Articolo Riciclo Il mondo del riciclo
Come ricevere una compostiera e ottenere uno sconto sui rifiuti freccesabato 14 febbraio 2015      


Una compostiera per i rifiuti organici permette, se richiesta, di ottenere un cospicuo sconto sulla tassa che si paga per lo smaltimento dei rifiuti. Con l'introduzione della raccolta differenziata e il progressivo aumento dell'imposta che non ha risparmiato nessun comune, nonostante la situazione economica delle famiglie italiane continui a essere disastrosa, il poter contare su un forte sconto per i rifiuti è senza dubbio una cosa da non lasciarsi sfuggire. In questa spiegheremo come ottenere una compostiera grazie ai rifiuti organici che la famiglia produce. Per ottenere la compostiera si deve fare richiesta all'ente comunale predisposto alla raccolta dei rifiuti.

Questa può essere posizionata in giardino e fornirà un concime genuino e fatto con prodotti naturali utilissimo per il proprio campo. Lo sconto è solitamente del 30% dell'importo della tassa, che come ben si sa non è delle più economiche. Generalmente si paga circa 200,00 euro a famiglia, e uno sconto del 30% fa scendere di 60,00 euro l'imposta. Inoltre il risparmio sul concime non è di certo una cosa trascurabile. Come si capisce però per poter ottenere la compostiera si ha bisogno di un giardino dove metterla e nel quale poter utilizzare il concime realizzato. I rifiuti organici, per lo più gli scarti di cibo che vengono definiti 'umido' possono formare un ottimo concime per fiori, piante e ortaggi. L''umido' raccolto viene infatti generalmente trasformato in concime (si ricicla per questo), e la stessa cosa possono fare le singole famiglie che in questo modo avranno un concime prodotto dai loro stessi rifiuti.

Lo sconto è applicabile proprio perché si toglie del lavoro all'agenzia municipale che provvede allo smaltimento del materiale organico. Per ottenere la compostiera occorre avere un giardino grande almeno 25 metri quadrati per ogni componente della famiglia. Occorre quindi avere un giardino bello grande, e non un giardinetto con aiuole. Inoltre questo giardino deve essere privato, appartenente alla famiglia e non condominiale. Se si posseggono questi requisiti occorre fare immediatamente richiesta all'ente rifiuti municipale per ottenere immediatamente lo sconto e successivamente la compostiera. La richiesta deve essere riproposta ogni anno, perché è annuale. Per ottenere un ottimo concime è necessario mischiare con gli alimenti organici anche foglie secche che si possono recuperare dal proprio giardino nel periodo autunnale. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Pulire gli accessori in velluto - venerdì 1 novembre 2013
Il velluto è un tessuto elegante, scelto per i capi d’abbigliamento e per arredi piuttosto ricercati. Il tessuto del velluto è ricavato da un complesso processo di doppia tessitura, che crea il caratteristico pelo fitto e morbido, tanto piacevole ........

La cenere del camino, tanti modi per riutilizzarla - venerdì 21 marzo 2014

La cenere del camino è una risorsa che non va gettata via. Può essere riutilizzata in tanti modi, molti di questi praticamente sconosciuti ai più che solitamente si limitano a usarla come concime per le piante del  balcone o in giardino.  ........

Come fare dei sottobicchieri con dei vecchi jeans - venerdì 22 novembre 2013
Sottobicchieri con dei vecchi jeans? è facile. Spesso quando facciamo il cambio di stagione dei nostri abiti ci accorgiamo che ci sono diversi indumenti che non indossiamo più o perché ormai è fuori modo, o perché è divenuto troppo sciatto e quindi ........

Autunno, un cambio di guardaroba …con brio - lunedì 30 settembre 2013
Con l’arrivo dell’autunno si presenta anche l’incombenza di cambiare il guardaroba. Questo lavoro, per alcuni stressante, può trasformarsi in un appuntamento piacevole: perché riporta un ordine visivo nell’armadio e permette di alleggerirlo in ........

Come riutilizzare le scatole dei cioccolatini - lunedì 7 ottobre 2013
Abbiamo senz'altro avuto il piacere di ricevere come regalo dei cioccolatini e abbiamo potuto notare come questi siano inseriti in confezioni di cartone, plastica o metallo molto belle e decorate che sarebbe un vero peccato gettare. ........



Ricetta del giorno
Risotto al pesto di rucola
Tagliate a fettine sottili lo scalogno e mettetelo nell'olio in una pentola. Fatelo rosolare a fiamma viva e, non appena diventa dorato, aggiungete il ....



 articolo Riciclo Il mondo del riciclo
Come ricevere una compostiera e ottenere uno sconto sui rifiuti freccesabato 14 febbraio 2015      

Una compostiera per i rifiuti organici permette, se richiesta, di ottenere un cospicuo sconto sulla tassa che si paga per lo smaltimento dei rifiuti. Con l'introduzione della raccolta differenziata e il progressivo aumento dell'imposta che non ha risparmiato nessun comune, nonostante la situazione economica delle famiglie italiane continui a essere disastrosa, il poter contare su un forte sconto per i rifiuti è senza dubbio una cosa da non lasciarsi sfuggire. In questa spiegheremo come ottenere una compostiera grazie ai rifiuti organici che la famiglia produce. Per ottenere la compostiera si deve fare richiesta all'ente comunale predisposto alla raccolta dei rifiuti.

Questa può essere posizionata in giardino e fornirà un concime genuino e fatto con prodotti naturali utilissimo per il proprio campo. Lo sconto è solitamente del 30% dell'importo della tassa, che come ben si sa non è delle più economiche. Generalmente si paga circa 200,00 euro a famiglia, e uno sconto del 30% fa scendere di 60,00 euro l'imposta. Inoltre il risparmio sul concime non è di certo una cosa trascurabile. Come si capisce però per poter ottenere la compostiera si ha bisogno di un giardino dove metterla e nel quale poter utilizzare il concime realizzato. I rifiuti organici, per lo più gli scarti di cibo che vengono definiti 'umido' possono formare un ottimo concime per fiori, piante e ortaggi. L''umido' raccolto viene infatti generalmente trasformato in concime (si ricicla per questo), e la stessa cosa possono fare le singole famiglie che in questo modo avranno un concime prodotto dai loro stessi rifiuti.

Lo sconto è applicabile proprio perché si toglie del lavoro all'agenzia municipale che provvede allo smaltimento del materiale organico. Per ottenere la compostiera occorre avere un giardino grande almeno 25 metri quadrati per ogni componente della famiglia. Occorre quindi avere un giardino bello grande, e non un giardinetto con aiuole. Inoltre questo giardino deve essere privato, appartenente alla famiglia e non condominiale. Se si posseggono questi requisiti occorre fare immediatamente richiesta all'ente rifiuti municipale per ottenere immediatamente lo sconto e successivamente la compostiera. La richiesta deve essere riproposta ogni anno, perché è annuale. Per ottenere un ottimo concime è necessario mischiare con gli alimenti organici anche foglie secche che si possono recuperare dal proprio giardino nel periodo autunnale. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: