Parassiti Animali
Afide lanigero del pioppo (Phloeomyzus passerini)

Afide lanigero del pioppo (Phloeomyzus passerini), afide la cui presenza è facilmente rilevabile dalla comparsa sulle foglie di abbondanti sostanze cerose, che possono essere trasportate dal vento. Le femmine, prive di ali, di color verde, possono dare origine a una decina di generazioni. I danni consistono in una abbondante sottrazione di linfa, che a volte può causare la caduta anticipata delle foglie. Inoltre, si formano delle bollosità sulla corteccia, che in seguito si screpola e si stacca, facendo disseccare la parte sovrastante della chioma.
Lotta: contro le forme ibernanti (uova) si attuano applicazioni con olio bianco attivato con esteri fosforici. Contro gli adulti, si attuano applicazioni con prodotti specifici, preferendo preparati sistemici in caso di attacchi avanzati, in grado di penetrare all''interno delle galle e delle foglie arrotolate, come ad esempio fosfamidone, mentre nei casi di attacchi iniziali si può ricorrere ad aficidi di contatto  quali, ad esempio, ometoato, dimetoato, malation.



 

 

 



Chelone

Chelone, genere di 4 specie di piante erbacee, rustiche, perenni. I fiori, portati da fusti eretti, sono simili a quelli della Bocca di Leone. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e per le bordure miste.
Si ........

Embothrium

Embothrium, genere di 8 specie di alberi e arbusti sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Proteaceae, originari dell’America meridionale e dell’Australia occidentale. In genere si coltiva una sola specie delicata; ........

Cortaderia - Erba delle Pampas
La Cortaderia o Erba delle Pampas è una pianta graminacea sempreverde che conta 15 specie. Piante molto uno sfondo scuro. La specie rustica è adatta per le bordure miste e per formare ........

Albuca

Albuca, genere di circa 30 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Gigliacee, originarie dell’Africa dove crescono spontanee. Sono piante da serra, che possono essere eccezionalmente coltivate all’aperto ........

Amaranthus

Amaranthus, genere di 60 specie di piante annuali semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Amaranthaceae, alcune delle quali sono coltivate per i bei colori del fogliame, mentre altre per i caratteristici fiori piumosi ........

sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Puschkinia

Puschkinia, genere di 2 specie di piante bulbose, piccole, rustiche, originarie delle zone comprese fra Asia Minore e Afghanistan. La specie descritta si coltiva all'aperto, nei prati, nel giardino roccioso, nelle bordure ........

Convòlvolo (Convolvolus)

Il Convòlvo (Convolvolus) è originario del bacino del Mediterraneo, comprende circa 200 specie ed è una pianta erbacea, rampicante annuale o perenne, talvolta semiarbustiva o cespugliosa.

Passiflora (fiore della passione)

Passiflora (Fiore della passione), genere di 500 specie di piante rampicanti fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Passifloraceae, sempreverdi, vigorose, delicate, adatte per le zone a clima mite. La parte apicale ........

Pachysandra
Pachysandra, genere di 4 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, dal fusto prostrato. La specie descritta è adatta in particolar modo a coprire il terreno nelle zone ombreggiate del giardino, dove ........

Erba cipollina – Allium schoenoprasum

Erba cipollina – Allium schoenoprasum, pianta erbacea, perenne, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, assai simile alla cipolla, coltivata come pianta aromatica per l’uso che si fa in cucina delle sue foglie tubolari, ........



Parassiti Animali
Afide lanigero del pioppo (Phloeomyzus passerini)

Afide lanigero del pioppo (Phloeomyzus passerini), afide la cui presenza è facilmente rilevabile dalla comparsa sulle foglie di abbondanti sostanze cerose, che possono essere trasportate dal vento. Le femmine, prive di ali, di color verde, possono dare origine a una decina di generazioni. I danni consistono in una abbondante sottrazione di linfa, che a volte può causare la caduta anticipata delle foglie. Inoltre, si formano delle bollosità sulla corteccia, che in seguito si screpola e si stacca, facendo disseccare la parte sovrastante della chioma.
Lotta: contro le forme ibernanti (uova) si attuano applicazioni con olio bianco attivato con esteri fosforici. Contro gli adulti, si attuano applicazioni con prodotti specifici, preferendo preparati sistemici in caso di attacchi avanzati, in grado di penetrare all''interno delle galle e delle foglie arrotolate, come ad esempio fosfamidone, mentre nei casi di attacchi iniziali si può ricorrere ad aficidi di contatto  quali, ad esempio, ometoato, dimetoato, malation.