Articolo Salute Sana alimentazione
I super cibi amici della salute, ecco la classifica freccegiovedì 24 marzo 2016      


I super cibi amici della salute, la classifica pubblicata su Preventing Chronic Disease da Jennifer Di Noia, esperta della William Paterson University di Wayne (Stati Uniti), che ha preso in considerazione 47 varietà di frutta e verdura prendendo valutando il loro apporto nutrizionale, oltre ovviamente alle loro proprietà. Tale classifica evidenzia, ancora una volta, che l’alimentazione ottimale, quella in grado di mettere al riparo da malattie croniche, è quella a base di alimenti vegetali, con quelli di origine animale che dovrebbero fare solo la parte delle comparse, ovvero essere assunti con estrema cautela, la carne in particolare.

Quindi vengono considerati non solo gli apporti nutrizionali, ma anche le molecole salutari, quelle che vengono considerate amiche della salute e che sempre più spesso sono oggetto di studio da parte di vari centri di ricerca in tutto il mondo. Ormai è sempre più evidente che i soli alimenti in grado di prevenire una serie di patologie, molte anche gravi, sono di origine vegetale, certamente non lo sono quelli di origine animale che, invece, vengono sempre più indicati come i principali responsabili di numerose malattie. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, raccomanda, per esempio, un consumo estremamente limitato di carne, non più di 4-5 volte al mese.

Eppure vi sono persone che mangiano carne quasi tutti i giorni, senza poi considerare gli insaccati che, per colpa degli additivi e conservanti di cui sono ricchi, rappresentano un vero attentato alla salute. Un conto è mangiarli sporadicamente, tutt’altra cosa è farsi il panino, tutti i giorni, con i salumi, gli insaccati, e tutto ciò che invece è sconsigliato da quasi tutti gli esperti. La classifica in questione potrebbe indirizzare i consumatori nella scelta degli alimenti più adatti per ricavare la maggior quantità di nutrienti possibili, senza poi contare il fatto che la maggior parte degli alimenti vegetali, fatta eccezione solo per alcuni di essi, sono ricchi di sostanze benefiche per l’organismo.

A parte le tanate vitamine e Sali minerali, molti di questi alimenti sono ricchi di antiossidanti, antinfiammatori e antibiotici naturali, omega 3, antibatterici, e tanto altro ancora, tutte sostanze che rappresentano una indubbia fonte di salute per l’organismo. In cima alla classifica in questione trovano posto diverse crucifere e verdura a foglia verde che forniscono una maggior quantità di nutrienti per calorie di prodotto. Si tratta, del crescione, del cavolo cinese, di diversi tipi di bietole, degli spinaci, della cicoria, della lattuga in foglie, del prezzemolo, della lattuga romana e dei cavoli.

Per ottenere il massimo dei nutrienti da questi alimenti sarebbe meglio consumarli crudi, mentre sarebbe da evitare la bollitura in quanto, con questo metodo di cottura, la maggior parte delle buone sostanze in essi contenute finirebbe nell’acqua di cottura, sostanze che in qualche modo potrebbero essere recuperate conservando quest'ultima per preparare zuppe o minestre. In questa classifica non rientrano alcuni alimenti che, pur essendo eccellenti in quanto ricchi di Sali minerali e vitamine e di tante sostanze veramente amiche della salute, quelle citate in precedenza, non sono densi di nutrienti come gli altri.  Si tratta dei lamponi, i mandarini, i mirtilli rossi, l'aglio, le cipolle e i mirtilli neri. Questo non vuol dire che debbano essere scartati, tutt’altro, ma dovrebbero essere utilizzati in cucina come complementari agli altri.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Polpettine di fagioli
Lessare le patate, sbucciarle, schiacciarle con lo schiacciapatate e metterle da parte. Lessare nel frattempo i fagioli, tritare il porro, sgocciolare ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Sale rosa dell’Himalaya, i tanti benefici - martedì 15 aprile 2014

Il sale rosa dell’Himalaya, un sale ben diverso da quello che tradizionalmente viene utilizzato in cucina che, come ormai tutti sanno, tanto amico della salute non è. Il sale rosa, invece, è decisamente diverso, è molto antico ed è privo di ........

Alimenti alcalinizzanti, indispensabili per la prevenzione contro il cancro - giovedì 7 agosto 2014

Alimenti alcalinizzanti, indispensabili per la prevenzione contro il cancro, come del resto affermano diversi studiosi, non ultimo il Prof. Veronesi, che di tumori è uno che se ne intende. Ma non solo, perché secondo recenti teorie, anche se ........

In semi oleosi, amici della salute: proprietà e utilizzo nella dieta - venerdì 26 febbraio 2016

In semi oleosi, amici della salute, davvero preziosi per mantenersi in buona salute, perché dotati di straordinarie proprietà che ci aiutano a restare sempre in forma. Rappresentano un modo eccellente per difendersi da tanti malanni e patologie ........

I 7 cibi che fluidificano il sangue, quasi dei salvavita per chi ha problemi cardiovascolari - martedì 5 agosto 2014

I 7 cibi che fluidificano il sangue, quasi dei salvavita naturali per chi ha problemi cardiovascolari, perché in questo modo è possibile ridurre il rischio che possano formarsi dei coaguli, tanto pericolosi perché in grado di ostruire improvvisamente ........

I tanti benefici della soia - giovedì 21 novembre 2013

La soia, il germoglio arrivato dall’Asia,  è ricca di virtù che ne fanno un alimento pressoché completo, sano,  che aiuta a mantenersi in forma. Un alimento che viene sempre più spesso utilizzato al posto della carne, sia da coloro ........



Ricetta del giorno
Banane flambées
Fare tostare per dieci minuti le mandorle in forno caldo e quindi tritarle minutamente. Dopo aver sbucciato le banane, tagliarle a metà nel senso della ....



 articolo Salute Sana alimentazione
I super cibi amici della salute, ecco la classifica freccegiovedì 24 marzo 2016      

I super cibi amici della salute, la classifica pubblicata su Preventing Chronic Disease da Jennifer Di Noia, esperta della William Paterson University di Wayne (Stati Uniti), che ha preso in considerazione 47 varietà di frutta e verdura prendendo valutando il loro apporto nutrizionale, oltre ovviamente alle loro proprietà. Tale classifica evidenzia, ancora una volta, che l’alimentazione ottimale, quella in grado di mettere al riparo da malattie croniche, è quella a base di alimenti vegetali, con quelli di origine animale che dovrebbero fare solo la parte delle comparse, ovvero essere assunti con estrema cautela, la carne in particolare.

Quindi vengono considerati non solo gli apporti nutrizionali, ma anche le molecole salutari, quelle che vengono considerate amiche della salute e che sempre più spesso sono oggetto di studio da parte di vari centri di ricerca in tutto il mondo. Ormai è sempre più evidente che i soli alimenti in grado di prevenire una serie di patologie, molte anche gravi, sono di origine vegetale, certamente non lo sono quelli di origine animale che, invece, vengono sempre più indicati come i principali responsabili di numerose malattie. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, raccomanda, per esempio, un consumo estremamente limitato di carne, non più di 4-5 volte al mese.

Eppure vi sono persone che mangiano carne quasi tutti i giorni, senza poi considerare gli insaccati che, per colpa degli additivi e conservanti di cui sono ricchi, rappresentano un vero attentato alla salute. Un conto è mangiarli sporadicamente, tutt’altra cosa è farsi il panino, tutti i giorni, con i salumi, gli insaccati, e tutto ciò che invece è sconsigliato da quasi tutti gli esperti. La classifica in questione potrebbe indirizzare i consumatori nella scelta degli alimenti più adatti per ricavare la maggior quantità di nutrienti possibili, senza poi contare il fatto che la maggior parte degli alimenti vegetali, fatta eccezione solo per alcuni di essi, sono ricchi di sostanze benefiche per l’organismo.

A parte le tanate vitamine e Sali minerali, molti di questi alimenti sono ricchi di antiossidanti, antinfiammatori e antibiotici naturali, omega 3, antibatterici, e tanto altro ancora, tutte sostanze che rappresentano una indubbia fonte di salute per l’organismo. In cima alla classifica in questione trovano posto diverse crucifere e verdura a foglia verde che forniscono una maggior quantità di nutrienti per calorie di prodotto. Si tratta, del crescione, del cavolo cinese, di diversi tipi di bietole, degli spinaci, della cicoria, della lattuga in foglie, del prezzemolo, della lattuga romana e dei cavoli.

Per ottenere il massimo dei nutrienti da questi alimenti sarebbe meglio consumarli crudi, mentre sarebbe da evitare la bollitura in quanto, con questo metodo di cottura, la maggior parte delle buone sostanze in essi contenute finirebbe nell’acqua di cottura, sostanze che in qualche modo potrebbero essere recuperate conservando quest'ultima per preparare zuppe o minestre. In questa classifica non rientrano alcuni alimenti che, pur essendo eccellenti in quanto ricchi di Sali minerali e vitamine e di tante sostanze veramente amiche della salute, quelle citate in precedenza, non sono densi di nutrienti come gli altri.  Si tratta dei lamponi, i mandarini, i mirtilli rossi, l'aglio, le cipolle e i mirtilli neri. Questo non vuol dire che debbano essere scartati, tutt’altro, ma dovrebbero essere utilizzati in cucina come complementari agli altri.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: