Articolo Salute Sana alimentazione
Scalogno, proprietà e benefici freccevenerdì 10 novembre 2017      


Scalogno, proprietà e benefici di questa pianta appartenente alla famiglia di cipolla e aglio, e altrettanto ricca di sostanze benefiche molto utili alla salute. Coltivato sin dall’antichità, lo scalogno si presta a moltissime preparazioni culinarie, per cui è facile ritrovarlo in cucina perché in grado di conferire ad una gran quantità di pietanze un sapore decisamente più intenso e anche più piacevole. Dello scalogno se ne coltivano due varietà, una piccola e precoce e una più grande, tardiva, dal sapore più intenso.

Coltivata da tempi remoti, lo scalogno è stato anche utilizzato come pianta medicinale cui si attribuivano una serie di proprietà curative. Coltivato ed utilizzato in cucina un po’ in tutto il mondo, lo scalogno trova un vasto utilizzo in cucina, nella preparazione delle pietanze più svariate, a partire dai risotti, la pasta, i primi in genere, le frittate, i piatti di pesce e di carne, perfetto poi in abbinamento a formaggi quali gorgonzola e pecorino. Va bene anche crudo nelle insalate, anche se poi ha il solo difetto di rendere l’alito un po’ pesante, diciamo così, problema che si può contrastare efficacemente masticando alcune erbe aromatiche come basilico, prezzemolo, menta e rucola.

Molteplici le proprietà terapeutiche dello scalogno che, come del resto vale per l’aglio e la cipolla, si avvale di numerosi pregi metabolici dovuti ad alcune molecole, quali l’allicina, utili per la regolazione della pressione sanguigna, la diuresi, la riduzione dell'aggregazione piastrinica, la riduzione del colesterolo LDL, la riduzione dello stress ossidativo e dell'infiammazione. A giovare di queste proprietà è in primo luogo il sistema cardiovascolare, per cui non è affatto azzardato affermare che lo scalogno è amico del cuore. Grazie poi ai tanti antiossidanti di cui è ricco, è anche un valido contrasto alla formazione dei radicali liberi, i responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi anche della comparsa di numerose patologie. Contiene inoltre numerosi Sali minerali, quali ferro, fosforo, potassio, calcio, sodio, tiamina, vitamine A, C ed E.

Un recente studio condotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, sulla particolare longevità della popolazione di Campodimele, comune in provincia di Latina, ha evidenziato che nell’alimentazione tradizionale della popolazione locale viene speso consumato pane con scalogno crudo e olio extravergine di oliva, per cui si ritiene che questo alimento possa essere quasi un elisir di lunga vita.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Ciambellone di riso estivo con verdure e polpette di soia
Fate bollire l’acqua, salatela e cuoceteci il riso basmati, mantenendolo al dente. Nel frattempo lavate tutte le verdure, tritate il più finemente ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Erba cipollina, proprietà e benefici - venerdì 10 novembre 2017

Erba cipollina, proprietà e benefici di questa simpatica pianta medicinale e aromatica, largamente utilizzata in cucina, ma anche dotata di non poche virtù amiche della salute. Di questa pianta si utilizzano le foglie, sia fresche che essiccate, ........

Acetosa, cos’è, proprietà, come utilizzarla e controindicazioni - venerdì 19 maggio 2017

L’Acetosa, o Acetosella, è una pianta officinale, spontanea in Italia, ricca di vitamina C e di altre proprietà, tuttavia va consumata con una certa cautela perché in caso di una eccessiva ingestione di foglie crude sono stati rilevati avvelenamenti ........

I pistacchi combattono il diabete e sono amici del cuore - martedì 1 marzo 2016

I pistacchi combattono il diabete e sono amici del cuore, due caratteristiche che li rendono sempre più un alimento da avere sempre a portata di piatto. Dopo anni di quasi demonizzazione i pistacchi, al pari della frutta secca, sono stati finalmente ........

La salute inizia a tavola: Il "Piattto sano" - mercoledì 28 agosto 2013
In quanti vorrebbero ogni giorno sulla propria tavola il piatto ideale per seguire un’alimentazione corretta e soprattutto varia ed equilibrata? Il "piatto sano" è uno schema creato da esperti in nutrizione della Harvard School of Public Health, ........

I polifenoli, un aiuto contro invecchiamento e sviluppo dei tumori - martedì 26 agosto 2014

I polifenoli, un aiuto contro invecchiamento e viluppo dei tumori, sono sostanze naturali presenti  negli alimenti di origine vegetale, tra queste anche il vino, una ragione in più per rendere frutta e verdura sempre più protagoniste delle ........



Ricetta del giorno
Riso e fagioli neri
Lessare per 15 minuti il riso per risotti, scolarlo e metterlo da parte. Sbucciare le cipolle rosse. Affettarle molto sottili e stufarle per 10 minuti ....



 articolo Salute Sana alimentazione
Scalogno, proprietà e benefici freccevenerdì 10 novembre 2017      

Scalogno, proprietà e benefici di questa pianta appartenente alla famiglia di cipolla e aglio, e altrettanto ricca di sostanze benefiche molto utili alla salute. Coltivato sin dall’antichità, lo scalogno si presta a moltissime preparazioni culinarie, per cui è facile ritrovarlo in cucina perché in grado di conferire ad una gran quantità di pietanze un sapore decisamente più intenso e anche più piacevole. Dello scalogno se ne coltivano due varietà, una piccola e precoce e una più grande, tardiva, dal sapore più intenso.

Coltivata da tempi remoti, lo scalogno è stato anche utilizzato come pianta medicinale cui si attribuivano una serie di proprietà curative. Coltivato ed utilizzato in cucina un po’ in tutto il mondo, lo scalogno trova un vasto utilizzo in cucina, nella preparazione delle pietanze più svariate, a partire dai risotti, la pasta, i primi in genere, le frittate, i piatti di pesce e di carne, perfetto poi in abbinamento a formaggi quali gorgonzola e pecorino. Va bene anche crudo nelle insalate, anche se poi ha il solo difetto di rendere l’alito un po’ pesante, diciamo così, problema che si può contrastare efficacemente masticando alcune erbe aromatiche come basilico, prezzemolo, menta e rucola.

Molteplici le proprietà terapeutiche dello scalogno che, come del resto vale per l’aglio e la cipolla, si avvale di numerosi pregi metabolici dovuti ad alcune molecole, quali l’allicina, utili per la regolazione della pressione sanguigna, la diuresi, la riduzione dell'aggregazione piastrinica, la riduzione del colesterolo LDL, la riduzione dello stress ossidativo e dell'infiammazione. A giovare di queste proprietà è in primo luogo il sistema cardiovascolare, per cui non è affatto azzardato affermare che lo scalogno è amico del cuore. Grazie poi ai tanti antiossidanti di cui è ricco, è anche un valido contrasto alla formazione dei radicali liberi, i responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi anche della comparsa di numerose patologie. Contiene inoltre numerosi Sali minerali, quali ferro, fosforo, potassio, calcio, sodio, tiamina, vitamine A, C ed E.

Un recente studio condotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, sulla particolare longevità della popolazione di Campodimele, comune in provincia di Latina, ha evidenziato che nell’alimentazione tradizionale della popolazione locale viene speso consumato pane con scalogno crudo e olio extravergine di oliva, per cui si ritiene che questo alimento possa essere quasi un elisir di lunga vita.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: