Articolo Salute Sana alimentazione
In semi oleosi, amici della salute: proprietà e utilizzo nella dieta freccevenerdì 26 febbraio 2016      


In semi oleosi, amici della salute, davvero preziosi per mantenersi in buona salute, perché dotati di straordinarie proprietà che ci aiutano a restare sempre in forma. Rappresentano un modo eccellente per difendersi da tanti malanni e patologie anche serie, perché aiutano il sistema immunitario, sono una fonte inesauribile di proteine perfettamente alternative a quelle della carne, le così dette proteine nobili, in più proteggono il cuore, sono sazianti e quindi ci aiutano a mantenerci in perfetta forma. Hanno inoltre il vantaggio di sposarsi perfettamente con moltissime pietanze. Sono tanti, a partire dai semi di zucca, di lino, di girasole, di sesamo e ancora altri. Vediamo insieme di cosa si tratta.

  • I semi di zucca, dalle tante proprietà, tra le quali quelle di aiutare l’intestino e i muscoli, sono tonici e anche vermifughi. Facili ormai da reperire nei supermercati, si possono anche preparare in casa, approfittando quando si cucina la zucca. Si trovano nella parte centrale della zucca, per cui basta raschiarla per raccoglierli. Vanno poi fatti cuocere in acqua per 10 minuti, dopo di che si fanno tostare, disponendoli in una teglia, in forno per 20 minuti a 180°. Li si può utilizzare nei modi più svariati, ad esempio tritandoli e aggiungendoli alle insalate.
  • I semi di lino, ricchi di omega 3, acidi grassi polinsaturi che abbassano i livelli plasmatici dei trigliceridi, proprietà che attribuisce loro una azione antitrombotica, riducendo quindi sensibilmente il rischio cardiovascolare. Hanno inoltre un leggero effetto lassativo, per cui aiutano in caso di stipsi.
  • I semi di sesamo, una fonte inesauribile di proteine, ma anche ricchi di selenio, magnesio, ferro, fosforo, calcio e potassio. Svolgono un’azione protettiva nei confronti dell’organismo, rafforzano il sistema immunitario e stimolano il sistema nervoso, efficaci nella prevenzione dell’osteoporosi, una vera fonte di salute. Anche in questo caso trovano una vasta utilizzazione in cucina, sia nelle preparazioni da forno come il pane, sia, ad esempio, per preparare panature per verdure, pollo e altro. Basta sostituirli al pangrattato.
  • I semi di Chia, anche questi ormai facilmente reperibili un po’ ovunque. Sono ricchi di una gran quantità di sostanze essenziali per il buon funzionamento dell’organismo quali zinco, magnesio, ferro, potassio, omega 3 e omega 6, vitamine C, A e quelle del gruppo B. Sono una fonte di energia, controllano il colesterolo gli zuccheri e la pressione sanguigna, sono dei veri amici della salute. Li si può utilizzare aggiungendoli allo yogurt, nel latte con i cereali, nel pane, torte salate, focacce, nelle insalate, basta solo dare sfogo alla propria fantasia in cucina.
  • I semi di canapa, anche questi ricchi di omega 3 e omega 6, proteine, Sali minerali, vitamine del gruppo E, calcio, magnesio e potassio. Aiutano a contrastare l’aterosclerosi e a prevenire patologie cardiovascolari. In cucina possono essere utilizzati ovunque, basta solo un po’ di fantasia.
  • I semi di girasole, ricchi di vitamina B12 e di acido clorogenico, un antibatterico naturale, utile per proteggere l’organismo dagli attacchi degli agenti patogeni. Ricchi anche di fitosteroli, grassi vegetali che controllano il colesterolo LDL, e di acido linoleico, un antiossidante nemico dei radicali liberi. Contengono inoltre ferro, zinco, manganese e fibre, insomma dei veri amici della salute.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Arance ripiene alla siciliana
Prendete quattro arance e, con l'aiuto di un coltellino dalla lama aguzza e tagliente, tagliate la calotta di ciascun frutto in modo da ricavare tanti ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Friggere con l’Olio di semi è pericoloso, accresce il rischio Cancro e Alzheimer - lunedì 16 novembre 2015

Friggere con l’Olio di semi è pericoloso, accresce il rischio Cancro e Alzheimer. È il risultato di una ricerca della De Montofrt University di Leicester, una ricerca della durata di 20 anni che ha coinvolto diverse centinaia di migliaia ........

Colesterolo, gli alimenti che aiutano a tenerlo sotto controllo - mercoledì 11 giugno 2014

Il colesterolo, il principale nemico delle arterie e, quindi, del cuore. Per tenerlo sotto controllo si è spesso costretti a fare dei sacrifici alimentari e, inoltre, ad assumere un farmaco specifico, le statine,  che tuttavia hanno come ........

Il cetriolo, proprietà benefiche e controindicazioni - giovedì 11 maggio 2017

Il cetriolo, un ortaggio dalle tante proprietà benefiche che ha anche il vantaggio di avere un bel sapore fresco. Lo si può utilizzare in cucina in vari modi, anche cotto, anche se è più facile ritrovarlo nelle insalate alle quali, con il suo ........

La frutta secca fa bene alla salute: proprietà e benefici - mercoledì 15 ottobre 2014

La frutta secca fa bene alla salute, si potrebbe dire che si tratta di alimenti che sono dei veri amici del benessere psicofisico, perché dotati di non poche eccellente proprietà. E pensare che fino a qualche anno fa la frutta secca  aveva ........

Cachi, proprietà terapeutiche e benefici - giovedì 7 dicembre 2017

Cachi, proprietà terapeutiche e benefici di questi ottimi frutti tipici della stagione autunnale e di inizio inverno, dall’alto contenuto energetico, perfetti da essere consumati quando ci si sente stanchi e spossati, privi di energia. L’albero, ........



Ricetta del giorno
Aspic di frutta estiva
Lavare e asciugare bene la frutta, eliminare la buccia di cocomero e melone e tagliarne la polta a cubetti. Grattugiare la buccia dell’arancia, eliminare ....



 articolo Salute Sana alimentazione
In semi oleosi, amici della salute: proprietà e utilizzo nella dieta freccevenerdì 26 febbraio 2016      

In semi oleosi, amici della salute, davvero preziosi per mantenersi in buona salute, perché dotati di straordinarie proprietà che ci aiutano a restare sempre in forma. Rappresentano un modo eccellente per difendersi da tanti malanni e patologie anche serie, perché aiutano il sistema immunitario, sono una fonte inesauribile di proteine perfettamente alternative a quelle della carne, le così dette proteine nobili, in più proteggono il cuore, sono sazianti e quindi ci aiutano a mantenerci in perfetta forma. Hanno inoltre il vantaggio di sposarsi perfettamente con moltissime pietanze. Sono tanti, a partire dai semi di zucca, di lino, di girasole, di sesamo e ancora altri. Vediamo insieme di cosa si tratta.

  • I semi di zucca, dalle tante proprietà, tra le quali quelle di aiutare l’intestino e i muscoli, sono tonici e anche vermifughi. Facili ormai da reperire nei supermercati, si possono anche preparare in casa, approfittando quando si cucina la zucca. Si trovano nella parte centrale della zucca, per cui basta raschiarla per raccoglierli. Vanno poi fatti cuocere in acqua per 10 minuti, dopo di che si fanno tostare, disponendoli in una teglia, in forno per 20 minuti a 180°. Li si può utilizzare nei modi più svariati, ad esempio tritandoli e aggiungendoli alle insalate.
  • I semi di lino, ricchi di omega 3, acidi grassi polinsaturi che abbassano i livelli plasmatici dei trigliceridi, proprietà che attribuisce loro una azione antitrombotica, riducendo quindi sensibilmente il rischio cardiovascolare. Hanno inoltre un leggero effetto lassativo, per cui aiutano in caso di stipsi.
  • I semi di sesamo, una fonte inesauribile di proteine, ma anche ricchi di selenio, magnesio, ferro, fosforo, calcio e potassio. Svolgono un’azione protettiva nei confronti dell’organismo, rafforzano il sistema immunitario e stimolano il sistema nervoso, efficaci nella prevenzione dell’osteoporosi, una vera fonte di salute. Anche in questo caso trovano una vasta utilizzazione in cucina, sia nelle preparazioni da forno come il pane, sia, ad esempio, per preparare panature per verdure, pollo e altro. Basta sostituirli al pangrattato.
  • I semi di Chia, anche questi ormai facilmente reperibili un po’ ovunque. Sono ricchi di una gran quantità di sostanze essenziali per il buon funzionamento dell’organismo quali zinco, magnesio, ferro, potassio, omega 3 e omega 6, vitamine C, A e quelle del gruppo B. Sono una fonte di energia, controllano il colesterolo gli zuccheri e la pressione sanguigna, sono dei veri amici della salute. Li si può utilizzare aggiungendoli allo yogurt, nel latte con i cereali, nel pane, torte salate, focacce, nelle insalate, basta solo dare sfogo alla propria fantasia in cucina.
  • I semi di canapa, anche questi ricchi di omega 3 e omega 6, proteine, Sali minerali, vitamine del gruppo E, calcio, magnesio e potassio. Aiutano a contrastare l’aterosclerosi e a prevenire patologie cardiovascolari. In cucina possono essere utilizzati ovunque, basta solo un po’ di fantasia.
  • I semi di girasole, ricchi di vitamina B12 e di acido clorogenico, un antibatterico naturale, utile per proteggere l’organismo dagli attacchi degli agenti patogeni. Ricchi anche di fitosteroli, grassi vegetali che controllano il colesterolo LDL, e di acido linoleico, un antiossidante nemico dei radicali liberi. Contengono inoltre ferro, zinco, manganese e fibre, insomma dei veri amici della salute.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: