Articolo Cani I cani
Ecco perchè i nostri cani ci leccano freccedomenica 8 settembre 2013      


Perché i nostri cani leccano noi e gli altri animali? La risposta apparentemente semplice ha bisogno di essere differenziata per ogni specifico caso. I nostri amici animali, infatti, hanno un modo tutto loro e particolare per comunicare con noi e “leccare” è uno di questi. Leccare è il primo mezzo di comunicazione col quale vengono a conoscenza : il cane riceve le prime leccate immediatamente dopo la nascita. La madre, infatti, usa questo metodo per pulirli dalla placenta, per stimolare la respirazione e tenerli puliti da urine e feci.

Il primo approccio che loro hanno quindi con questo gesto è contemporaneamente affettivo e protettivo e può essere paragonato alle coccole che riceviamo dai nostri cani al ritorno a casa dopo ore di assenza. In questo caso quindi l’ atto del nostro cane è una dimostrazione di affetto e richiesta di gesti affettuosi . Quando il nostro cane invece si avvicina ad un altro animale più grande, abbassa il corpo per sembrare più piccolo, guarda in su e lo lecca in maniera veloce per riconoscere la superiorità ed indicare subordinazione. Lo stesso vale per le figure che possono incutere suggestione come ad esempio il veterinario o una persona che a lui fa paura.

Quando al contrario invece è di fronte ad un animale più piccolo le leccate sono più lente e volte ad un senso di protezione (così come la madre faceva con lui). Segno di protezione avviene anche nel caso in cui il nostro cane viene in contatto con un bambino piccolo, il leccare è mirato ad allontanare eventuali predatori. Nel mondo animale questo gesto ha un significato importante , vuole cancellare eventuali odori identificativi che possono mettere in pericolo la nostra vita di fronte ai predatori. Ci sono inoltre volte in cui i nostri cani ci leccano per capire i nostri stati d’animo, attraverso i ferormoni che noi inconsciamente emaniamo,trasmettiamo ai nostri amici lo stato di quel momento.

Spesso però i nostri cani si leccano da soli, questo gesto può essere interpretato in due modi : in segno di auto gratificazione o come richiesta di aiuto. Nel secondo caso infatti, il leccarsi può diventare un comportamento ossessivo. Se il vostro cane assume troppo spesso questo comportamento bisogna anzitutto assicurarsi che non abbia nessun problema fisico e capire quale sia il motivo del suo gesto. Spesso questo è un dilemma dalla facile soluzione , può essere una semplice richiesta d’aiuto perché annoiato ma può indicare un problema molto più serio come la depressione. Leccare è quindi un modo con cui il nostro cane lancia importanti messaggi sociali che da bravi padroni dobbiamo imparare ad interpretare correttamente così da migliorare il rapporto e vivere in serenità con i nostri amici a quattro zampe. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Filomena  Pavone - vedi tutti gli articoli di Filomena  Pavone



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Spaghetti aglio, olio, curcuma e pistacchi
Sgusciare i pistacchi, metterli sul tagliere e sminuzzarli con il coltello.
Intanto mettere a bollire l’acqua per la cottura della pasta. Una volta ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Il pastore tedesco, da sempre il numero uno - venerdì 2 novembre 2012

Il pastore tedesco, un cane da guardia leale, un vero amico, capace di conservare nel tempo memoria di persone incontrate anche una sola volta.  Secondo i dati ufficiali, il pastore tedesco è il cane più venduto in assoluto in Italia con ........

Cani: eroi a quattro zampe - domenica 8 settembre 2013
L’amicizia tra uomo e cane è talmente profonda che non sono rari i casi in cui dei cani si sono comportati da eroi rischiando la propria vita per salvare i loro amici bipedi. Ci sono moltissimi esempi dell’eroicità dei nostri amici a quattro ........

Scegliere un cane: piccolo o grande? - mercoledì 4 settembre 2013
Il cane è definito il migliore amico dell’uomo. Scegliere di adottare un cane deve essere una scelta matura e consapevole, anche se molte volte è lui a scegliere noi. Dopo aver scelto di far entrare nella propria famiglia un nuovo membro peloso ........

Sbadiglio d'amore - sabato 26 ottobre 2013
Si è sempre parlato della grande sintonia che c’è tra un cane e il suo padrone. Adesso la scienza ce ne fornisce un ulteriore prova. Uno studio condotto dalla dottoressa Teresa Romero dell’università di Tokyo e pubblicato sulla rivista “Plos ........

Come scegliere il proprio cane - mercoledì 4 settembre 2013
Come scegliere il proprio cane? Ci sono semplici linee guida da seguire, prima di tutto non cascare nel tranello del “Mamma voglio un cane!” e prendere quel cucciolotto da spupazzare senza informarsi sulla razza. Il vostro amico a quattro zampe ........



Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....



 articolo Cani I cani
Ecco perchè i nostri cani ci leccano freccedomenica 8 settembre 2013      

Perché i nostri cani leccano noi e gli altri animali? La risposta apparentemente semplice ha bisogno di essere differenziata per ogni specifico caso. I nostri amici animali, infatti, hanno un modo tutto loro e particolare per comunicare con noi e “leccare” è uno di questi. Leccare è il primo mezzo di comunicazione col quale vengono a conoscenza : il cane riceve le prime leccate immediatamente dopo la nascita. La madre, infatti, usa questo metodo per pulirli dalla placenta, per stimolare la respirazione e tenerli puliti da urine e feci.

Il primo approccio che loro hanno quindi con questo gesto è contemporaneamente affettivo e protettivo e può essere paragonato alle coccole che riceviamo dai nostri cani al ritorno a casa dopo ore di assenza. In questo caso quindi l’ atto del nostro cane è una dimostrazione di affetto e richiesta di gesti affettuosi . Quando il nostro cane invece si avvicina ad un altro animale più grande, abbassa il corpo per sembrare più piccolo, guarda in su e lo lecca in maniera veloce per riconoscere la superiorità ed indicare subordinazione. Lo stesso vale per le figure che possono incutere suggestione come ad esempio il veterinario o una persona che a lui fa paura.

Quando al contrario invece è di fronte ad un animale più piccolo le leccate sono più lente e volte ad un senso di protezione (così come la madre faceva con lui). Segno di protezione avviene anche nel caso in cui il nostro cane viene in contatto con un bambino piccolo, il leccare è mirato ad allontanare eventuali predatori. Nel mondo animale questo gesto ha un significato importante , vuole cancellare eventuali odori identificativi che possono mettere in pericolo la nostra vita di fronte ai predatori. Ci sono inoltre volte in cui i nostri cani ci leccano per capire i nostri stati d’animo, attraverso i ferormoni che noi inconsciamente emaniamo,trasmettiamo ai nostri amici lo stato di quel momento.

Spesso però i nostri cani si leccano da soli, questo gesto può essere interpretato in due modi : in segno di auto gratificazione o come richiesta di aiuto. Nel secondo caso infatti, il leccarsi può diventare un comportamento ossessivo. Se il vostro cane assume troppo spesso questo comportamento bisogna anzitutto assicurarsi che non abbia nessun problema fisico e capire quale sia il motivo del suo gesto. Spesso questo è un dilemma dalla facile soluzione , può essere una semplice richiesta d’aiuto perché annoiato ma può indicare un problema molto più serio come la depressione. Leccare è quindi un modo con cui il nostro cane lancia importanti messaggi sociali che da bravi padroni dobbiamo imparare ad interpretare correttamente così da migliorare il rapporto e vivere in serenità con i nostri amici a quattro zampe. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Filomena  Pavone - vedi tutti gli articoli di Filomena  Pavone





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: