Articolo Salute Benessere
Un'arte....marziale! freccelunedì 30 settembre 2013      


Lo sport è parte integrante della cultura di una società e si sviluppa in simbiosi con i cambiamenti che la contraddistinguono. Si pensi solamente al bagaglio di tradizioni che le discipline sportive tradizionali apportano alle culture delle nazioni in cui sono praticate o agli stretti legami che intercorrono tra lo sport e i mass media. Ricordiamone solo alcuni. Le arti marziali Alcune forme di arti marziali erano già presenti nelle civiltà classiche europee: Nell'antica Grecia, lo spirito di combattimento, faceva parte dello stile di vita e il pugilato, la lotta e il pancrazio, erano le forme di competizione olimpiche più apprezzate.

A Roma erano praticate tecniche di pugilato derivanti dal pancrazio e nelle arene si scontravano gladiatori in combattimenti marziali. Alcune forme di scherma storica sono sopravvissute e, molti gruppi, stanno lavorando per ricostruire le antiche arti marziali europee. Il processo di ricostruzione avviene attraverso lo studio di dipinti e di rappresentazioni di diagrammi di movimento. Le persone addette alla ricostruzione di un'arte marziale sono, generalmente, esperte anche in un'altra simile, che abbia, ancora, una tradizione viva, dalla quale attingono principi comuni ad entrambe. Molte delle arti marziali praticate in Europa divennero presto obsolete, con l'avvento delle armi da fuoco.

Alcune, come il pugilato, la lotta , la scherma, sono sopravvissute divenendo sport. Arti marziali senza armi che permangono sino ad oggi, includono il pugilato inglese, la lotta olimpica, il savate francese. Alcuni sistemi con armi sono sopravvissuti come sport tradizionali e come metodi di autodifesa e, sono, ad esempio, il Jogo do Pau del Portogallo e il Juego del Palo delle isole Canarie. Il nuoto Sport olimpico di riferimento, il nuoto si pratica, di solito, in piscine da 25 o 50 m r, contempla quattro stili: rana, farfalla, stile libero e dorso. Ognuno di essi è caratterizzato da una tecnica, un ritmo e una respirazione particolari. Per esempio, mentre nello stile e nel dorso si battono le gambe, nella farfalla si ondeggia, nello stile rana il movimento che si esegue è similare a quello di una rana.

I benefici di questa attività sportiva:
  • rafforza tutti i muscoli che, sono obbligati a contrarsi per controllare gli spostamenti e la postura nell'acqua;
  • migliora il reflusso venoso, il pompaggio del sangue situato nella gambe, grazie all'alternanza contrazione/decontrazione muscolare. A questo si aggiungono la posizione orizzontale, la freschezza e la pressione dell'acqua che allevia i gonfiori;
  • mobilita le riserve di grassi dopo 40 minuti circa di attività, una vera ginnastica dimagrante;
  • rafforza il sistema cardio-respiratorio;
  • rilassa, produce endorfine, provoca uno stato di leggerezza e distende.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Cassatine di ricotta
Scolare la ricotta dal latte e versarla in una ciotola, unire lo zucchero, il sale e la vanillina, amalgamare e lavorare fino ad ottenere un composto ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

I mille usi delle erbe aromatiche - venerdì 19 maggio 2017

I mille usi delle erbe aromatiche, che sin dall’antichità sono state utilizzate come erbe officinali, per profumate gli ambienti e così via. Un impiego utile e nello stesso tempo gradevole delle erbe aromatiche in casa è quello del profumo ........

La ruta, tutte le proprietà - martedì 22 ottobre 2013
La ruta è una pianta che cresce spontanea in diverse zone dell'Europa nei terreni ricchi di calcare. È infatti molto frequente vederla nelle località montane, aridi, lungo le pareti in muratura delle case montane. ........

Aloe Vera: una cura tutta al naturale - venerdì 6 settembre 2013
Proprio così, l’Aloe Vera può essere una valida cura naturale per molti dei “malanni” che ci affliggono quotidianamente. Spesso la natura si dimostra una valida alternativa alle cure mediche (laddove sia possibile, ovviamente). Difatti l’Aloe ........

Curare il giradito - domenica 15 settembre 2013
Il giradito è un’infezione molto comune tra chi ha il vizio di rosicchiarsi unghie e pellicine. Il giradito, compare solitamente intorno all’unghia e raramente attorno al polpastrello. Infatti, l’asportazione delle pellicine, porta al sanguinamento ........

La melatonina : possibili effetti collaterali - martedì 31 dicembre 2013
La melatonina è un ormone prodotto dalla ghiandola pineale, detta anche epifisi, una ghiandola del nostro cervello, la cui funzione consiste nel regolare il ciclo sonno-veglia; la melatonina è presente non solo in noi umani, ma anche negli animali ........



Ricetta del giorno
Caponata di verdure
Scolare e sciacquare i capperi sotto acqua corrente. Lavare le melanzane, eliminare il picciolo e ridurle a dadini non troppo piccoli. Eliminare i piccioli ....



 articolo Salute Benessere
Un'arte....marziale! freccelunedì 30 settembre 2013      

Lo sport è parte integrante della cultura di una società e si sviluppa in simbiosi con i cambiamenti che la contraddistinguono. Si pensi solamente al bagaglio di tradizioni che le discipline sportive tradizionali apportano alle culture delle nazioni in cui sono praticate o agli stretti legami che intercorrono tra lo sport e i mass media. Ricordiamone solo alcuni. Le arti marziali Alcune forme di arti marziali erano già presenti nelle civiltà classiche europee: Nell'antica Grecia, lo spirito di combattimento, faceva parte dello stile di vita e il pugilato, la lotta e il pancrazio, erano le forme di competizione olimpiche più apprezzate.

A Roma erano praticate tecniche di pugilato derivanti dal pancrazio e nelle arene si scontravano gladiatori in combattimenti marziali. Alcune forme di scherma storica sono sopravvissute e, molti gruppi, stanno lavorando per ricostruire le antiche arti marziali europee. Il processo di ricostruzione avviene attraverso lo studio di dipinti e di rappresentazioni di diagrammi di movimento. Le persone addette alla ricostruzione di un'arte marziale sono, generalmente, esperte anche in un'altra simile, che abbia, ancora, una tradizione viva, dalla quale attingono principi comuni ad entrambe. Molte delle arti marziali praticate in Europa divennero presto obsolete, con l'avvento delle armi da fuoco.

Alcune, come il pugilato, la lotta , la scherma, sono sopravvissute divenendo sport. Arti marziali senza armi che permangono sino ad oggi, includono il pugilato inglese, la lotta olimpica, il savate francese. Alcuni sistemi con armi sono sopravvissuti come sport tradizionali e come metodi di autodifesa e, sono, ad esempio, il Jogo do Pau del Portogallo e il Juego del Palo delle isole Canarie. Il nuoto Sport olimpico di riferimento, il nuoto si pratica, di solito, in piscine da 25 o 50 m r, contempla quattro stili: rana, farfalla, stile libero e dorso. Ognuno di essi è caratterizzato da una tecnica, un ritmo e una respirazione particolari. Per esempio, mentre nello stile e nel dorso si battono le gambe, nella farfalla si ondeggia, nello stile rana il movimento che si esegue è similare a quello di una rana.

I benefici di questa attività sportiva:
  • rafforza tutti i muscoli che, sono obbligati a contrarsi per controllare gli spostamenti e la postura nell'acqua;
  • migliora il reflusso venoso, il pompaggio del sangue situato nella gambe, grazie all'alternanza contrazione/decontrazione muscolare. A questo si aggiungono la posizione orizzontale, la freschezza e la pressione dell'acqua che allevia i gonfiori;
  • mobilita le riserve di grassi dopo 40 minuti circa di attività, una vera ginnastica dimagrante;
  • rafforza il sistema cardio-respiratorio;
  • rilassa, produce endorfine, provoca uno stato di leggerezza e distende.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: