Articolo Cani I cani
Un cane è per sempre, un impegno da rispettare freccemartedì 18 dicembre 2012      


Un cane è per sempre, è una di quelle unioni di fatto che vanno rispettate per tutta la vita, senza se e senza ma, senza che nulla possa mai far passare in second’ordine la sua presenza in famiglia, piccola o grande che sia. Decidere di accogliere in casa un cane,  è una decisione che non può essere fatta a cuor leggero e tanto meno, sull’onda del desiderio di regalare  al proprio figlio un batuffolo peloso e scodinzolante da far trovare sotto l’albero a Natale. Un cane, un amico cane come sono solito dire, non è un giocattolo; quando entra in casa entra a far parte, con pieno diritto, dello stato di famiglia, anche perché con l’obbligo della microcippatura e della registrazione all’anagrafe canina, diventa un rapporto ufficiale a tutti gli effetti.

Far entrare un amico cane in casa comporta, in tutti i casi, un impegno da cui non è mai possibile tirarsi indietro. Se si tratta di un cucciolo, bisogna mettere in conto che per i primi giorni,  o meglio, per il primo periodo il rapporto sarà difficile e complicato, perché il cucciolo non essendo più tenuto sotto controllo dalla sua madre naturale dalla quale, con ogni probabilità, è stato separato prematuramente,  si comporterà da cucciolo  e tratterà come giocattoli tutte le cose che si troverà a tiro. La pantofola preferita, lo stivale di pelle, la gamba della sedia piuttosto che del tavolo o del mobile antico, per lui sono tutte cose da rosicchiare con gusto, anche perché ne ha bisogno per “farsi i denti”, come suol dirsi. Quindi, inutile rammaricarsi o fare una tragedia per queste disavventure, perché devono essere messe in conto nel momento in cui il cucciolo varca la soglia di casa per la prima volta.

E non solo, perché i primi tempi inevitabilmente sporcherà, ma poi, a poco a poco, grazie anche ad una ferma e mai violenta educazione, si abituerà a comportarsi  diversamente e non  farà più danni, non sporcherà più e, anzi, sarà lui a farsi capire se ha necessità di uscire con urgenza per un suo bisogno.
Se invece si accoglierà in casa un amico cane già adulto, cosa anche questa raccomandabile, visto che i canili e i rifugi sono pieni di poveri cani che aspettano solo di essere adottati da qualcuno con cui condividere i proprio giorni, una parte della trafila, probabilmente verrà saltata, per cui il rapporto sarà più semplice sin dall’inizio.

E’ bene sempre ricordarsi che, se si è avvicinati da un amico cane, da un randagio senza una fissa dimora, vuol dire che stava cercando proprio quella persona, che lo aveva scelto e quindi bisogna ritenersi fortunati perché si ha a portata di mano un dono che solo chi non ha mai condiviso la sua vita con un amico cane non potrà comprendere. Se l’unione andrà a buon fine, è bene sapere che non è una prova, non è come per le persone che possono separarsi o divorziare, perché un amico cane in caso di separazione, non saprà mai farsene una ragione, anche perché la sua vita futura sarà una gabbia in un canile, gabbia dalla quale ben difficilmente uscirà per andare a vivere in una nuova casa.

Solo quando si sarà coscienti di tutto questo, solo quando si sarà convinti della scelta che si sta per fare, solo allora si potrà adottare un  amico cane, e sarà la cosa più bella che possa mai capitare ad un uomo. Un cane è molto più di un amico, è qualcosa di assolutamente fedele, sempre e in tutte le occasioni, è un vero amico con cui condividere i momenti belli e brutti della propria esistenza. Se si è nervosi, saprà essere comprensivo, se lo si trascura perché presi da qualche problema di una certa importanza, lo capirà e non serberà rancore mai, se lo si sgrida qualche volta, non ci farà caso più di tanto. Per lui, l’amico uomo è tutto, è la cosa più bella della sua vita, è una persona con cui vuole sempre stare, in tutte le occasioni e in tutti i momenti della giornata.

Il cane è, molto più degli uomini, un animale sociale, che ha bisogno di stare in compagnia, o di un suo simile o della persona che lui ha scelto, perché è sempre lui a scegliere, anche se per caso ci si reca in un canile e si pensa di aver scelto il cane. Sarà stato il suo sguardo a scegliere,  e non voi, anche se vi cullerete in questa illusione.  Una scelta che nel suo cuore sarà per sempre, una scelta che dovrà avere lo stesso valore e significato anche per l’uomo.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Spaghettini con zucchine e pomodorini
Portare ad ebollizione in una pentola 3,5 litri d’acqua, salare con sale grosso, e lessare gli spaghettini per 8 minuti.
Nel frattempo, lavare ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Lo Yorkshire terrier - lunedì 3 novembre 2014
Lo Yorkshire è un terrier travestito da cane da salotto: una versione in miniatura dei suoi avi cacciatori di topi. Malgrado la piccola taglia e il mantello decorativo conserva il vero spirito terrier: attivo, vivace e pieno di slancio. Nella ........

La vita segreta dei cani - venerdì 18 ottobre 2013
Se il nostro amico a quattro zampe abbia o meno una sua vita segreta, se quindi viva emozioni molto simili alle nostre, credo sia uno degli interrogativi, che sempre più spesso ci poniamo. Osservandolo mentre ci guarda intensamente piegando la ........

Accogliere un cane in casa - mercoledì 18 settembre 2013
Accogliere un cane nella nostra casa, è un’azione apparentemente semplice, ma sulla quale bisogna riflettere bene. Quanti di noi, colpiti dal visino di un tenero cucciolo passando davanti ad un negozio di animali, sono stati colpiti dall’improvvisa ........

Scegliere un cane: piccolo o grande? - mercoledì 4 settembre 2013
Il cane è definito il migliore amico dell’uomo. Scegliere di adottare un cane deve essere una scelta matura e consapevole, anche se molte volte è lui a scegliere noi. Dopo aver scelto di far entrare nella propria famiglia un nuovo membro peloso ........

Il cane lupo cecoslovacco - giovedì 3 ottobre 2013
Il cane lupo cecoslovacco può definirsi una razza relativamente nuova in quanto la sua nascita è datata nel 1958. La sua nascita è da attribuirsi ad un esperimento militare condotto nel 1955. Lo scopo dell’esperimento condotto dai militari, ........



Ricetta del giorno
Mezze maniche al forno gratinate con mozzarella di bufala e zucchine
In una pentola ponete due cucchiai di olio extravergine d'oliva e e una cipolla rossa tagliata a fettine sottili, poi aggiungete i pomodori pelati e ....



 articolo Cani I cani
Un cane è per sempre, un impegno da rispettare freccemartedì 18 dicembre 2012      

Un cane è per sempre, è una di quelle unioni di fatto che vanno rispettate per tutta la vita, senza se e senza ma, senza che nulla possa mai far passare in second’ordine la sua presenza in famiglia, piccola o grande che sia. Decidere di accogliere in casa un cane,  è una decisione che non può essere fatta a cuor leggero e tanto meno, sull’onda del desiderio di regalare  al proprio figlio un batuffolo peloso e scodinzolante da far trovare sotto l’albero a Natale. Un cane, un amico cane come sono solito dire, non è un giocattolo; quando entra in casa entra a far parte, con pieno diritto, dello stato di famiglia, anche perché con l’obbligo della microcippatura e della registrazione all’anagrafe canina, diventa un rapporto ufficiale a tutti gli effetti.

Far entrare un amico cane in casa comporta, in tutti i casi, un impegno da cui non è mai possibile tirarsi indietro. Se si tratta di un cucciolo, bisogna mettere in conto che per i primi giorni,  o meglio, per il primo periodo il rapporto sarà difficile e complicato, perché il cucciolo non essendo più tenuto sotto controllo dalla sua madre naturale dalla quale, con ogni probabilità, è stato separato prematuramente,  si comporterà da cucciolo  e tratterà come giocattoli tutte le cose che si troverà a tiro. La pantofola preferita, lo stivale di pelle, la gamba della sedia piuttosto che del tavolo o del mobile antico, per lui sono tutte cose da rosicchiare con gusto, anche perché ne ha bisogno per “farsi i denti”, come suol dirsi. Quindi, inutile rammaricarsi o fare una tragedia per queste disavventure, perché devono essere messe in conto nel momento in cui il cucciolo varca la soglia di casa per la prima volta.

E non solo, perché i primi tempi inevitabilmente sporcherà, ma poi, a poco a poco, grazie anche ad una ferma e mai violenta educazione, si abituerà a comportarsi  diversamente e non  farà più danni, non sporcherà più e, anzi, sarà lui a farsi capire se ha necessità di uscire con urgenza per un suo bisogno.
Se invece si accoglierà in casa un amico cane già adulto, cosa anche questa raccomandabile, visto che i canili e i rifugi sono pieni di poveri cani che aspettano solo di essere adottati da qualcuno con cui condividere i proprio giorni, una parte della trafila, probabilmente verrà saltata, per cui il rapporto sarà più semplice sin dall’inizio.

E’ bene sempre ricordarsi che, se si è avvicinati da un amico cane, da un randagio senza una fissa dimora, vuol dire che stava cercando proprio quella persona, che lo aveva scelto e quindi bisogna ritenersi fortunati perché si ha a portata di mano un dono che solo chi non ha mai condiviso la sua vita con un amico cane non potrà comprendere. Se l’unione andrà a buon fine, è bene sapere che non è una prova, non è come per le persone che possono separarsi o divorziare, perché un amico cane in caso di separazione, non saprà mai farsene una ragione, anche perché la sua vita futura sarà una gabbia in un canile, gabbia dalla quale ben difficilmente uscirà per andare a vivere in una nuova casa.

Solo quando si sarà coscienti di tutto questo, solo quando si sarà convinti della scelta che si sta per fare, solo allora si potrà adottare un  amico cane, e sarà la cosa più bella che possa mai capitare ad un uomo. Un cane è molto più di un amico, è qualcosa di assolutamente fedele, sempre e in tutte le occasioni, è un vero amico con cui condividere i momenti belli e brutti della propria esistenza. Se si è nervosi, saprà essere comprensivo, se lo si trascura perché presi da qualche problema di una certa importanza, lo capirà e non serberà rancore mai, se lo si sgrida qualche volta, non ci farà caso più di tanto. Per lui, l’amico uomo è tutto, è la cosa più bella della sua vita, è una persona con cui vuole sempre stare, in tutte le occasioni e in tutti i momenti della giornata.

Il cane è, molto più degli uomini, un animale sociale, che ha bisogno di stare in compagnia, o di un suo simile o della persona che lui ha scelto, perché è sempre lui a scegliere, anche se per caso ci si reca in un canile e si pensa di aver scelto il cane. Sarà stato il suo sguardo a scegliere,  e non voi, anche se vi cullerete in questa illusione.  Una scelta che nel suo cuore sarà per sempre, una scelta che dovrà avere lo stesso valore e significato anche per l’uomo.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: