Articolo Salute Sana alimentazione
I cibi per non ammalarsi mai. Scopriamo quali sono freccevenerdì 24 ottobre 2014      


I cibi per non ammalarsi mai, per poter contare su di una buona salute e, al tempo stesso, per poter puntare su di una più che buona aspettativa di vita. Ormai è chiaro a tutti che l’alimentazione è ciò che determina lo stato di salute di ciascuno di noi, anche se alcune cattive abitudini che fanno parte dello stile di vita, come ad esempio il fumo, possono condizionare in maniera severa la salute, possono essere responsabili di non poche malattie come, appunto, tumori, malattie cardiovascolari, respiratorie, degenerative, neurologiche e tante altre ancora. Fumo a parte, quindi, è estremamente importante la scelta di ciò che si mette nel piatto tutti i giorni, ovviamente qualche trasgressione è permessa, soprattutto poi in determinate occasioni come, ad esempio, le prossime feste natalizie che ormai si stanno avvicinando a grandi passi.

Rimanere sani, in buono stato di salute, è possibile con una buona dieta bilanciata che, oltre tutto, aiuterà a controllare più efficacemente anche i malanni stagionali oltre, ovviamente, alle malattie più serie, quelle che poi possono condizionare seriamente la vita di ciascuno di noi. Ecco quindi la top ten degli alimenti che ci aiutano a stare in forma, alimenti che non dovrebbero mai mancare in cucina, tutti alimenti di origine vegetale.

  • Il sedano, un vero alleato della linea, anche se in vero a non tutti piace. Ricco di fibre, contiene solo 16 calorie per 100 grammi di prodotto. Ricco di potassio ha anche la caratteristica di avere un sapore particolare che iuta in un certo senso a limitare l’utilizzo del sale, ideale quindi per tenere la pressione sotto controllo.
  • I frutti di bosco, ovvero mirtilli, fragole, more e lamponi,  una vera miniera di ottime sostanze per l’organismo, sono a basso contenuto calorico, solo 40 calorie per 100 grammi di prodotto.  Ricchi di Sali minerali e vitamine del gruppo A e C, sono anche degli eccellenti antiossidanti naturali, grazie anche al loro contenuto di antociani, che li rendono amici della circolazione, e perfetti come anti età.
  • L’aglio, anche in questo caso non gradito a tutti, è invece un prodotto della natura che forse è tra i più amici della salute. Ricco di vitamine del gruppo B, C, E e K, oltre a Sali minerali quali magnesio, calcio, ferro,  fosforo e potassio, è anche una eccellente fonte di selenio, importante per la salute della memoria. Se ne dovrebbero consumare un paio di spicchi al giorno.
  • Le noci, ricche di omega 3, che aiuta a mantener pulite le arterie dalle placche di colesterolo e favorisce quindi  la fluidità del sangue. Sono anche ricche di vitamina E, un potente antiossidante  in grado di contrastare la formazione di radicali liberi, i responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi dell’insorgenza di alcune malattie quali i tumori o anche malattie degenerative come l’Alzheimer. La giusta dose è rappresentata da 5-6 al giorno, non di più, altrimenti si potrebbe mettere a rischio il giro vita.
  • L’ananas, ricco di bromellina,  un enzima in grado di stimolare i succhi gastrici favorendo quindi la digestione soprattutto delle proteine. Ricco di calcio e manganese, perfetti per la salute delle ossa. Due o tre fette due volte la settimana, questa la quantità ideale.
  • Il pomodoro, un vero amico della natura, uno degli alimenti anticancro come ormai certificato da numerose ricerche scientifiche. La sostanza che potremmo definire miracolosa di cui è ricco è il licopene, un carotenoide dotato di azione antiossidante e, come detto in precedenza, anticancro, azione che addirittura si quintuplica una volta che il pomodoro viene cotto. Consumarlo tutti i giorni è la scelta migliore.
  • La banana, un alimento dalle eccellenti proprietà nutrienti, ricco di potassio, di vitamine del gruppo A, B1, B2, C, PP e E, fosforo e carboidrati, è raccomandato per chi soffre di ipertensione o di crampi. Utilizzato abbondantemente dagli atleti, andrebbe consumato 2-3 volte a settimana, non a fine pasto, ma a merenda.
  • Il melograno, amico in modo particolare degli uomini in quanto alcune sue sostanze antiossidanti di cui è ricco sarebbero in grado di prevenire e contrastare il tumore alla prostata. Contiene inoltre vitamine e Sali minerali quali calcio, fosforo e potassio. Può essere consumato senza particolari limitazioni, tuttavia sarebbe meglio evitare di ingoiare i semi.
  • Gli agrumi in generale, ricchi di vitamina C, dal basso apporto calorico, solo 40-50 calorie per 100 grammi di prodotto. Il limone in particolare è riconosciuto essere il più potente alcalinizzante che esista, quindi in grado di mantenere il ph sull’alcalino, e si sa che questo equivale a stare in buona salute.
  • Infine il thè verde, antiossidante, stimolante, energizzante, aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo, non affatica il cuore e non provoca insonnia, come invece molti credono, oltre a proteggere dal tumore allo stomaco. Non ha controindicazioni e può essere assunto tutte le volte che se ne ha voglia.


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Frullato di mirtilli
Mettere in un frullatore i mirtilli, il latte di riso(va bene anche quello di mandorle), la mezza banana e frullare per qualche minuto, fin quando si ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Friggere con l’Olio di semi è pericoloso, accresce il rischio Cancro e Alzheimer - lunedì 16 novembre 2015

Friggere con l’Olio di semi è pericoloso, accresce il rischio Cancro e Alzheimer. È il risultato di una ricerca della De Montofrt University di Leicester, una ricerca della durata di 20 anni che ha coinvolto diverse centinaia di migliaia ........

Le uova, ecco perché fanno bene - venerdì 22 gennaio 2016

Le uova, contrariamente a quanto si è sempre saputo, non sono nemiche della salute, nel senso che non sono nemiche del cuore, anzi grazie alle sostanze in esse contenute, aiutano a proteggere l’intero sistema cardiovascolare. Nell’alimentazione ........

Sale rosa dell’Himalaya, i tanti benefici - martedì 15 aprile 2014

Il sale rosa dell’Himalaya, un sale ben diverso da quello che tradizionalmente viene utilizzato in cucina che, come ormai tutti sanno, tanto amico della salute non è. Il sale rosa, invece, è decisamente diverso, è molto antico ed è privo di ........

Sette porzioni di frutta e verdura al giorno allungano la vita - lunedì 14 aprile 2014

Sette porzioni di frutta e verdura al giorno allungano la vita, riducono sensibilmente il rischio di morte. Lo dice un recente studio condotto dai ricercatori dell’University College di Londra, pubblicato sul Journal of Epidemiology e Community ........

Il latte, un alimento consigliato o da evitare? - mercoledì 13 agosto 2014

Il latte, il latte vaccino ovviamente, è oggi oggetto di una serie di riflessioni da parte non solo di coloro che preferiscono non consumare alimenti di derivazione animale, ma anche da una parte del mondo scientifico. Ritenuto un alimento ........



Ricetta del giorno
Asparagi alla milanese
Raschiare i gambi degli asparagi della pellicola esterna, pareggiare le estremità, in modo che risultino tutti della stessa lunghezza, lavarli, legarli ....



 articolo Salute Sana alimentazione
I cibi per non ammalarsi mai. Scopriamo quali sono freccevenerdì 24 ottobre 2014      

I cibi per non ammalarsi mai, per poter contare su di una buona salute e, al tempo stesso, per poter puntare su di una più che buona aspettativa di vita. Ormai è chiaro a tutti che l’alimentazione è ciò che determina lo stato di salute di ciascuno di noi, anche se alcune cattive abitudini che fanno parte dello stile di vita, come ad esempio il fumo, possono condizionare in maniera severa la salute, possono essere responsabili di non poche malattie come, appunto, tumori, malattie cardiovascolari, respiratorie, degenerative, neurologiche e tante altre ancora. Fumo a parte, quindi, è estremamente importante la scelta di ciò che si mette nel piatto tutti i giorni, ovviamente qualche trasgressione è permessa, soprattutto poi in determinate occasioni come, ad esempio, le prossime feste natalizie che ormai si stanno avvicinando a grandi passi.

Rimanere sani, in buono stato di salute, è possibile con una buona dieta bilanciata che, oltre tutto, aiuterà a controllare più efficacemente anche i malanni stagionali oltre, ovviamente, alle malattie più serie, quelle che poi possono condizionare seriamente la vita di ciascuno di noi. Ecco quindi la top ten degli alimenti che ci aiutano a stare in forma, alimenti che non dovrebbero mai mancare in cucina, tutti alimenti di origine vegetale.

  • Il sedano, un vero alleato della linea, anche se in vero a non tutti piace. Ricco di fibre, contiene solo 16 calorie per 100 grammi di prodotto. Ricco di potassio ha anche la caratteristica di avere un sapore particolare che iuta in un certo senso a limitare l’utilizzo del sale, ideale quindi per tenere la pressione sotto controllo.
  • I frutti di bosco, ovvero mirtilli, fragole, more e lamponi,  una vera miniera di ottime sostanze per l’organismo, sono a basso contenuto calorico, solo 40 calorie per 100 grammi di prodotto.  Ricchi di Sali minerali e vitamine del gruppo A e C, sono anche degli eccellenti antiossidanti naturali, grazie anche al loro contenuto di antociani, che li rendono amici della circolazione, e perfetti come anti età.
  • L’aglio, anche in questo caso non gradito a tutti, è invece un prodotto della natura che forse è tra i più amici della salute. Ricco di vitamine del gruppo B, C, E e K, oltre a Sali minerali quali magnesio, calcio, ferro,  fosforo e potassio, è anche una eccellente fonte di selenio, importante per la salute della memoria. Se ne dovrebbero consumare un paio di spicchi al giorno.
  • Le noci, ricche di omega 3, che aiuta a mantener pulite le arterie dalle placche di colesterolo e favorisce quindi  la fluidità del sangue. Sono anche ricche di vitamina E, un potente antiossidante  in grado di contrastare la formazione di radicali liberi, i responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi dell’insorgenza di alcune malattie quali i tumori o anche malattie degenerative come l’Alzheimer. La giusta dose è rappresentata da 5-6 al giorno, non di più, altrimenti si potrebbe mettere a rischio il giro vita.
  • L’ananas, ricco di bromellina,  un enzima in grado di stimolare i succhi gastrici favorendo quindi la digestione soprattutto delle proteine. Ricco di calcio e manganese, perfetti per la salute delle ossa. Due o tre fette due volte la settimana, questa la quantità ideale.
  • Il pomodoro, un vero amico della natura, uno degli alimenti anticancro come ormai certificato da numerose ricerche scientifiche. La sostanza che potremmo definire miracolosa di cui è ricco è il licopene, un carotenoide dotato di azione antiossidante e, come detto in precedenza, anticancro, azione che addirittura si quintuplica una volta che il pomodoro viene cotto. Consumarlo tutti i giorni è la scelta migliore.
  • La banana, un alimento dalle eccellenti proprietà nutrienti, ricco di potassio, di vitamine del gruppo A, B1, B2, C, PP e E, fosforo e carboidrati, è raccomandato per chi soffre di ipertensione o di crampi. Utilizzato abbondantemente dagli atleti, andrebbe consumato 2-3 volte a settimana, non a fine pasto, ma a merenda.
  • Il melograno, amico in modo particolare degli uomini in quanto alcune sue sostanze antiossidanti di cui è ricco sarebbero in grado di prevenire e contrastare il tumore alla prostata. Contiene inoltre vitamine e Sali minerali quali calcio, fosforo e potassio. Può essere consumato senza particolari limitazioni, tuttavia sarebbe meglio evitare di ingoiare i semi.
  • Gli agrumi in generale, ricchi di vitamina C, dal basso apporto calorico, solo 40-50 calorie per 100 grammi di prodotto. Il limone in particolare è riconosciuto essere il più potente alcalinizzante che esista, quindi in grado di mantenere il ph sull’alcalino, e si sa che questo equivale a stare in buona salute.
  • Infine il thè verde, antiossidante, stimolante, energizzante, aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo, non affatica il cuore e non provoca insonnia, come invece molti credono, oltre a proteggere dal tumore allo stomaco. Non ha controindicazioni e può essere assunto tutte le volte che se ne ha voglia.


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: