Articolo Gatti Curiosità
Il Ragdoll freccemercoledì 22 ottobre 2014      


Lui, il Ragdoll, è il gatto più buono del mondo, assolutamente incapace di graffiare o di mordere, lui è un compagno discreto che non da mai problemi. Questo non fa certo del Ragdoll un peluche perchè è capacissimo di rivelare agilità e doti di grande cacciatore; il fatto però che sappia essere un vero felino non è tenuto in grande considerazione. Le sue vere armi vincenti sono bellezza, bontà e un particolarità unica al mondo: quella di abbandonarsi completamente tra le braccia del padrone, proprio come la Ragdoll (bambola di pezza,pupazzo), da cui prende il nome.

Questa razza felina, indubbiamente, non è un gatto qualunque, anzi, è un gatto tutto speciale. La razza Ragdoll è di origine americana e sul suo conto si sono tramandati miti, leggende e diverse sciocchezze. Questa razza è oggi molto conosciuta, ben allevato e selezionato sia negli USA che in Europa; il suo standard ci parla di un gatto largo e pesante, solido e muscoloso, privo di grasso ad eccezione che nel basso addome. L'impressione generale è di pacato potere. Il Ragdoll moderno comprende ben tre varietà: bicolore, colorpoint e guantato. Ognuna di queste, a sua volta, dispone di combinazioni di colore dverse.

Il bicolore deve avere zampe, piedi,pancia e collaretta di colore bianco e bianca deve essere anche una "V" rovesciata che deve copire la maschera del muso. Il resto del corpo è caratterizzato da un colore scuro che in genere è grigio. Nel colorpoint il muso, le zampe, le orecchie e la coda (generalmente chiamati punte)sono colorate più intensamente del corpo che è di colore chiaro. Non devono mai esserci macchie bianche. Il guantato è un tipo particolare di bicolore che presenta punte colorate come il colorpoint, mento bianco, guanti anteriori bianchi e stivaletti bianchi sugli arti posteriori alti fino al garretto.La simmetria dei guanti e degli stivali è requisito indispensabile. Ma ora torniamo a parlare del carattere del Ragdoll.

Dire che un gatto è buono può essere poco significativo, in fondo non esistono gatti cattivi o con la fama di belve come avviene invece per alcune razze canine; il Ragdoll va oltre, con le persone è davvero dolce e docile come nessun'altro. E' cordiale anche con gli altri gatti e con i cani, è impossibile che attacchi un altro animale o che graffi l'uomo. Un gatto così buono è ovviamente anche facile da gestire; una volta messo nel trasportino si lascia praticamente portare ovunque senza proferire un solo miagolio. Ma non è tutto: il Ragdoll si può portare al guinzaglio. In un luogo sicuro è addirittura possibile lasciarlo libero perchè non si allontanerà mai dal padrone per il quale letteralmente vive. E' un gatto con la fedeltà del cane, l'animale domestico perfetto. E' il Ragdoll. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Federico  Maman - vedi tutti gli articoli di Federico  Maman



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Arancini di riso alla siciliana
Fate lessare il riso in abbondante acqua salata, sgocciolatelo bene e ancora caldo mantecatelo con lo zafferano, il parmigiano grattugiato e due delle ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Una casa da gatti, un paradiso per i felini - mercoledì 19 marzo 2014

Una casa da gatti, un vero paradiso per i felini, facile da realizzare, soprattutto per un bravo fai-da-te, uno che con sega, pialla, scalpello e trapano sa come destreggiarsi. Esempi in giro per il mondo non ne mancano e le foto allegate ne ........

Il Ragdoll - mercoledì 22 ottobre 2014
Lui, il Ragdoll, è il gatto più buono del mondo, assolutamente incapace di graffiare o di mordere, lui è un compagno discreto che non da mai problemi. Questo non fa certo del Ragdoll un peluche perchè è capacissimo di rivelare agilità e doti ........

I gattili d'Italia - giovedì 14 novembre 2013
A differenza di termini come canile, ovile, covile e porcile, in italiano la parola gattile è recentissima, entrata nel GRADIT (il Grande dizionario italiano dell’uso) soltanto nel 1984, e non si è ancora affermata; molti programmi di correzione ........

Le origini del gatto: i felidi - lunedì 16 settembre 2013
Oggi parliamo della natura del gatto, delle sue origini; inanzitutto, il gatto è un mammifero, una classe piuttosto piccola di animali che possono regolare la propria temperatura corporea, che hanno peli, che partoriscono piccoli ben formati e ........

Le gattare… queste sconosciute! - giovedì 19 settembre 2013
Gattare… tutti ne parlano, pochi le conoscono e ne capiscono l’attività! In moltissime città italiane, in primis nella Capitale, non è raro imbattersi, durante una passeggiata in centro o in periferia, in simpatiche signore o ragazze che, armate ........



Ricetta del giorno
Insalata con feta e polpa di granchio
Lavare la menta, asciugarla, staccare le foglie dal rametto e tritarle. Versare lo yogurt in una ciotola con il succo di limone, l’olio, sale, pepe e ....



 articolo Gatti Curiosità
Il Ragdoll freccemercoledì 22 ottobre 2014      

Lui, il Ragdoll, è il gatto più buono del mondo, assolutamente incapace di graffiare o di mordere, lui è un compagno discreto che non da mai problemi. Questo non fa certo del Ragdoll un peluche perchè è capacissimo di rivelare agilità e doti di grande cacciatore; il fatto però che sappia essere un vero felino non è tenuto in grande considerazione. Le sue vere armi vincenti sono bellezza, bontà e un particolarità unica al mondo: quella di abbandonarsi completamente tra le braccia del padrone, proprio come la Ragdoll (bambola di pezza,pupazzo), da cui prende il nome.

Questa razza felina, indubbiamente, non è un gatto qualunque, anzi, è un gatto tutto speciale. La razza Ragdoll è di origine americana e sul suo conto si sono tramandati miti, leggende e diverse sciocchezze. Questa razza è oggi molto conosciuta, ben allevato e selezionato sia negli USA che in Europa; il suo standard ci parla di un gatto largo e pesante, solido e muscoloso, privo di grasso ad eccezione che nel basso addome. L'impressione generale è di pacato potere. Il Ragdoll moderno comprende ben tre varietà: bicolore, colorpoint e guantato. Ognuna di queste, a sua volta, dispone di combinazioni di colore dverse.

Il bicolore deve avere zampe, piedi,pancia e collaretta di colore bianco e bianca deve essere anche una "V" rovesciata che deve copire la maschera del muso. Il resto del corpo è caratterizzato da un colore scuro che in genere è grigio. Nel colorpoint il muso, le zampe, le orecchie e la coda (generalmente chiamati punte)sono colorate più intensamente del corpo che è di colore chiaro. Non devono mai esserci macchie bianche. Il guantato è un tipo particolare di bicolore che presenta punte colorate come il colorpoint, mento bianco, guanti anteriori bianchi e stivaletti bianchi sugli arti posteriori alti fino al garretto.La simmetria dei guanti e degli stivali è requisito indispensabile. Ma ora torniamo a parlare del carattere del Ragdoll.

Dire che un gatto è buono può essere poco significativo, in fondo non esistono gatti cattivi o con la fama di belve come avviene invece per alcune razze canine; il Ragdoll va oltre, con le persone è davvero dolce e docile come nessun'altro. E' cordiale anche con gli altri gatti e con i cani, è impossibile che attacchi un altro animale o che graffi l'uomo. Un gatto così buono è ovviamente anche facile da gestire; una volta messo nel trasportino si lascia praticamente portare ovunque senza proferire un solo miagolio. Ma non è tutto: il Ragdoll si può portare al guinzaglio. In un luogo sicuro è addirittura possibile lasciarlo libero perchè non si allontanerà mai dal padrone per il quale letteralmente vive. E' un gatto con la fedeltà del cane, l'animale domestico perfetto. E' il Ragdoll. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Federico  Maman - vedi tutti gli articoli di Federico  Maman





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: