Parassiti Vegetali
Maculatura fogliare

La Maculatura fogliare è una malattia di natura fungina che colpisce diverse piante ornamentali quali, per esempio, le Calendule, il Ciclamino, la Daphne e la Dracena.
Gli agenti specifici che causano la Maculatura fogliare  sono diversi; per la Calendula è la Cercospora calendulae e si manifesta sulle foglie con la comparsa di macchie di varie dimensioni, con zone di secchereccio; per il Ciclamino è la  Phillosticta cyclaminis che si manifesta con la comparsa sulle foglie di numerose macchie scure zonate, che col tempo possono estendersi all'intero lembo. La malattia è molto diffusa nel nostro Paese, soprattutto nelle colture in serra.
La Dracena è soggetta al Colletotrichum dracenae che si manifesta con la comparsa nell'apice delle foglie di macchie dai contorni bruni e gialli.
Lotta: distruggere le foglie delle annate precedenti e fare delle apllicazioni con preparati a base di rame e ftalimidici.

 

 

 



Griselinia

Griselinia, genere di 6 specie di alberi o arbusti sempreverdi delicati, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae. Le specie descritte sono adatte in particolar modo alla formazione di siepi nelle zone marittime a clima ........

Trillium

Trillium, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, rizomatose, inserite nella nuova famiglia delle Trilliaceae. Queste piante si distinguono in quanto le foglie e i tepali sono riuniti in gruppi di 3. Le ........

LisimÓchia (Lysimachia)
La Lisimàchia (Lysimachia) , originaria dell'Asia, Europa e America, comprende circa 100 specie, alcune spontanee in Italia, ed è una erbacea perenne o annuale, rustica o semirustica, glabre o ricoperte  ........

Zephyranthes

Zephyranthes, genere di 35-40 specie di piante bulbose, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae, originarie delle regioni meridionali degli Stati Uniti, dellĺAmerica centrale e meridionale. La specie descritta Ŕ ........

Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, ........

sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Draba

Draba, genere di 300 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, particolarmente adatte per il giardino roccioso. Le specie descritte presentano rosette di foglie addensate, tondeggianti, dalle quali spuntano i fusti sottili. ........

Abutilon

Abutilon, genere che comprende pi¨ di 100 erbacee, arbusti e piccoli alberi, appartenenti alla famiglia delle Malvacee, originari dellĺAmerica Centrale. Per la maggior parte si tratta di piante semirustiche e delicate che ........

Malcolmia

Malcolmia, genere di 35 specie di piante erbacee, per la maggior parte annuali. La specie descritta pu˛ essere impiegata nel primo piano delle bordure e nei giardini rocciosi.
Pu˛ essere coltivara in qualsiasi terreno ........

Acero (Acer)

L'Acero, originario dell'Asia, Europa, Africa del Nord e America settentrionale comprende più di 100 specie.
Sono alberi di varia altezza ( da 2 a 30 metri a seconda della specie ) con foglie quasi ........

Sisyrinchium
Sisyrinchium, genere di 100 specie di piante erbacee, perenni. Le piante descritte sono adatte per il giardino roccioso, hanno foglie lineari-ensiformi, grigio-verdi.
I Sisyrinchi si coltivano in terreno ben ........



Parassiti Vegetali
Maculatura fogliare

La Maculatura fogliare è una malattia di natura fungina che colpisce diverse piante ornamentali quali, per esempio, le Calendule, il Ciclamino, la Daphne e la Dracena.
Gli agenti specifici che causano la Maculatura fogliare  sono diversi; per la Calendula è la Cercospora calendulae e si manifesta sulle foglie con la comparsa di macchie di varie dimensioni, con zone di secchereccio; per il Ciclamino è la  Phillosticta cyclaminis che si manifesta con la comparsa sulle foglie di numerose macchie scure zonate, che col tempo possono estendersi all'intero lembo. La malattia è molto diffusa nel nostro Paese, soprattutto nelle colture in serra.
La Dracena è soggetta al Colletotrichum dracenae che si manifesta con la comparsa nell'apice delle foglie di macchie dai contorni bruni e gialli.
Lotta: distruggere le foglie delle annate precedenti e fare delle apllicazioni con preparati a base di rame e ftalimidici.