Articolo Benessere Salute
Rendere efficace una dieta senza scoraggiarsi freccelunedì 12 agosto 2013      


Essere a dieta fa dimagrire. Punto. Non esistono se e ma. Però stare a dieta non è assolutamente semplice! Come fare a non scoraggiarsi? Come fare a perdere i chili e a non perdersi d’animo? Ecco alcuni consigli per non gettare la spugna mentre si vuole raggiungere il proprio obiettivo.
  1. Pensate a lungo termine. Uno dei modi più utili per non scoraggiarsi quando si è a dieta è pensare che non si sta dimagrendo per il weekend, ma per un periodo ragionevolmente più lungo. Se si è diventati sovrappeso nel giro di anni, non si può perdere tutto il peso in eccesso nel giro di pochissimo!
  2. Fate la dieta in compagnia. Avere la compagnia di un’amica o di un amico che ha il vostro stesso obiettivo di dimagrire può aiutarvi a trovare la motivazione giusta. Non entrate però in competizione, perché non è una gara! Anzi, cercate di andare anche in palestra insieme, di scambiarvi ricette sane, e fare una dieta potrà essere addirittura divertente così.
  3. Concedetevi uno sgarro ‘premeditato’ una volta a settimana. Senza questa accortezza una dieta rischia di diventare esasperante. Inoltre, si eviterà la noia dei soliti piatti e ci si concederà un appuntamento di gioia e gusto.
  4. Siate realistici. Cercate di eliminare i vostri chili di troppo senza fretta, perché non è un approccio salutare questo. L’obiettivo da porsi è perdere intorno ai 500-700 grammi a settimana, ed essere consapevoli che vi sono periodi in cui non si perde peso. Il dimagrimento, infatti, non è una scienza esatta!
  5. Piccoli passi. Quando si hanno da perdere molti chili, la situazione è più difficile. Tuttavia tutti i chili da perdere si possono scomporre in tanti microtraguardi. Ad esempio, dovete perdere 30 chili? Cominciate a concentrarvi sui primi 5. E poi sui successivi 5. In questo modo non vi sentirete scoraggiati quando il vostro obiettivo vi sembrerà ancora lontano.
  6. Evitate i paragoni. Non sentitevi le pietre di paragone negative rispetto ad altre persone, e non criticate voi stessi se non riuscite a perdere peso al ritmo di altri. Non state facendo una gara, e state cercando di dimagrire per il vostro bene e per la vostra salute. Inoltre, mirate ad un peso forma, e non ad un peso che vi faccia essere troppo magri e che rischiereste di non riuscire a mantenere a lungo, o anche solo a raggiungere.
  7. Non pesatevi in continuazione! Ovviamente è importante tenere d’occhio i propri progressi, ma non pesatevi tutti i giorni: meglio una volta a settimana. Il peso oscilla spesso durante l’arco della giornata, ed è influenzato non solo dal reale grasso, ma anche da ritenzione idrica e da regolarità intestinale.
  8. Parola d’ordine: varietà. La dieta non deve essere noiosa con soli due o tre piatti soliti da mangiare. Riempitela di frutta e verdura diverse e cucinate e servite in modo creativo: sono alimenti così pieni di colore che andare di fantasia è semplice!
Insomma, vi sono molti motivi per cui le diete falliscono. Soprattutto le donne, poste di più sotto i riflettori estetici e sociali, passano la maggior parte della loro vita a dieta. Questo non è un bene né a livello fisico né psicologico. Siate sicuri di avere davvero dei chili da perdere, e non scoraggiatevi se non riuscite a perderli nel giro di poco. Le uniche chiavi sono un’alimentazione sana e un’adeguata attività fisica. E da questo non si scappa! ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Giorgia  Martino - vedi tutti gli articoli di Giorgia  Martino



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Arrosto al latte
Passate il pezzo di carne nella farina, in modo da spolverizzarlo leggermente, poi adagiatelo in una casseruola in 40 grammi di burro caldo e fatelo rosolare ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Le erbe: Genziana (maggiore) e Lichene (islandico) - martedì 21 gennaio 2014
Qui vengono trattate le erbe: Genziana (maggiore) e Lichene (islandico) Genziana (maggiore): famiglia: Gentianaceae genere: Genziana specie: Lutea (L.) binomio scientifico: Gentiana lutea Dove vive: vive in prati ed alpeggi tra i 1000 ed ........

Angelica, proprietà e utilizzi - lunedì 9 aprile 2018

Angelica, proprietà, benefici e utilizzi di questa pianta erbacea spontanea in Italia così come in tanti altri luoghi che invece pochi conoscono e utilizzano. Conosciuta fin dall’antichità quando era utilizzata contro gli avvelenamenti, oggi ........

La Curcuma - venerdì 7 febbraio 2014
<b>La Curcuma</b> (conosciuta anche come zafferano delle indie) è molto diffusa ed usata come spezia in molte cucine come quella indiana, medio-orientale, tailandese ed altre nelle zone dell’Asia. In questo articolo scopriremo le sue proprietà ........

Rimedi naturali per combattere la febbre - martedì 10 dicembre 2013
La febbre è un meccanismo di risposta del nostro organismo agli attacchi esterni (infezioni, intossicazioni ecc.); qualora la febbre dovesse persistere per più giorni o raggiungere i 40° C consultate un medico. Comunque, ci sono dei rimedi naturali ........

No alla stanchezza da rientro con gli alimenti giusti - mercoledì 28 agosto 2013
Tornare alla solita routine lavorativa dopo le vacanze è sempre un piccolo trauma, ed è facile trovarsi spossati e privi di energia. Per un ottimo recupero delle forze, l’ideale è puntare sull’alimentazione. Ecco alcuni cibi fortemente energizzanti ........



Ricetta del giorno
Arance ripiene alla siciliana
Prendete quattro arance e, con l'aiuto di un coltellino dalla lama aguzza e tagliente, tagliate la calotta di ciascun frutto in modo da ricavare tanti ....



 articolo Benessere Salute
Rendere efficace una dieta senza scoraggiarsi freccelunedì 12 agosto 2013      

Essere a dieta fa dimagrire. Punto. Non esistono se e ma. Però stare a dieta non è assolutamente semplice! Come fare a non scoraggiarsi? Come fare a perdere i chili e a non perdersi d’animo? Ecco alcuni consigli per non gettare la spugna mentre si vuole raggiungere il proprio obiettivo.
  1. Pensate a lungo termine. Uno dei modi più utili per non scoraggiarsi quando si è a dieta è pensare che non si sta dimagrendo per il weekend, ma per un periodo ragionevolmente più lungo. Se si è diventati sovrappeso nel giro di anni, non si può perdere tutto il peso in eccesso nel giro di pochissimo!
  2. Fate la dieta in compagnia. Avere la compagnia di un’amica o di un amico che ha il vostro stesso obiettivo di dimagrire può aiutarvi a trovare la motivazione giusta. Non entrate però in competizione, perché non è una gara! Anzi, cercate di andare anche in palestra insieme, di scambiarvi ricette sane, e fare una dieta potrà essere addirittura divertente così.
  3. Concedetevi uno sgarro ‘premeditato’ una volta a settimana. Senza questa accortezza una dieta rischia di diventare esasperante. Inoltre, si eviterà la noia dei soliti piatti e ci si concederà un appuntamento di gioia e gusto.
  4. Siate realistici. Cercate di eliminare i vostri chili di troppo senza fretta, perché non è un approccio salutare questo. L’obiettivo da porsi è perdere intorno ai 500-700 grammi a settimana, ed essere consapevoli che vi sono periodi in cui non si perde peso. Il dimagrimento, infatti, non è una scienza esatta!
  5. Piccoli passi. Quando si hanno da perdere molti chili, la situazione è più difficile. Tuttavia tutti i chili da perdere si possono scomporre in tanti microtraguardi. Ad esempio, dovete perdere 30 chili? Cominciate a concentrarvi sui primi 5. E poi sui successivi 5. In questo modo non vi sentirete scoraggiati quando il vostro obiettivo vi sembrerà ancora lontano.
  6. Evitate i paragoni. Non sentitevi le pietre di paragone negative rispetto ad altre persone, e non criticate voi stessi se non riuscite a perdere peso al ritmo di altri. Non state facendo una gara, e state cercando di dimagrire per il vostro bene e per la vostra salute. Inoltre, mirate ad un peso forma, e non ad un peso che vi faccia essere troppo magri e che rischiereste di non riuscire a mantenere a lungo, o anche solo a raggiungere.
  7. Non pesatevi in continuazione! Ovviamente è importante tenere d’occhio i propri progressi, ma non pesatevi tutti i giorni: meglio una volta a settimana. Il peso oscilla spesso durante l’arco della giornata, ed è influenzato non solo dal reale grasso, ma anche da ritenzione idrica e da regolarità intestinale.
  8. Parola d’ordine: varietà. La dieta non deve essere noiosa con soli due o tre piatti soliti da mangiare. Riempitela di frutta e verdura diverse e cucinate e servite in modo creativo: sono alimenti così pieni di colore che andare di fantasia è semplice!
Insomma, vi sono molti motivi per cui le diete falliscono. Soprattutto le donne, poste di più sotto i riflettori estetici e sociali, passano la maggior parte della loro vita a dieta. Questo non è un bene né a livello fisico né psicologico. Siate sicuri di avere davvero dei chili da perdere, e non scoraggiatevi se non riuscite a perderli nel giro di poco. Le uniche chiavi sono un’alimentazione sana e un’adeguata attività fisica. E da questo non si scappa! ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Giorgia  Martino - vedi tutti gli articoli di Giorgia  Martino





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: