Articolo Salute Benessere
Un'arte....marziale! freccelunedì 30 settembre 2013      


Lo sport è parte integrante della cultura di una società e si sviluppa in simbiosi con i cambiamenti che la contraddistinguono. Si pensi solamente al bagaglio di tradizioni che le discipline sportive tradizionali apportano alle culture delle nazioni in cui sono praticate o agli stretti legami che intercorrono tra lo sport e i mass media. Ricordiamone solo alcuni. Le arti marziali Alcune forme di arti marziali erano già presenti nelle civiltà classiche europee: Nell'antica Grecia, lo spirito di combattimento, faceva parte dello stile di vita e il pugilato, la lotta e il pancrazio, erano le forme di competizione olimpiche più apprezzate.

A Roma erano praticate tecniche di pugilato derivanti dal pancrazio e nelle arene si scontravano gladiatori in combattimenti marziali. Alcune forme di scherma storica sono sopravvissute e, molti gruppi, stanno lavorando per ricostruire le antiche arti marziali europee. Il processo di ricostruzione avviene attraverso lo studio di dipinti e di rappresentazioni di diagrammi di movimento. Le persone addette alla ricostruzione di un'arte marziale sono, generalmente, esperte anche in un'altra simile, che abbia, ancora, una tradizione viva, dalla quale attingono principi comuni ad entrambe. Molte delle arti marziali praticate in Europa divennero presto obsolete, con l'avvento delle armi da fuoco.

Alcune, come il pugilato, la lotta , la scherma, sono sopravvissute divenendo sport. Arti marziali senza armi che permangono sino ad oggi, includono il pugilato inglese, la lotta olimpica, il savate francese. Alcuni sistemi con armi sono sopravvissuti come sport tradizionali e come metodi di autodifesa e, sono, ad esempio, il Jogo do Pau del Portogallo e il Juego del Palo delle isole Canarie. Il nuoto Sport olimpico di riferimento, il nuoto si pratica, di solito, in piscine da 25 o 50 m r, contempla quattro stili: rana, farfalla, stile libero e dorso. Ognuno di essi è caratterizzato da una tecnica, un ritmo e una respirazione particolari. Per esempio, mentre nello stile e nel dorso si battono le gambe, nella farfalla si ondeggia, nello stile rana il movimento che si esegue è similare a quello di una rana.

I benefici di questa attività sportiva:
  • rafforza tutti i muscoli che, sono obbligati a contrarsi per controllare gli spostamenti e la postura nell'acqua;
  • migliora il reflusso venoso, il pompaggio del sangue situato nella gambe, grazie all'alternanza contrazione/decontrazione muscolare. A questo si aggiungono la posizione orizzontale, la freschezza e la pressione dell'acqua che allevia i gonfiori;
  • mobilita le riserve di grassi dopo 40 minuti circa di attività, una vera ginnastica dimagrante;
  • rafforza il sistema cardio-respiratorio;
  • rilassa, produce endorfine, provoca uno stato di leggerezza e distende.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Casarecce con crema di porri e zucca
Lavare accuratamente i porri, eliminare buona parte dello stelo verde e tagliare poi a fette sottili. Se si vuole avere un sapore più intenso, affettare ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Introduzione al tai chi chuan - domenica 3 novembre 2013
Il tai chi chuan è uno stile di combattimento delle arti marziali cinesi, che in cinese significa pugilato del sommo polo. Questo stile è conosciuto in Occidente soprattutto come ginnastica e come forma di medicina alternativa tramite tecniche ........

Rimedi contro i dolori mestruali - lunedì 23 settembre 2013
Escludendo alcune fortunate elette, la maggior parte delle donne attende con fastidio l'appuntamento mensile con il ciclo o tecnicamente "dismenorrea"! Se anche voi non appartenete alla categoria di donne che in quei giorni si buttano dal paracadute, ........

Come curare i capi di lana - mercoledì 23 ottobre 2013
Si avvicina inesorabilmente la stagione dei vestiti caldi, quelli in lana, dei mille strati, della voglia di avvolgersi in cose morbide e rassicuranti. Niente di più adatto in questo periodo di un bel maglione di lana, quella vera che con i tessuti ........

Tai chi chuan: benessere ad ogni età - giovedì 26 settembre 2013
Il tai chi chuan potrebbe essere la risposta alla continua richiesta di benessere non solo per i giovanissimi ma anche e soprattutto per coloro che hanno superato una certa età e che ancora vogliono sentirsi in forma con il corpo e con la mente. ........

Stress - martedì 8 ottobre 2013
Per l'uomo lo stress è una minaccia come ce ne possono essere tante altre, è una condizione che mina il nostro equilibrio. Vi sono alcune persone che reagiscono bene alla pressione a cui sono sottoposte, per esempio al lavoro, altri invece diventano ........



Ricetta del giorno
Casarecce con crema di porri e zucca
Lavare accuratamente i porri, eliminare buona parte dello stelo verde e tagliare poi a fette sottili. Se si vuole avere un sapore più intenso, affettare ....



 articolo Salute Benessere
Un'arte....marziale! freccelunedì 30 settembre 2013      

Lo sport è parte integrante della cultura di una società e si sviluppa in simbiosi con i cambiamenti che la contraddistinguono. Si pensi solamente al bagaglio di tradizioni che le discipline sportive tradizionali apportano alle culture delle nazioni in cui sono praticate o agli stretti legami che intercorrono tra lo sport e i mass media. Ricordiamone solo alcuni. Le arti marziali Alcune forme di arti marziali erano già presenti nelle civiltà classiche europee: Nell'antica Grecia, lo spirito di combattimento, faceva parte dello stile di vita e il pugilato, la lotta e il pancrazio, erano le forme di competizione olimpiche più apprezzate.

A Roma erano praticate tecniche di pugilato derivanti dal pancrazio e nelle arene si scontravano gladiatori in combattimenti marziali. Alcune forme di scherma storica sono sopravvissute e, molti gruppi, stanno lavorando per ricostruire le antiche arti marziali europee. Il processo di ricostruzione avviene attraverso lo studio di dipinti e di rappresentazioni di diagrammi di movimento. Le persone addette alla ricostruzione di un'arte marziale sono, generalmente, esperte anche in un'altra simile, che abbia, ancora, una tradizione viva, dalla quale attingono principi comuni ad entrambe. Molte delle arti marziali praticate in Europa divennero presto obsolete, con l'avvento delle armi da fuoco.

Alcune, come il pugilato, la lotta , la scherma, sono sopravvissute divenendo sport. Arti marziali senza armi che permangono sino ad oggi, includono il pugilato inglese, la lotta olimpica, il savate francese. Alcuni sistemi con armi sono sopravvissuti come sport tradizionali e come metodi di autodifesa e, sono, ad esempio, il Jogo do Pau del Portogallo e il Juego del Palo delle isole Canarie. Il nuoto Sport olimpico di riferimento, il nuoto si pratica, di solito, in piscine da 25 o 50 m r, contempla quattro stili: rana, farfalla, stile libero e dorso. Ognuno di essi è caratterizzato da una tecnica, un ritmo e una respirazione particolari. Per esempio, mentre nello stile e nel dorso si battono le gambe, nella farfalla si ondeggia, nello stile rana il movimento che si esegue è similare a quello di una rana.

I benefici di questa attività sportiva:
  • rafforza tutti i muscoli che, sono obbligati a contrarsi per controllare gli spostamenti e la postura nell'acqua;
  • migliora il reflusso venoso, il pompaggio del sangue situato nella gambe, grazie all'alternanza contrazione/decontrazione muscolare. A questo si aggiungono la posizione orizzontale, la freschezza e la pressione dell'acqua che allevia i gonfiori;
  • mobilita le riserve di grassi dopo 40 minuti circa di attività, una vera ginnastica dimagrante;
  • rafforza il sistema cardio-respiratorio;
  • rilassa, produce endorfine, provoca uno stato di leggerezza e distende.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: