Articolo Tempo libero Lettura
“Dottor Sleep”. L’inquietante sequel di “Shining” freccedomenica 29 settembre 2013      


Nel 1977 Stephen King pubblica Shining. Un romanzo eccellente destinato ad essere letto, amato e ricordato da intere generazioni di adolescenti. La storia è quella di una famiglia un po’ particolare. Jack un professore colto, ma troppo impulsivo, perde il lavoro per aver usato violenza su un suo alunno. Wendy, madre e moglie, in conflitto con se stessa e con il marito a causa del suo bisogno di stabilità. E il piccolo Danny di soli 5 anni, con un grande segreto alle spalle: ha la capacità di vedere le cose tremende accadute nel passato e percepire in anticipo le sventure che avverranno.

La loro vita, a volte difficile a causa dei problemi con l’alcool del padre, non migliora quando Jack, grazie al suo amico Al Shockley, trova lavoro come custode invernale all’Overlook Hotel. Un maestoso albergo isolato tra le montagne del Colorado scenario, in passato, di efferati omicidi e casi di pazzia. Molte cose spaventose sono accadute tra le mura di questo antico albergo. Cose per niente adatte a dei bambini. E ancora meno adatte a Danny. I tre protagonisti così, isolati dalla neve e sempre più “soli” all’interno del loro nucleo familiare, dovranno fare i conti con le presenze oscure che aleggiano nell’albergo.

Dopo quasi 40 anni Stephen King decide di ritornare tra gli scaffali delle librerie dei suoi appassionati per svelare come la vita del piccolo Danny sia andata avanti. Dottor Sleep è il titolo del sequel di Shining. Dal 24 settembre 2013 è presente nelle librerie americane e sta già riscuotendo molto interesse tra il pubblico e la critica americana. Pensavate forse che l’orrore generato dall’Overlook hotel fosse finito? O addirittura che il povero Danny Torrance dopo quella brutta esperienza potesse continuare a vivere serenamente? Allora siete decisamente fuori strada. Danny ora è cresciuto, il suo soprannome è Dottor Sleep. Viene chiamato così perché, ormai quarantenne, lavora presso una casa di cura e ha il compito di aiutare i suoi pazienti morenti a passare a miglior vita.

La sua quotidianità, tra una sbronza (tale padre tale figlio) e qualche scommessa alle corse dei cavalli, prosegue senza troppe complicazioni. L’incontro con Abra Stone, una piccola bambina di 12 anni, dotata del suo stesso potere, riporterà Danny a scontrarsi con nuove forze del male. Questa volta dovrà riuscire a salvare la ragazzina da una specie di Vampiri che si nutrono dell’energia psichica delle persone speciali. Per sapere se riuscirà o meno nel suo intendo dobbiamo attendere l’inizio del nuovo anno. L’uscita Italiana è prevista infatti a marzo 2014. Fino a quel momento possiamo solo confidare nel genio del grande scrittore e sperare, con le dita incrociate, che sia all’altezza del noto capostipite. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Sandra  Angelino - vedi tutti gli articoli di Sandra  Angelino



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Risotto alle castagne
Fare soffriggere lo scalogno tritato con un filo d’olio in una padella antiaderente. Sminuzzare le castagne finemente e metterle da parte.
Aggiungere ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Capitan Tsubasa: l'orgoglio calcistico nipponico - venerdì 4 luglio 2014
Capitan Tsubasa è il più celebre anime sul calcio che ci è arrivato dal Giappone, e precisamente dalla sapiente penna (o per meglio dire matita) Yoichi Takahashi. Ideato nel 1981 in Italia la serie animata prende ........

InStoria Maggio - sabato 17 maggio 2014
È online il numero 77, relativo al mese di maggio, del mensile di storia e informazione Instoria che apre subito con un occhio di riguardo alle elezioni europee ........

Letture da bagno: tre libri da non lasciarsi scappare - martedì 1 ottobre 2013
Dotarsi di buone letture da bagno per affrontare il momento della “ritirata strategica” in toilette può essere un interessante diversivo all’altrimenti necessaria quanto noiosa seduta in solitaria. Il miglior compagno di chi si ritira sul trono ........

Detrazione fiscale per i libri: una vittoria del ministro Bray - domenica 15 dicembre 2013
Detrazione fiscale per i libri: è una norma forse molto piccola e che potrebbe sembrare irrilevante ma che rappresenta una svolta importante perché da un input ben preciso verso una determinata direzione, e cioè un vero e proprio rilancio della ........

InStoria numero 86 davanti alle vicende del Terrorismo Islamico - venerdì 20 febbraio 2015
Finalmente online l'uscita numero 86 della rivista telematica InStoria, che prende in esame gli avvenimenti relativi al terrorismo islamico. Febbraio apre infatti la Rubrica di Attualità con ‘Barbarie O Civiltà? Un Inevitabile, Epocale Bivio’ ........



Ricetta del giorno
Spaghettini con zucchine e pomodorini
Portare ad ebollizione in una pentola 3,5 litri d’acqua, salare con sale grosso, e lessare gli spaghettini per 8 minuti.
Nel frattempo, lavare ....



 articolo Tempo libero Lettura
“Dottor Sleep”. L’inquietante sequel di “Shining” freccedomenica 29 settembre 2013      

Nel 1977 Stephen King pubblica Shining. Un romanzo eccellente destinato ad essere letto, amato e ricordato da intere generazioni di adolescenti. La storia è quella di una famiglia un po’ particolare. Jack un professore colto, ma troppo impulsivo, perde il lavoro per aver usato violenza su un suo alunno. Wendy, madre e moglie, in conflitto con se stessa e con il marito a causa del suo bisogno di stabilità. E il piccolo Danny di soli 5 anni, con un grande segreto alle spalle: ha la capacità di vedere le cose tremende accadute nel passato e percepire in anticipo le sventure che avverranno.

La loro vita, a volte difficile a causa dei problemi con l’alcool del padre, non migliora quando Jack, grazie al suo amico Al Shockley, trova lavoro come custode invernale all’Overlook Hotel. Un maestoso albergo isolato tra le montagne del Colorado scenario, in passato, di efferati omicidi e casi di pazzia. Molte cose spaventose sono accadute tra le mura di questo antico albergo. Cose per niente adatte a dei bambini. E ancora meno adatte a Danny. I tre protagonisti così, isolati dalla neve e sempre più “soli” all’interno del loro nucleo familiare, dovranno fare i conti con le presenze oscure che aleggiano nell’albergo.

Dopo quasi 40 anni Stephen King decide di ritornare tra gli scaffali delle librerie dei suoi appassionati per svelare come la vita del piccolo Danny sia andata avanti. Dottor Sleep è il titolo del sequel di Shining. Dal 24 settembre 2013 è presente nelle librerie americane e sta già riscuotendo molto interesse tra il pubblico e la critica americana. Pensavate forse che l’orrore generato dall’Overlook hotel fosse finito? O addirittura che il povero Danny Torrance dopo quella brutta esperienza potesse continuare a vivere serenamente? Allora siete decisamente fuori strada. Danny ora è cresciuto, il suo soprannome è Dottor Sleep. Viene chiamato così perché, ormai quarantenne, lavora presso una casa di cura e ha il compito di aiutare i suoi pazienti morenti a passare a miglior vita.

La sua quotidianità, tra una sbronza (tale padre tale figlio) e qualche scommessa alle corse dei cavalli, prosegue senza troppe complicazioni. L’incontro con Abra Stone, una piccola bambina di 12 anni, dotata del suo stesso potere, riporterà Danny a scontrarsi con nuove forze del male. Questa volta dovrà riuscire a salvare la ragazzina da una specie di Vampiri che si nutrono dell’energia psichica delle persone speciali. Per sapere se riuscirà o meno nel suo intendo dobbiamo attendere l’inizio del nuovo anno. L’uscita Italiana è prevista infatti a marzo 2014. Fino a quel momento possiamo solo confidare nel genio del grande scrittore e sperare, con le dita incrociate, che sia all’altezza del noto capostipite. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Sandra  Angelino - vedi tutti gli articoli di Sandra  Angelino





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: