Articolo Salute Benessere
Gambe gonfie e pesanti, non solo un problema estetico freccevenerdì 4 ottobre 2013      


Soprattutto tra le donne è frequente sentir parlare di gambe gonfie e pesanti, un problema non solo estetico, che spesso si accompagna a dolore vero e proprio, arrivando ad interferire con le normali attività quotidiane e con il riposo notturno. A volte la sensazione, soprattutto la sera, è quella di dover muovere le gambe di continuo per alleviare il fastidio, senza riuscire a trovare una soluzione duratura. Per non parlare dell’aspetto che certamente non fa venire voglia di scoprire le gambe con gonne o pantaloni corti.

In sostanza si tratta di un problema di circolazione e, nei casi più seri, può essere il campanello d’allarme di patologie di vario genere da affrontare e curare con l’ausilio di medici specialistici. In generale, però, le cause del gonfiore alle gambe vanno ricercate in abitudini sbagliate che adottiamo quotidianamente senza neanche rendercene conto. Tenere a lungo le gambe accavallate ad esempio ostruisce i capillari portando ad un accumulo di sangue e liquidi, così come non è indicato mantenere la stessa posizione per troppo tempo o sottoporre le gambe a eccessi di calore. In altri casi il problema nasce da lavori che obbligano a stare in piedi tutto il giorno, dall’assunzione di farmaci (come la pillola anticoncezionale) o da improvvisi aumenti di peso.

Non può essere trascurata poi la componente ereditaria, molto spesso infatti se sentiamo la mamma o la nonna lamentarsi per la pesantezza o il gonfiore delle gambe, conviene rassegnarsi a dover, un giorno, fare i conti con la medesima questione. Tuttavia, cercando di mantenere abitudini sane, il problema può quanto meno essere arginato. Infatti la dieta ha non poche conseguenze sulla salute e sulla bellezza delle nostre gambe.Non sorprenderà sapere quanto sia importante il consumo di frutta e verdura, molto ricche di vitamine e sali minerali. Possono essere utili, poi, i prodotti integrali e gli alimenti ricchi di flavonoidi che si trovano in tè verde, cioccolato fondente, frutti di bosco, agrumi, grano saraceno, finocchi, pomodori, centella asiatica etc.

Significativo, inoltre, il contributo di aglio, crescione e barbabietola rossa, ad esempio, che stimolano il sistema circolatorio grazie al contenuto di antiossidanti e che riducono la quantità di grassi nel sangue. Anche l’abitudine di consumare tisane diuretiche o depurative può essere considerata positiva, se si pensa che andrebbero assunti almeno due litri di acqua oligominerale al giorno. Infine, da evitare sicuramente, se si vuole risolvere il problema delle gambe gonfie e pesanti, sono le bibite zuccherine o gassate, le sigarette e i cibi molto conditi e piccanti, con particolare attenzione al sale.

Anche il caffè andrebbe consumato con moderazione. Bisogna dare la giusta importanza anche al movimento, camminare e andare in bici sono sicuramente due delle attività che più fanno bene alla circolazione. E'vero che richiedono tempo, il che molto spesso è un vero lusso, ma è vero anche che si potrebbe quanto meno optare per le scale piuttosto che per l’ascensore quando se ne ha l’opportunità. Ci sono, ovviamente, dei casi in cui però si rende indispensabile l’intervento di uno specialista che affronterà la questione a suon di farmaci, creme, gel o quel che più si addice al caso specifico, senza snobbare i prodotti omeopatici che pure possono dare eccellenti risultati. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella  Giosa - vedi tutti gli articoli di Antonella  Giosa



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Broccoli marinati
Immergere i broccoli in acqua salata in modo che possano assorbire bene l’acqua e quindi asciugarli bene.
Schiacciare 4 spicchi d'aglio con lo schiaccia ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Gambe gonfie e pesanti, non solo un problema estetico - venerdì 4 ottobre 2013
Soprattutto tra le donne è frequente sentir parlare di gambe gonfie e pesanti, un problema non solo estetico, che spesso si accompagna a dolore vero e proprio, arrivando ad interferire con le normali attività quotidiane e con il riposo notturno. A ........

Curare il giradito - domenica 15 settembre 2013
Il giradito è un’infezione molto comune tra chi ha il vizio di rosicchiarsi unghie e pellicine. Il giradito, compare solitamente intorno all’unghia e raramente attorno al polpastrello. Infatti, l’asportazione delle pellicine, porta al sanguinamento ........

Come curare i capi di lana - mercoledì 23 ottobre 2013
Si avvicina inesorabilmente la stagione dei vestiti caldi, quelli in lana, dei mille strati, della voglia di avvolgersi in cose morbide e rassicuranti. Niente di più adatto in questo periodo di un bel maglione di lana, quella vera che con i tessuti ........

Tai chi chuan: benessere ad ogni età - giovedì 26 settembre 2013
Il tai chi chuan potrebbe essere la risposta alla continua richiesta di benessere non solo per i giovanissimi ma anche e soprattutto per coloro che hanno superato una certa età e che ancora vogliono sentirsi in forma con il corpo e con la mente. ........

Eliminare i porri - martedì 24 dicembre 2013
Eliminare i porri è un’operazione molto delicata che va fatta subito non appena fanno la loro comparsa. I porri sono escrescenze antiestetiche che compaiono principalmente su mani, viso ed in altre zone del corpo. La causa della loro comparsa ........



Ricetta del giorno
Risotto al pesto di rucola
Tagliate a fettine sottili lo scalogno e mettetelo nell'olio in una pentola. Fatelo rosolare a fiamma viva e, non appena diventa dorato, aggiungete il ....



 articolo Salute Benessere
Gambe gonfie e pesanti, non solo un problema estetico freccevenerdì 4 ottobre 2013      

Soprattutto tra le donne è frequente sentir parlare di gambe gonfie e pesanti, un problema non solo estetico, che spesso si accompagna a dolore vero e proprio, arrivando ad interferire con le normali attività quotidiane e con il riposo notturno. A volte la sensazione, soprattutto la sera, è quella di dover muovere le gambe di continuo per alleviare il fastidio, senza riuscire a trovare una soluzione duratura. Per non parlare dell’aspetto che certamente non fa venire voglia di scoprire le gambe con gonne o pantaloni corti.

In sostanza si tratta di un problema di circolazione e, nei casi più seri, può essere il campanello d’allarme di patologie di vario genere da affrontare e curare con l’ausilio di medici specialistici. In generale, però, le cause del gonfiore alle gambe vanno ricercate in abitudini sbagliate che adottiamo quotidianamente senza neanche rendercene conto. Tenere a lungo le gambe accavallate ad esempio ostruisce i capillari portando ad un accumulo di sangue e liquidi, così come non è indicato mantenere la stessa posizione per troppo tempo o sottoporre le gambe a eccessi di calore. In altri casi il problema nasce da lavori che obbligano a stare in piedi tutto il giorno, dall’assunzione di farmaci (come la pillola anticoncezionale) o da improvvisi aumenti di peso.

Non può essere trascurata poi la componente ereditaria, molto spesso infatti se sentiamo la mamma o la nonna lamentarsi per la pesantezza o il gonfiore delle gambe, conviene rassegnarsi a dover, un giorno, fare i conti con la medesima questione. Tuttavia, cercando di mantenere abitudini sane, il problema può quanto meno essere arginato. Infatti la dieta ha non poche conseguenze sulla salute e sulla bellezza delle nostre gambe.Non sorprenderà sapere quanto sia importante il consumo di frutta e verdura, molto ricche di vitamine e sali minerali. Possono essere utili, poi, i prodotti integrali e gli alimenti ricchi di flavonoidi che si trovano in tè verde, cioccolato fondente, frutti di bosco, agrumi, grano saraceno, finocchi, pomodori, centella asiatica etc.

Significativo, inoltre, il contributo di aglio, crescione e barbabietola rossa, ad esempio, che stimolano il sistema circolatorio grazie al contenuto di antiossidanti e che riducono la quantità di grassi nel sangue. Anche l’abitudine di consumare tisane diuretiche o depurative può essere considerata positiva, se si pensa che andrebbero assunti almeno due litri di acqua oligominerale al giorno. Infine, da evitare sicuramente, se si vuole risolvere il problema delle gambe gonfie e pesanti, sono le bibite zuccherine o gassate, le sigarette e i cibi molto conditi e piccanti, con particolare attenzione al sale.

Anche il caffè andrebbe consumato con moderazione. Bisogna dare la giusta importanza anche al movimento, camminare e andare in bici sono sicuramente due delle attività che più fanno bene alla circolazione. E'vero che richiedono tempo, il che molto spesso è un vero lusso, ma è vero anche che si potrebbe quanto meno optare per le scale piuttosto che per l’ascensore quando se ne ha l’opportunità. Ci sono, ovviamente, dei casi in cui però si rende indispensabile l’intervento di uno specialista che affronterà la questione a suon di farmaci, creme, gel o quel che più si addice al caso specifico, senza snobbare i prodotti omeopatici che pure possono dare eccellenti risultati. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella  Giosa - vedi tutti gli articoli di Antonella  Giosa





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: