Articolo Salute Benessere
Caduta dei Capelli, Se La Causa è Lo Stress ecco alcuni possibili Rimedi freccevenerdì 5 gennaio 2018      


Caduta dei Capelli, Se La Causa è Lo Stress ecco alcuni possibili Rimedi che potrebbero aiutare ad ottenere degli ottimi risultati. Le cause che determinano la caduta dei capelli sono molteplici, in primo luogo la genetica e, in questo caso, è difficile porvi rimedio. Vi sono poi altre cause che in qualche modo possono essere gestite, sulle quali quindi è possibile intervenire, come ad esempio lo stress, anche se in questo caso rimuovere le cause che lo hanno determinato è oggettivamente più facile a dirsi che a farsi. In questo caso è sicuramente di grande aiuto un supporto psicoterapeutico che aiuta a gestire lo stress, e quindi a rimuoverlo in tempi più o meno brevi.

Importante è anche l’alimentazione, perché se non si assumono tutte le sostanze, vitamine, Sali minerali, proteine e via dicendo, che sono indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo, cosa che avviene solitamente quando si segue una dieta dimagrante non proprio corretta, si possono avere una serie di problemi, e tra questi anche la caduta dei capelli. Anche il fumo fa la sua parte, per cui sarebbe necessario smettere di fumare, con gran sollievo dell’organismo nel suo complesso. Infine la caduta dei capelli può essere legata anche ad una patologia, all’assunzione di alcuni farmaci, ad un intervento chirurgico impegnativo, ma in questo caso una volta rimossa la causa, il problema si risolve in breve tempo.

Importante è anche il sonno, perché quando non si dorme a sufficienza, e in questo caso potrebbe essere lo stress il responsabile, il sistema immunitario e l’organismo in generale ne risentono e potrebbe quindi anche alterarsi il normale ciclo di ricrescita dei capelli, con un ricambio dei capelli che verrebbe a rallentare, se non addirittura a fermarsi. In definitiva, se si sta bene fisicamente, se non si hanno problemi di stress, se ci si alimenta correttamente e se non si fuma, si hanno ottime probabilità di non ritrovarsi il pettine o la spazzola piena di capelli al mattino, sempre problemi genetici a parte. 

Quindi la prima cosa da fare, o meglio la seconda visto che la prima sarebbe smettere di fumare, è alimentarsi correttamente, per cui è bene sapere cosa mettere tutti i giorni nel piatto. In primo luogo bisogna assumere alimenti ricchi di vitamina B, essenziale per la crescita dei capelli, per cui scegliere cereali integrali, germe di grano, semi oleosi e legumi, lievito di birra, broccoli e cavoli, avocado, banane, nocciole e frutta secca in generale, verdure a foglia verde. Al contempo sarebbe opportuno limitare il consumo di alimenti poco salutari, tipo i soliti snack che tutto sono tranne che amici della salute.

Non tralasciare nemmeno alimenti ricchi di vitamine A, C e D, quindi largo ad agrumi, carote, zucca, pomodoro, oli vegetali, in particolare l’olio extravergine di oliva, evitando quindi altri oli che, seppur vegetali, hanno il grave difetto di essere ipercolesterolemici, come il fin troppo utilizzato olio di palma che, oltre a rappresentare nel lungo periodo un pericolo per la salute, è un vero attentato alla natura, in quanto è causa di deforestazione. Ottimi anche gli omega3 di cui è particolarmente ricco il pesce azzurro, il salmone e gli sgombri.

Possono risultare efficaci anche alcuni rimedi omeopatici, in particolare il selenium in formulazione 5CH, particolarmente efficace se la caduta dei capelli è causata da un esaurimento psicofisico, e il Floricum Acidum 5CH quando i troppi impegni, sia in ambito lavorativo che personali, hanno un severo impatto sull’emotività. Anche alcuni rimedi naturali possono dare a loro volta una buona mano quando è lo stress a causare la caduta dei capelli.

Tra questi l’olio di oliva da applicare con parsimonia, ne bastano infatti solo poche gocce, come impacco sulla cute e sui capelli umidi da applicare mezz’ora prima di fare lo shampoo.

Anche lo zenzero si rivela essere molto utile per stimolare la circolazione del sangue del cuoio capelluto così da irrorare adeguatamente i bulbi piliferi. Si prepara un impacco a base di un cucchiaio di zenzero in polvere e di un cucchiaio di olio do jojoba da applicare, con un leggero massaggio da effettuare con le punta delle dita, sul cuoio capelluto almeno 30 minuti prima di fare lo shampoo.

Infine l’avocado, altro ottimo rimedio naturale, che è adatto alla preparazione di una maschera rinforzante che aiuta a prevenire la caduta dei capelli, maschera che va applicata con un leggero massaggio prima del solito shampoo.

Ovviamente, anche se potrebbe essere superfluo ricordarlo, è necessario avere cura dei propri capelli, lavandoli sempre accuratamente con prodotti poco aggressivi, evitando di utilizzare strumenti che possano danneggiarli durante l’asciugatura. Al mare, poi, è necessario avere una cura particolare per i capelli, in quanto la salsedine e la sabbia potrebbero fare non pochi danni, così come il cloro in piscina.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Lenticchie speziate all'indiana
Lavate le lenticchie e lasciatele scolare. Intanto in una padella mettete a rosolare la cipolla rossa, ben triturata, nell'olio e quando questa ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Acqua Magnetizzata, proprietà e benefici - giovedì 12 giugno 2014

Acqua Magnetizzata, l’acqua che in pochi conoscono, ma in grado di apportare un gran numero di benefici alla salute. Si tratta di acqua normale che ha subito un processo di magnetizzazione, che può essere positivo, negativo o misto, e le sue ........

Favorire il concepimento - domenica 13 ottobre 2013
Favorire il concepimento è la fase più delicata che una coppia possa vivere. Non sempre il desiderio di avere un figlio si realizza subito ma a volte occorrono numerosi tentativi prima che succeda qualcosa. Spesso per favorire il concepimento ........

I mille usi delle erbe aromatiche - venerdì 19 maggio 2017

I mille usi delle erbe aromatiche, che sin dall’antichità sono state utilizzate come erbe officinali, per profumate gli ambienti e così via. Un impiego utile e nello stesso tempo gradevole delle erbe aromatiche in casa è quello del profumo ........

Stress - martedì 8 ottobre 2013
Per l'uomo lo stress è una minaccia come ce ne possono essere tante altre, è una condizione che mina il nostro equilibrio. Vi sono alcune persone che reagiscono bene alla pressione a cui sono sottoposte, per esempio al lavoro, altri invece diventano ........

Latte d'asina: il segreto di una pelle come seta - lunedì 2 settembre 2013
Se vi chiedete quale sia nel 2013 il segreto per una pelle liscia come la seta, vi stupirà sapere come la regina d’Egitto, Cleopatra, lo avesse scoperto già nel I secolo a.C. La sovrana difatti, ammirata e desiderata dai due uomini più importanti ........



Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....



 articolo Salute Benessere
Caduta dei Capelli, Se La Causa è Lo Stress ecco alcuni possibili Rimedi freccevenerdì 5 gennaio 2018      

Caduta dei Capelli, Se La Causa è Lo Stress ecco alcuni possibili Rimedi che potrebbero aiutare ad ottenere degli ottimi risultati. Le cause che determinano la caduta dei capelli sono molteplici, in primo luogo la genetica e, in questo caso, è difficile porvi rimedio. Vi sono poi altre cause che in qualche modo possono essere gestite, sulle quali quindi è possibile intervenire, come ad esempio lo stress, anche se in questo caso rimuovere le cause che lo hanno determinato è oggettivamente più facile a dirsi che a farsi. In questo caso è sicuramente di grande aiuto un supporto psicoterapeutico che aiuta a gestire lo stress, e quindi a rimuoverlo in tempi più o meno brevi.

Importante è anche l’alimentazione, perché se non si assumono tutte le sostanze, vitamine, Sali minerali, proteine e via dicendo, che sono indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo, cosa che avviene solitamente quando si segue una dieta dimagrante non proprio corretta, si possono avere una serie di problemi, e tra questi anche la caduta dei capelli. Anche il fumo fa la sua parte, per cui sarebbe necessario smettere di fumare, con gran sollievo dell’organismo nel suo complesso. Infine la caduta dei capelli può essere legata anche ad una patologia, all’assunzione di alcuni farmaci, ad un intervento chirurgico impegnativo, ma in questo caso una volta rimossa la causa, il problema si risolve in breve tempo.

Importante è anche il sonno, perché quando non si dorme a sufficienza, e in questo caso potrebbe essere lo stress il responsabile, il sistema immunitario e l’organismo in generale ne risentono e potrebbe quindi anche alterarsi il normale ciclo di ricrescita dei capelli, con un ricambio dei capelli che verrebbe a rallentare, se non addirittura a fermarsi. In definitiva, se si sta bene fisicamente, se non si hanno problemi di stress, se ci si alimenta correttamente e se non si fuma, si hanno ottime probabilità di non ritrovarsi il pettine o la spazzola piena di capelli al mattino, sempre problemi genetici a parte. 

Quindi la prima cosa da fare, o meglio la seconda visto che la prima sarebbe smettere di fumare, è alimentarsi correttamente, per cui è bene sapere cosa mettere tutti i giorni nel piatto. In primo luogo bisogna assumere alimenti ricchi di vitamina B, essenziale per la crescita dei capelli, per cui scegliere cereali integrali, germe di grano, semi oleosi e legumi, lievito di birra, broccoli e cavoli, avocado, banane, nocciole e frutta secca in generale, verdure a foglia verde. Al contempo sarebbe opportuno limitare il consumo di alimenti poco salutari, tipo i soliti snack che tutto sono tranne che amici della salute.

Non tralasciare nemmeno alimenti ricchi di vitamine A, C e D, quindi largo ad agrumi, carote, zucca, pomodoro, oli vegetali, in particolare l’olio extravergine di oliva, evitando quindi altri oli che, seppur vegetali, hanno il grave difetto di essere ipercolesterolemici, come il fin troppo utilizzato olio di palma che, oltre a rappresentare nel lungo periodo un pericolo per la salute, è un vero attentato alla natura, in quanto è causa di deforestazione. Ottimi anche gli omega3 di cui è particolarmente ricco il pesce azzurro, il salmone e gli sgombri.

Possono risultare efficaci anche alcuni rimedi omeopatici, in particolare il selenium in formulazione 5CH, particolarmente efficace se la caduta dei capelli è causata da un esaurimento psicofisico, e il Floricum Acidum 5CH quando i troppi impegni, sia in ambito lavorativo che personali, hanno un severo impatto sull’emotività. Anche alcuni rimedi naturali possono dare a loro volta una buona mano quando è lo stress a causare la caduta dei capelli.

Tra questi l’olio di oliva da applicare con parsimonia, ne bastano infatti solo poche gocce, come impacco sulla cute e sui capelli umidi da applicare mezz’ora prima di fare lo shampoo.

Anche lo zenzero si rivela essere molto utile per stimolare la circolazione del sangue del cuoio capelluto così da irrorare adeguatamente i bulbi piliferi. Si prepara un impacco a base di un cucchiaio di zenzero in polvere e di un cucchiaio di olio do jojoba da applicare, con un leggero massaggio da effettuare con le punta delle dita, sul cuoio capelluto almeno 30 minuti prima di fare lo shampoo.

Infine l’avocado, altro ottimo rimedio naturale, che è adatto alla preparazione di una maschera rinforzante che aiuta a prevenire la caduta dei capelli, maschera che va applicata con un leggero massaggio prima del solito shampoo.

Ovviamente, anche se potrebbe essere superfluo ricordarlo, è necessario avere cura dei propri capelli, lavandoli sempre accuratamente con prodotti poco aggressivi, evitando di utilizzare strumenti che possano danneggiarli durante l’asciugatura. Al mare, poi, è necessario avere una cura particolare per i capelli, in quanto la salsedine e la sabbia potrebbero fare non pochi danni, così come il cloro in piscina.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: