Articolo Materiali Piastrelle
Come scegliere il pavimento per il soggiorno freccemartedì 22 ottobre 2013      


Il salotto è senza dubbio la parte della casa che viene più utilizzata per ricevere gli ospiti ed anche quella n cui passiamo la maggior parte della giornata. Per questa ragione deve essere curato e per farlo occorre scegliere attentamente il pavimento, perché in virtù di questo verrà poi scelto l'arredamento che indicherà il vostro stile e la vostra personalità. Vediamo quindi come scegliere il pavimento per il soggiorno nel migliore dei modi. Nella scelta dobbiamo tener conto di parecchi fattori che esulano dal prezzo. Prezzi alti non significa necessariamente bei pavimenti, anzi, spessissimo escono sul mercato dei pavimenti osceni che hanno prezzi altissimi.

Questo è dovuto infatti ai costi della pubblicità o all'ideatore della linea che magari si fa pagare profumatamente. È quindi bene trovare il giusto connubio tra costi e praticità, il pavimento deve infatti essere facile da pulire e non risaltare subito agli occhi qualora ci sia un po di sporco. Se optiamo per un pavimento in legno, noteremo infatti che la sua manutenzione dovrà essere assidua e il legno deve essere rigorosamente trattato periodicamente affinché non si rovini. L'effetto nel soggiorno sarà però ottimo in quanto un pavimento in legno è di sicuro effetto per gli ospiti e rende l'ambiente caldo e accogliente.

Se desideriamo mostrare questo lato di noi il legno è senza dubbio la scelta migliore da fare. Un altro tipo di pavimentazione di sicuro successo è quella in mamo, anche se risulta essere molto costosa. Per questa ragione è un tipo di pavimento che non tutti possono permettersi. La sua lucentezza rende però l'ambiente molto luminoso e per questa ragione molto richiesto. Il pavimento ha però bisogno di frequenti lucidature, altrimenti potrebbe rovinarsi e deteriorarsi con il tempo. Un pavimento in marmo rovinato risulterà molto brutto e stancante alla vista come risulta bellissimo un pavimento in marmo ben lucidato. Il laminato rappresenta una valida alternativa agli altri due pavimenti sopra menzionati.

È economico, facile da pulire e semplicissimo da montare. Rimane lucido e se trattato e lucidato costantemente non perde mai lucentezza, naturalmente non è pregiato come il marmo o il legno, ma sarà di sicuro successo. Se vogliamo però qualcosa di più pratico possiamo optare per le normali piastrelle porcellanate, sul mercato se ne trovano di tutti i tipi, e ognuno di questi ha le sue caratteristiche. I prezzi sono dei più svariati, potremo quindi scegliere con calma quello che più ci aggrada. Possiamo, grazie alle piastrelle, ricreare gli effetti del legno o del marmo, rendendo quindi l'ambiente caldo e lucente senza dover spendere troppo. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Panna cotta guarnita al cioccolato
Per prima cosa mettere a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce per farli ammorbidire. Nel frattempo mettere in un pentolino la panna, lo stecco ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

La scelta delle piastrelle - domenica 4 dicembre 2011

La scelta delle piastrelle è un passo fondamentale quando si realizza la casa o quando si devono fare dei cambiamenti radicali alla propria abitazione. Si tratta di un passo e quindi di una scelta che va fatta con molta attenzione, dato che ........

Come scegliere il pavimento per il soggiorno - martedì 22 ottobre 2013
Il salotto è senza dubbio la parte della casa che viene più utilizzata per ricevere gli ospiti ed anche quella n cui passiamo la maggior parte della giornata. Per questa ragione deve essere curato e per farlo occorre scegliere ........



Ricetta del giorno
Mezze maniche al forno gratinate con mozzarella di bufala e zucchine
In una pentola ponete due cucchiai di olio extravergine d'oliva e e una cipolla rossa tagliata a fettine sottili, poi aggiungete i pomodori pelati e ....



 articolo Materiali Piastrelle
Come scegliere il pavimento per il soggiorno freccemartedì 22 ottobre 2013      

Il salotto è senza dubbio la parte della casa che viene più utilizzata per ricevere gli ospiti ed anche quella n cui passiamo la maggior parte della giornata. Per questa ragione deve essere curato e per farlo occorre scegliere attentamente il pavimento, perché in virtù di questo verrà poi scelto l'arredamento che indicherà il vostro stile e la vostra personalità. Vediamo quindi come scegliere il pavimento per il soggiorno nel migliore dei modi. Nella scelta dobbiamo tener conto di parecchi fattori che esulano dal prezzo. Prezzi alti non significa necessariamente bei pavimenti, anzi, spessissimo escono sul mercato dei pavimenti osceni che hanno prezzi altissimi.

Questo è dovuto infatti ai costi della pubblicità o all'ideatore della linea che magari si fa pagare profumatamente. È quindi bene trovare il giusto connubio tra costi e praticità, il pavimento deve infatti essere facile da pulire e non risaltare subito agli occhi qualora ci sia un po di sporco. Se optiamo per un pavimento in legno, noteremo infatti che la sua manutenzione dovrà essere assidua e il legno deve essere rigorosamente trattato periodicamente affinché non si rovini. L'effetto nel soggiorno sarà però ottimo in quanto un pavimento in legno è di sicuro effetto per gli ospiti e rende l'ambiente caldo e accogliente.

Se desideriamo mostrare questo lato di noi il legno è senza dubbio la scelta migliore da fare. Un altro tipo di pavimentazione di sicuro successo è quella in mamo, anche se risulta essere molto costosa. Per questa ragione è un tipo di pavimento che non tutti possono permettersi. La sua lucentezza rende però l'ambiente molto luminoso e per questa ragione molto richiesto. Il pavimento ha però bisogno di frequenti lucidature, altrimenti potrebbe rovinarsi e deteriorarsi con il tempo. Un pavimento in marmo rovinato risulterà molto brutto e stancante alla vista come risulta bellissimo un pavimento in marmo ben lucidato. Il laminato rappresenta una valida alternativa agli altri due pavimenti sopra menzionati.

È economico, facile da pulire e semplicissimo da montare. Rimane lucido e se trattato e lucidato costantemente non perde mai lucentezza, naturalmente non è pregiato come il marmo o il legno, ma sarà di sicuro successo. Se vogliamo però qualcosa di più pratico possiamo optare per le normali piastrelle porcellanate, sul mercato se ne trovano di tutti i tipi, e ognuno di questi ha le sue caratteristiche. I prezzi sono dei più svariati, potremo quindi scegliere con calma quello che più ci aggrada. Possiamo, grazie alle piastrelle, ricreare gli effetti del legno o del marmo, rendendo quindi l'ambiente caldo e lucente senza dover spendere troppo. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: