Articolo Fai da te Tinteggiatura
La vernice lavagna freccedomenica 22 settembre 2013      


La vernice lavagna è una novità dai mille usi. Scrivere sulle pareti non è più proibito, anzi: colorate, disegnate e cancellate più e più volte, servono solo i gessetti e la base giusta. Per gli amanti del fai da te è una vera e propria sfida: un prodotto economico e facilmente reperibile con il quale è finalmente possibile ottenere risultati di alta qualità che faranno sembrare le vostre case simili alle incantevoli case di riviste e copertine. Sì perché con la vernice lavagna è davvero possibile fare di tutto; lasciando libero sfogo alla fantasia è possibile sfruttare al massimo le potenzialità di un prodotto che mette d’accordo tutti, amanti del fai da te e non.

La vernice lavagna può essere acquistata in un qualunque negozio di fai da te, nel reparto vernici, tinte e pitture varie. Il costo è di poco superiore a quello di un qualsiasi colore per pareti, la grandezza della latta può variare, partendo da un recipiente dalla resa limitata, ma comunque di pratico utilizzo. È importante tenere presente che la resa della vernice lavagna non è sempre la stessa di quella della altre tinture, il prodotto è più denso e non deve essere diluito, può quindi risultare più difficile da stendere sulla parete, comprate una latta che vi permetta di coprire agevolmente i metri quadrati che avete intenzione di dipingere, lasciandovi qualche margine.

Due consigli: il primo è quello di non stendere necessariamente due mani di vernice, usando un pennello di medie dimensioni sempre nella stessa direzione sarà sufficiente una prima tinteggiatura. Il secondo è quello di carteggiare la parete che si vuole dipingere; può sembrare difficile, ma non lo è. Per facilitare il lavoro potete usare una qualsiasi spugna e avvolgerla con della carta vetrata, strofinate energicamente sulla parete; in questo modo il muro sarà meno ruvido e la vernice lavagna farà presa più facilmente. Tre idee per utilizzare la vernice lavagna:
  • È già un classico, ma una volta visto il risultato non potrete più farne a meno. Verniciate la vostra cucina, scegliete lo spazio più esposto alla luce o magari quello che rimane inutilizzato; riempite l’intera parete o solo una piccola parte, non importa; l’importante è potersi permettere il lusso di scrivere la lista della spesa direttamente sul muro! Se cercate un risultato davvero invidiabile, appendete sulla vostra parete colorata qualche mensola con delle spezie, un porta bottiglie o magari dei vasi aromatici per la cucina; con il gesso scrivete poi il nome dei vari prodotti, sembrerà una vera dispensa da ristorante.
  • Perché non concedere anche ai bambini un po’ di divertimento? Nella loro cameretta la lavagna non può mancare. Lasciateli disegnare e colorare, la vernice lavagna è lavabile e sicura. Potete concedere ai vostri bambini un vero e proprio spazio dedicato al disegno oppure colorare la parete accanto alla loro scrivania, in questo modo studiare e fare i compiti sarà sicuramente più divertente.
  • Se siete dei veri amanti del fai da te non potete non mettervi alla prova con questo lavoro. Comprate delle cornici di vostro gusto e togliete la parte posteriore lasciando, quindi, solo la cornice e il vetro. Prima di appenderle al muro prendete le misure e formate dei quadrati di vernice lavagna sulla parete delle stesse dimensioni delle vostre cornici; poi fate asciugare, disegnate o scrivete sulla lavagna e infine appendete la cornice con il vetro: il vostro lavoro sembrerà una vera opera d’arte e la vostra casa avrà un aspetto originale e raffinato.
Buon lavoro!
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Melania  Ferrucci - vedi tutti gli articoli di Melania  Ferrucci



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Frullato di mirtilli
Mettere in un frullatore i mirtilli, il latte di riso(va bene anche quello di mandorle), la mezza banana e frullare per qualche minuto, fin quando si ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Tinteggiare con la tecnica dell’encausto - mercoledì 12 marzo 2014

Tinteggiare con la tecnica dell’encausto, metodo che consente, su mobili rustici in pino, abete, castagno e altri, di tinteggiare e lucidare nello stesso momento, ottenendo quindi un ottimo risultato. Il termine encausto proviene ........

Puntinatura, una tecnica di tinteggiatura - martedì 11 dicembre 2012

La puntinatura è un effetto elegante, il migliore se si desidera dare alle pareti di casa un aspetto romantico, si potrebbe dire anche fascinoso.  Si tratta di una tecnica adatta particolarmente  alla decorazione della camera da letto ........

Conservare i colori e pulire pennelli e pavimenti - lunedì 15 luglio 2013

Conservare i colori e pulire pennelli e pavimenti, una operazione necessaria  una volta terminato il lavoro di tinteggiatura, perché sia i colori che i pennelli vanno  trattati al meglio per poterli riutilizzare così come i pavimenti ........

Preparazione delle pareti nuove con il fissativo - domenica 11 dicembre 2011

La preparazione di una nuova parete con il fissativo è necessaria per ottenere una pitturazione in grado di durare nel tempo. Fissativo è un termine generico con il quale si indica lo speciale materiale da applicare, con il pennello ........

Trucchi e consigli di un bravo imbianchino - mercoledì 9 gennaio 2013

Trucchi e consigli per diventare un bravo imbianchino, utili per trasformare un profano in un fai da te esperto, in grado di aggirare le trappole della tinteggiatura a tutto vantaggio della velocità di esecuzione e del superamento degli ostacoli ........



Ricetta del giorno
Banane flambées
Fare tostare per dieci minuti le mandorle in forno caldo e quindi tritarle minutamente. Dopo aver sbucciato le banane, tagliarle a metà nel senso della ....



 articolo Fai da te Tinteggiatura
La vernice lavagna freccedomenica 22 settembre 2013      

La vernice lavagna è una novità dai mille usi. Scrivere sulle pareti non è più proibito, anzi: colorate, disegnate e cancellate più e più volte, servono solo i gessetti e la base giusta. Per gli amanti del fai da te è una vera e propria sfida: un prodotto economico e facilmente reperibile con il quale è finalmente possibile ottenere risultati di alta qualità che faranno sembrare le vostre case simili alle incantevoli case di riviste e copertine. Sì perché con la vernice lavagna è davvero possibile fare di tutto; lasciando libero sfogo alla fantasia è possibile sfruttare al massimo le potenzialità di un prodotto che mette d’accordo tutti, amanti del fai da te e non.

La vernice lavagna può essere acquistata in un qualunque negozio di fai da te, nel reparto vernici, tinte e pitture varie. Il costo è di poco superiore a quello di un qualsiasi colore per pareti, la grandezza della latta può variare, partendo da un recipiente dalla resa limitata, ma comunque di pratico utilizzo. È importante tenere presente che la resa della vernice lavagna non è sempre la stessa di quella della altre tinture, il prodotto è più denso e non deve essere diluito, può quindi risultare più difficile da stendere sulla parete, comprate una latta che vi permetta di coprire agevolmente i metri quadrati che avete intenzione di dipingere, lasciandovi qualche margine.

Due consigli: il primo è quello di non stendere necessariamente due mani di vernice, usando un pennello di medie dimensioni sempre nella stessa direzione sarà sufficiente una prima tinteggiatura. Il secondo è quello di carteggiare la parete che si vuole dipingere; può sembrare difficile, ma non lo è. Per facilitare il lavoro potete usare una qualsiasi spugna e avvolgerla con della carta vetrata, strofinate energicamente sulla parete; in questo modo il muro sarà meno ruvido e la vernice lavagna farà presa più facilmente. Tre idee per utilizzare la vernice lavagna:
  • È già un classico, ma una volta visto il risultato non potrete più farne a meno. Verniciate la vostra cucina, scegliete lo spazio più esposto alla luce o magari quello che rimane inutilizzato; riempite l’intera parete o solo una piccola parte, non importa; l’importante è potersi permettere il lusso di scrivere la lista della spesa direttamente sul muro! Se cercate un risultato davvero invidiabile, appendete sulla vostra parete colorata qualche mensola con delle spezie, un porta bottiglie o magari dei vasi aromatici per la cucina; con il gesso scrivete poi il nome dei vari prodotti, sembrerà una vera dispensa da ristorante.
  • Perché non concedere anche ai bambini un po’ di divertimento? Nella loro cameretta la lavagna non può mancare. Lasciateli disegnare e colorare, la vernice lavagna è lavabile e sicura. Potete concedere ai vostri bambini un vero e proprio spazio dedicato al disegno oppure colorare la parete accanto alla loro scrivania, in questo modo studiare e fare i compiti sarà sicuramente più divertente.
  • Se siete dei veri amanti del fai da te non potete non mettervi alla prova con questo lavoro. Comprate delle cornici di vostro gusto e togliete la parte posteriore lasciando, quindi, solo la cornice e il vetro. Prima di appenderle al muro prendete le misure e formate dei quadrati di vernice lavagna sulla parete delle stesse dimensioni delle vostre cornici; poi fate asciugare, disegnate o scrivete sulla lavagna e infine appendete la cornice con il vetro: il vostro lavoro sembrerà una vera opera d’arte e la vostra casa avrà un aspetto originale e raffinato.
Buon lavoro!
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Melania  Ferrucci - vedi tutti gli articoli di Melania  Ferrucci





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: