Parassiti Animali
Acari

Gli Acari sono animali appartenenti alla famiglia degli Aracnidi (ragni), per cui vengono comunemente chiamati ragnetti. Gli individui adulti hanno il corpo formato da un'unica porzione e sono dotati di 4 paia di zampe, al contrario delle forme giovani che ne hanno solo 3. Hanno un apparato boccale pungente-succhiante che è in grado di provocare gravi danni a molte piante. La loro pericolosià è abbastanza elevata anche perchè sono in grado di moltiplicarsi rapidamente.
Lotta: si basa, essenzialmente, sull'impiego di prodotti specifici quali il benzomate, ciexatin, ometoato, tetradifon; poichè vi è la possibilità che si crei assuefazione, sarà bene variare i prodotti da impiegare nel tempo. Le applicazioni possono essere effettuate in inverno, sulle uova ibernanti con oli bianchi attivati al paration, oppure in primavera-estate sugli individui adulti se presenti, facendo attenzione che l'infestazione non assuma proprorzioni elevate. In molti casi, in caso di infestazioni, sono presenti nemici naturali, altrimenti detti antagonisti naturali,  come lo stetroforo, che ne limita abbastanza la proliferazione.

 

 

 




Nemesia

Nemesia, genere di 50 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. Le specie annuali descritte, semirustiche, sono adatte per le aiuole e le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo se immersi in acqua. ........

Celosia

Celosia, genere di 60 specie di piante annuali a fioritura estiva, originarie delle zone tropicali dell'America, dell'Asia e dell'Africa, adatte per la coltivazione in aiuole e in vaso. Hanno infiorescenze a spiga, erette ........

Leonotis

Leonotis, genere di circa 40 specie di piante erbacee e suffruticose, originarie dell'Africa meridionale. La specie descritta è delicata e adatta per la coltivazione all'aperto solo nelle zone a clima mite, mentre nelle ........

Podophyllum

Podophyllum, genere di 10 specie di erbacee perenni, rustiche, rizomatose, appartenenti alla famiglia delle Podophyllaceae. La  specie descritta è adatta alla coltivazione in terreni umidi e ricchi di sostanze organiche.
Si ........

sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Aechmea

Aechmea, genere di circa 50 specie di piante sempreverdi. La maggior parte sono epifite, alcune sono terrestri. Tutte sono dotate di rosette, tubolari o allargate, di foglie più o meno spinose e addossate  l’una all’altra ........


Maranta

Maranta, genere di 25 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae, coltivata per le foglie, molto ornamentali. È diffusa una sola specie, coltivata in serra  ma è adatta anche ........

Arum

Arum, genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rizomatose, originarie dell'Europa e dei Paesi del bacino del Mediterraneo, con grandi foglie basali, lungamente picciolate e infiorescenze a spadice avvolte da una spata. ........

Tithonia

Tithonia, genere di 10 specie di piante suffruticose e arbustive, appartenenti alla famiglia delle Compositae, facile da coltivare, originarie del continente americano. La specie descritta è adatta per le bordure miste. ........



Parassiti Animali
Acari

Gli Acari sono animali appartenenti alla famiglia degli Aracnidi (ragni), per cui vengono comunemente chiamati ragnetti. Gli individui adulti hanno il corpo formato da un'unica porzione e sono dotati di 4 paia di zampe, al contrario delle forme giovani che ne hanno solo 3. Hanno un apparato boccale pungente-succhiante che è in grado di provocare gravi danni a molte piante. La loro pericolosià è abbastanza elevata anche perchè sono in grado di moltiplicarsi rapidamente.
Lotta: si basa, essenzialmente, sull'impiego di prodotti specifici quali il benzomate, ciexatin, ometoato, tetradifon; poichè vi è la possibilità che si crei assuefazione, sarà bene variare i prodotti da impiegare nel tempo. Le applicazioni possono essere effettuate in inverno, sulle uova ibernanti con oli bianchi attivati al paration, oppure in primavera-estate sugli individui adulti se presenti, facendo attenzione che l'infestazione non assuma proprorzioni elevate. In molti casi, in caso di infestazioni, sono presenti nemici naturali, altrimenti detti antagonisti naturali,  come lo stetroforo, che ne limita abbastanza la proliferazione.