Articolo Riciclo Il mondo del riciclo
Come riutilizzare i calzini spagliati freccedomenica 18 gennaio 2015      


I calzini spagliati che riempiono i nostri cassetti non meritano di essere gettati nel cassonetto dei rifiuti, in quanto potrebbero essere riutilizzati per delle simpatiche creazioni. Non facciamoci quindi prendere dalla foga di gettare tutto ciò che pensiamo inutile perché a volte potremmo avere grandi sorprese. In questa guida vedremo infatti come riutilizzare i calzini spagliati che possono essere utilizzati in una miriade di modi, qui ne esamineremo alcuni. L'utilizzo più semplice per questi calzini spagliati è quello per un vestito di Carnevale. Il Carnevale (dove ogni scherzo vale) è in realtà un modo per giocare e divertirsi, anche all'occorrenza con vestiti sgargianti che potrebbero partire proprio dall'indossare due diversi tipi di calzino.

Per un costume da clown sono infatti l'ideale, ma anche per altri tanti piccoli costumi spiritosi. Un semplice utilizzo potrebbe essere quello nel trasformarli in dei pesi. Basta infatti riempirli di sassi e rafforzarli nei punti chiave per tramutarli in manubri fatti in casa utili per rafforzare i muscoli. Se si tratta di calzini fantasmini potrebbero essere riutilizzati per dei portacellulari, in modo da tenere il nostro telefonino al sicuro. Invece di comperare un astuccio che protegga la smarthphone potremo così realizzarne uno direttamente a casa, e soprattutto senza spendere soldi e riutilizzando qualcosa che era destinato a essere gettato via.

Un altro semplice utilizzo potrebbe essere rappresentato dal creare dei guanti senza dita, ideali per chi lavoro all'aperto. Basta tagliare la parte finale e adattarli alle mani di chi vuole utilizzarli. Certo occorre avere un po di dimestichezza con la sartoria ma la cosa non è impossibile. I guanti permetteranno non solo il riutilizzo dei calzini ma anche un notevole risparmio economico. Come si è potuto vedere in questa breve guida, a volte il saper riutilizzare oggetti che si voleva gettare via potrebbe rappresentare una notevole fonte di risparmio. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Aspic di frutta estiva
Lavare e asciugare bene la frutta, eliminare la buccia di cocomero e melone e tagliarne la polta a cubetti. Grattugiare la buccia dell’arancia, eliminare ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Come riciclare la birra avanzata alle feste - sabato 6 settembre 2014
Riciclare la birra avanza alle feste è una cosa possibile, non lasciamoci quindi prendere dalla frenesia delle pulizie e non gettiamo il contenuto delle bottiglie mezze vuote che troviamo sui tavolini del nostro giardino o della nostra casa perché ........

Come ricevere una compostiera e ottenere uno sconto sui rifiuti - sabato 14 febbraio 2015
Una compostiera per i rifiuti organici permette, se richiesta, di ottenere un cospicuo sconto sulla tassa che si paga per lo smaltimento dei rifiuti. Con l'introduzione della raccolta differenziata e il progressivo aumento dell'imposta che non ........

Come fare una borsa con vecchi indumenti - mercoledì 9 ottobre 2013
Fare una borsa con materiale di riciclo può essere utile, visti i tempi sempre più cupi sia della nostra economia che per quanto riguarda l'ecologia, per cui imparare a riciclare ogni cosa è non solo doveroso per l'ambiente ma anche per il nostro ........

Riciclaggio. L’altra faccia dell’amico del pianeta - venerdì 27 settembre 2013
Tutti conosciamo gli enormi benefici del riciclaggio, quello che è meno noto però è che anche questo processo amico del nostro pianeta, nasconde dei lati negativi. Uno degli aspetti più importanti del riutilizzo dei materiali rimane la preservazione ........

Come fare un centrotavola natalizio con le lattine - lunedì 25 novembre 2013
Le lattine invadono la vostra casa e non sapete come sbarazzarvene? Non gettatele nella pattumiera perché possono essere riutilizzate per piacevoli decorazioni. Assieme ai vostri bambini potrete infatti riciclarle per una decorazione ........



Ricetta del giorno
Bavarese alla frutta
Fate ammorbidire in acqua fredda per circa 20 minuti i fogli di gelatina, metteteli senza strizzarli in un tegame nel quale aggiungete un bicchiere di ....



 articolo Riciclo Il mondo del riciclo
Come riutilizzare i calzini spagliati freccedomenica 18 gennaio 2015      

I calzini spagliati che riempiono i nostri cassetti non meritano di essere gettati nel cassonetto dei rifiuti, in quanto potrebbero essere riutilizzati per delle simpatiche creazioni. Non facciamoci quindi prendere dalla foga di gettare tutto ciò che pensiamo inutile perché a volte potremmo avere grandi sorprese. In questa guida vedremo infatti come riutilizzare i calzini spagliati che possono essere utilizzati in una miriade di modi, qui ne esamineremo alcuni. L'utilizzo più semplice per questi calzini spagliati è quello per un vestito di Carnevale. Il Carnevale (dove ogni scherzo vale) è in realtà un modo per giocare e divertirsi, anche all'occorrenza con vestiti sgargianti che potrebbero partire proprio dall'indossare due diversi tipi di calzino.

Per un costume da clown sono infatti l'ideale, ma anche per altri tanti piccoli costumi spiritosi. Un semplice utilizzo potrebbe essere quello nel trasformarli in dei pesi. Basta infatti riempirli di sassi e rafforzarli nei punti chiave per tramutarli in manubri fatti in casa utili per rafforzare i muscoli. Se si tratta di calzini fantasmini potrebbero essere riutilizzati per dei portacellulari, in modo da tenere il nostro telefonino al sicuro. Invece di comperare un astuccio che protegga la smarthphone potremo così realizzarne uno direttamente a casa, e soprattutto senza spendere soldi e riutilizzando qualcosa che era destinato a essere gettato via.

Un altro semplice utilizzo potrebbe essere rappresentato dal creare dei guanti senza dita, ideali per chi lavoro all'aperto. Basta tagliare la parte finale e adattarli alle mani di chi vuole utilizzarli. Certo occorre avere un po di dimestichezza con la sartoria ma la cosa non è impossibile. I guanti permetteranno non solo il riutilizzo dei calzini ma anche un notevole risparmio economico. Come si è potuto vedere in questa breve guida, a volte il saper riutilizzare oggetti che si voleva gettare via potrebbe rappresentare una notevole fonte di risparmio. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: