Articolo Benessere Salute
Come combattere la forfora con rimedi naturali freccemartedì 16 dicembre 2014      


Come combattere la forfora con rimedi naturali, perché se c'è un campo in cui la natura eccelle è proprio quello dei capelli, senza alcuna controindicazione. Un rimedio naturale contro la forfora è del tutto economico e la maggior parte degli ingredienti si trova in qualsiasi cucina. Innanzitutto iniziamo però con lo spiegare cosa è la forfora. Si tratta di una desquamazione del cuoio capelluto causata da un ricambio anomalo, e forse eccessivo, delle cellule epiteliali. All'occhio nudo si mostra come puntini bianchi sui capelli, come se del sale fosse caduto sulla chioma.

Naturalmente l'effetto non è dei più gradevoli perché sembra di avere i capelli sporchi e in disordine. Uno dei rimedi più accreditati per combatterla è l'aceto di mele. Basta infatti fare degli impacchi una volta alla settimana con acqua e un 20% di aceto per avere una chioma lucida e sempre in ordine. In alternativa si può adoperare il gel ai semi di lino. Per ottenerlo non occorre andare in negozi particolari, basta infatti far bollire una manciata di semi in un pentolino da 250ml di acqua (quello che si usa per scaldare l'acqua del tè). Il gel deve essere messo tra i capelli e tenuto per circa 30 minuti.

Passato il tempo si può sciacquare la cute. Un terzo rimedio è rappresentato dal succo di limone diluito in acqua. Basta infatti un bicchiere d'acqua con 3 cucchiaini di succo di limone e un po di olio d'oliva da applicare sui capelli prima dello shampoo. Quest'ultima soluzione è forse la più semplice da utilizzare ed è quindi il rimedio più indicato. Un po più complicato da preparare, ma senza dubbio economico, è l'infuso all'ortica. Per ottenerlo occorre essiccare dei fiori di ortica e poi farli bollire in acqua. Il trattamento è simile a quelli precedenti, in quanto l'ortica va applicata prima dello shampoo. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Crostata di ananas
Impastate il burro con 60 gr di zucchero, l'uovo, un pizzico di sale e la farina; formate una palla di pasta che lascerete riposare, in una terrina ricoperta ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Tornare in forma dopo le ferie - giovedì 29 agosto 2013
Ed eccoci appena tornati dalle ferie con il problema di tornare in forma perchè appesantiti dalle troppe (ma meritate) abbuffate di pesce in riva al mare e da quelle “scappatelle” alimentari che i giorni di riposo richiedono al nostro organismo. ........

I fiori di Bach - Gorse - mercoledì 30 luglio 2014
Ginestrone (Ulex eorupaeus) Gorse, il Ginestrone, è un arbusto legnoso, sempreverde, forma dei cespugli molto densi con ramificazione intricata e spinosa. Cresce nei terreni rocciosi, lungo i margini delle strade e nei boschi. I fiori sono a ........

Polvere di maca: tutte le propietà - sabato 13 dicembre 2014
La maca è una graziosa pianticella che cresce sulle Ande in Perù ad un altezza di 3500 metri. È nota fin dall'antichità per le sue qualità in campo medico, tanto che gli indigeni locali ne facevano ........

Come evitare di ingrassare quando si assume la pillola contraccettiva - giovedì 8 agosto 2013
Oggetto di molti studi è il legame che può esserci tra l’uso di contraccettivi orali e un aumento più o meno consistente di peso. Le conclusioni di tali analisi portano la pillola sul banco degli imputati, ‘colpevole’ di provocare l’aumento di ........

Malattie infantili 2: conoscenze, riconoscimenti ed approfondimenti - domenica 6 ottobre 2013
Già nell’articolo precedente che trovate in fondo alla pagina siamo entrati a conoscenza con le malattie infantili più comuni, ma non sono solo quelle: all’appello mancavano anche pertosse, quarta malattia, quinta malattia e sesta malattia, diventate ........



Ricetta del giorno
Polpettine di fagioli
Lessare le patate, sbucciarle, schiacciarle con lo schiacciapatate e metterle da parte. Lessare nel frattempo i fagioli, tritare il porro, sgocciolare ....



 articolo Benessere Salute
Come combattere la forfora con rimedi naturali freccemartedì 16 dicembre 2014      

Come combattere la forfora con rimedi naturali, perché se c'è un campo in cui la natura eccelle è proprio quello dei capelli, senza alcuna controindicazione. Un rimedio naturale contro la forfora è del tutto economico e la maggior parte degli ingredienti si trova in qualsiasi cucina. Innanzitutto iniziamo però con lo spiegare cosa è la forfora. Si tratta di una desquamazione del cuoio capelluto causata da un ricambio anomalo, e forse eccessivo, delle cellule epiteliali. All'occhio nudo si mostra come puntini bianchi sui capelli, come se del sale fosse caduto sulla chioma.

Naturalmente l'effetto non è dei più gradevoli perché sembra di avere i capelli sporchi e in disordine. Uno dei rimedi più accreditati per combatterla è l'aceto di mele. Basta infatti fare degli impacchi una volta alla settimana con acqua e un 20% di aceto per avere una chioma lucida e sempre in ordine. In alternativa si può adoperare il gel ai semi di lino. Per ottenerlo non occorre andare in negozi particolari, basta infatti far bollire una manciata di semi in un pentolino da 250ml di acqua (quello che si usa per scaldare l'acqua del tè). Il gel deve essere messo tra i capelli e tenuto per circa 30 minuti.

Passato il tempo si può sciacquare la cute. Un terzo rimedio è rappresentato dal succo di limone diluito in acqua. Basta infatti un bicchiere d'acqua con 3 cucchiaini di succo di limone e un po di olio d'oliva da applicare sui capelli prima dello shampoo. Quest'ultima soluzione è forse la più semplice da utilizzare ed è quindi il rimedio più indicato. Un po più complicato da preparare, ma senza dubbio economico, è l'infuso all'ortica. Per ottenerlo occorre essiccare dei fiori di ortica e poi farli bollire in acqua. Il trattamento è simile a quelli precedenti, in quanto l'ortica va applicata prima dello shampoo. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: