Articolo Salute Benessere
Introduzione al tai chi chuan freccedomenica 3 novembre 2013      


Il tai chi chuan è uno stile di combattimento delle arti marziali cinesi, che in cinese significa pugilato del sommo polo. Questo stile è conosciuto in Occidente soprattutto come ginnastica e come forma di medicina alternativa tramite tecniche di respirazione e posturali. Generalmente gli storici datano la nascita del tai chi durante la dinastia Yuan, 1279-1368, ad opera del mistico monaco Zhang San Feng, come specificato nel testo Taijiquan Xiaoxu introdotto da Li Yishe nel 1867. Altri scritti sèiegano invece che il tai chi fu creato da Han Gongyue e da Cheng Lingxi all'epoca della dinastia Liang (502-577).

La fonte più autorevole, a tutt'oggi, sembra però essere quella dello storico delle arti marziali Tang Hao, che fa risalire il tai chi ad uno stile particolare della famiglia Chen. Chen Wangting avrebbe dato origine al tai chi chuan riasumendo in un'unica disciplina diversi stili di combattimento cinesi ed arti mediche, combinando le arti di combattimento ad alcune tecniche del Daoyin e del Tuna, cioè esercizi respiratori essenziali per la salute e per il benessere sia psichico che fisico. I movimenti dolci e aggraziati di questa disciplina aiutano i muscoli a rilassarsi, evitando, specialmente se si è in età avanzata, spiacevoli dolori muscolari dovuti alle posture e al modo di camminare errato che spesso abbiamo.

Nella vita di tutti i giorni compiamo infatti dei movimenti innaturali che generano piccole contrazioni che possono sfociare in problemi motori. Le tecniche del tai chi aiutano i muscoli ad evitare queste contratture e a non creare calcificazioni calcaree che a lungo andare diverrebbero dolorosissime per il nostro organismo. La respirazione aiuta invece a rilassare i muscoli in modo da farli stressare meno negli esercizi di allungamento muscolare. Inoltre aiuta a rilassare la mente, e a non risentire quindi dello stress che accumuliamo durante la nostra giornata. Oltre ad essere esercizi ginnici il tai chi insegna anche movimenti di combattimento. Senza infatti che ce ne rendiamo conto, potremo beneficiare di elementi di difesa personale che ci potranno aiutare in caso di necessità o bisogno. I movimenti sono per lo più difensivi, e non di attacco, e sembrano dei normali esercizi ginnici che però all'occorrenza possono tramutarsi in colpi letali. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Insalata greca
Lavare accuratamente e poi tagliare il cetriolo e i pomodori maturi a pezzi grossi, che è poi il segreto di una buona insalata greca. Tagliare le due ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Rimedi contro i dolori mestruali - lunedì 23 settembre 2013
Escludendo alcune fortunate elette, la maggior parte delle donne attende con fastidio l'appuntamento mensile con il ciclo o tecnicamente "dismenorrea"! Se anche voi non appartenete alla categoria di donne che in quei giorni si buttano dal paracadute, ........

Caduta dei Capelli, Se La Causa è Lo Stress ecco alcuni possibili Rimedi - venerdì 5 gennaio 2018

Caduta dei Capelli, Se La Causa è Lo Stress ecco alcuni possibili Rimedi che potrebbero aiutare ad ottenere degli ottimi risultati. Le cause che determinano la caduta dei capelli sono molteplici, in primo luogo la genetica e, in questo caso, ........

Latte d'asina: il segreto di una pelle come seta - lunedì 2 settembre 2013
Se vi chiedete quale sia nel 2013 il segreto per una pelle liscia come la seta, vi stupirà sapere come la regina d’Egitto, Cleopatra, lo avesse scoperto già nel I secolo a.C. La sovrana difatti, ammirata e desiderata dai due uomini più importanti ........

Curare il giradito - domenica 15 settembre 2013
Il giradito è un’infezione molto comune tra chi ha il vizio di rosicchiarsi unghie e pellicine. Il giradito, compare solitamente intorno all’unghia e raramente attorno al polpastrello. Infatti, l’asportazione delle pellicine, porta al sanguinamento ........

Mentre corri assumi una postura corretta? - mercoledì 2 ottobre 2013
Correre è un'attività fisica che contribuisce a farci sentire meglio e ci fa vivere più a lungo. Correre regolarmente fa bene alla salute, abbassa la quantità di zuccheri nel sangue, favorisce la circolazione, fa perdere peso e stimola il buon ........



Ricetta del giorno
Involtini di verza con riso integrale e seitan
Per preparare il riso.
Mettete l'olio e gli aromi in una pentola completamente in acciaio, che non presenti alcuna parte né in plastica, né in ....



 articolo Salute Benessere
Introduzione al tai chi chuan freccedomenica 3 novembre 2013      

Il tai chi chuan è uno stile di combattimento delle arti marziali cinesi, che in cinese significa pugilato del sommo polo. Questo stile è conosciuto in Occidente soprattutto come ginnastica e come forma di medicina alternativa tramite tecniche di respirazione e posturali. Generalmente gli storici datano la nascita del tai chi durante la dinastia Yuan, 1279-1368, ad opera del mistico monaco Zhang San Feng, come specificato nel testo Taijiquan Xiaoxu introdotto da Li Yishe nel 1867. Altri scritti sèiegano invece che il tai chi fu creato da Han Gongyue e da Cheng Lingxi all'epoca della dinastia Liang (502-577).

La fonte più autorevole, a tutt'oggi, sembra però essere quella dello storico delle arti marziali Tang Hao, che fa risalire il tai chi ad uno stile particolare della famiglia Chen. Chen Wangting avrebbe dato origine al tai chi chuan riasumendo in un'unica disciplina diversi stili di combattimento cinesi ed arti mediche, combinando le arti di combattimento ad alcune tecniche del Daoyin e del Tuna, cioè esercizi respiratori essenziali per la salute e per il benessere sia psichico che fisico. I movimenti dolci e aggraziati di questa disciplina aiutano i muscoli a rilassarsi, evitando, specialmente se si è in età avanzata, spiacevoli dolori muscolari dovuti alle posture e al modo di camminare errato che spesso abbiamo.

Nella vita di tutti i giorni compiamo infatti dei movimenti innaturali che generano piccole contrazioni che possono sfociare in problemi motori. Le tecniche del tai chi aiutano i muscoli ad evitare queste contratture e a non creare calcificazioni calcaree che a lungo andare diverrebbero dolorosissime per il nostro organismo. La respirazione aiuta invece a rilassare i muscoli in modo da farli stressare meno negli esercizi di allungamento muscolare. Inoltre aiuta a rilassare la mente, e a non risentire quindi dello stress che accumuliamo durante la nostra giornata. Oltre ad essere esercizi ginnici il tai chi insegna anche movimenti di combattimento. Senza infatti che ce ne rendiamo conto, potremo beneficiare di elementi di difesa personale che ci potranno aiutare in caso di necessità o bisogno. I movimenti sono per lo più difensivi, e non di attacco, e sembrano dei normali esercizi ginnici che però all'occorrenza possono tramutarsi in colpi letali. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: