tra queste la Album a fiori bianchi; la Mother of pearl a fiori rosa chiaro; la Plenum a fiori semidoppi blu chiaro; la Snowflakes a fiori semidoppi bianchi.
Platycodon G.mariesii: varietà nana, alta 25-30 cm, distanza tra le piante 30 cm, particolarmente adatta al giardino roccioso o per il primo piano delle bordure, con fiori di color variabile dal blu all'azzurro chiaro.

riproduzione: in marzo si dividono i cespi delle piante di 3-4 anni e si ripiantano immediatamente. Le piante moltiplicate in questo modo attecchiscono molto lentamente ed quindi consigliabile ricorrere alla semina. Si semina in cassone o all'aperto in solchi poco profondi. Le piantine sono molto delicate e, quando si ripicchettano, devono essere maneggiate con cura. Si mettono a dimora prima che si siano formate le radici carnose, oppure si rimanda il trapianto al periodo invernale, quando le piante sono in riposo.
esposizione:
fioritura: giugno-luglio



Se ti piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su