Articolo Salute Sana alimentazione
Lista degli alimenti antitumorali, i veri amici della salute freccelunedì 6 ottobre 2014      


Lista degli alimenti antitumorali, i veri amici della salute che dovrebbero essere sempre più presenti  in tavola, mentre invece troppo spesso vengono ignorati perché si dà maggiore importanza alla comodità, anche per colpa di una pubblicità martellante che fa perdere di vista quali sono gli alimenti veramente importanti. La natura ci mette a disposizione una quantità di alimenti, tutti di origine vegetale, dotati di straordinarie proprietà che li rendono in molti casi dei veri toccasana, proprietà anche anticancro, come ormai certificano un gran numero di studi scientifici. Ecco quindi che frutta a verdura si dimostrano  ogni giorno di più essere estremamente importanti per poter contare su di un buono stato di salute e su di una più che soddisfacente aspettativa di vita.  Questi alimenti  naturali sono ricchi di prodotti fitochimici in grado  di proteggere l’organismo dal rischio cancro ma anche  di metterlo al riparo dall’aggressione di diversi agenti patogeni esterni.

La famiglia di fitochimici più numerosa è rappresentata dai polifenoli e, tra questi,  la classe dei flavonoidi, estremamente importanti per la salute dell’organismo, in quanto promuovono una serie di reazioni chimiche e biochimiche dotate di un elevato potere antiossidante. Sono quindi in grado di contrastare la formazione dei radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e anche della comparsa di un gran numero di malattie, tra cui tumori e malattie degenerative come, ad esempio l’Alzheimer. Per  completezza di informazione, si ricorda che i radicali liberi sono quelle cellule dell’organismo che perdono un elettrone, per colpa del processo di ossidazione che si determina durante la respirazione, il che le rende particolarmente instabili e reattive, tanto da prelevare l’elettrone mancante da una qualsiasi cellula prossimale.

Questa cellula, a sua volta, privata dell’elettrone, si metterà in caccia per recuperarne uno da un’altra cellula vicina e, di ruberia in ruberia,  si verificano danni alle cellule che possono mutare e diventare cellule cancerogene. Gli antiossidanti sono la soluzione in quanto cedono alle cellule orfane dell’elettrone, quello a loro mancante, bloccando quindi sul nascere la reazione a catena descritta in precedenza, evitando quindi che le cellule possano subire dei danni praticamente irreparabili. Questo è il motivo per cui gli alimenti ricchi di sostanze antiossidanti sono così importanti per la salute, per cui è bene che questi alimenti, tutti solo di origine vegetale, siano sempre più presenti nell’alimentazione di tutti i giorni. Ma i loro benefici non sono solo questi in quanto molti degli alimenti che sono elencati qui di seguito, hanno anche la capacità di promuovere l’apoptosi, il meccanismo di suicidio cellulare che già naturalmente si attiva nell’organismo in presenza di una cellula mutata.

Ecco quindi che una corretta alimentazione è il modo migliore per poter contare su di una vita lunga e sana, senza dimenticarsi però che alcune brutte abitudini, a volte difficili da eliminare, vanno abbandonate, come il fumo di sigaretta, sia diretto che passivo. Ma vediamo ora quali sono gli alimenti antitumorali da non far mai mancare in tavola. Innanzi tutto le crucifere, ovvero cavolfiore e broccolo, cavolo cappuccio, cavolo verza, che non solo aiutano a depurare l’organismo, ma grazie a due sostanze particolari, il sulforafano e l’indolo 3 carbinolo, sono particolarmente efficaci nella protezione contro il  cancro al colon, prostata, leucemia, neuroblastoma, mammella e più in generale alla crescita del tumore.

L’aglio, un’erba medicinale conosciuta e apprezzata sin dall’antichità, svolge al pari della cipolla una significativa azione preventiva nei confronti del tumore dell’esofago, stomaco e prostata. Da non dimenticare nemmeno i frutti di bosco, quindi Lamponi, fragole, mirtilli, more, ricchi di alcune sostanze che bloccano la formazione di nuovi vasi sanguigni, meccanismo che utilizzano i tumori per procurarsi nuovo nutrimento. Anche i pomodori sono  un alimento dotato di una potente azione anticancro che viene promossa dal licopene di cui sono particolarmente ricchi, potere che addirittura viene quadruplicato se cotti.

E ancora, eccellenti anche  arance, mele, verdura a foglia verde, finocchi,  carciofi, funghi, ravanelli, erbe aromatiche, senza trascurare frutta e verdura  dal colore giallo e arancione come  albicocche, peperoni, melone, anguria e tanti altri ancora. Merita una notazione particolare la curcuma, una spezia che recenti ricerche hanno dimostrato essere paticolarmente attiva contro il cancro. E ancora, il tè verde, la birra, il vino, bevanda che richiede una attenzione particolare in quanto  contiene resveratrolo, un potentissimo antiossidante naturale dalle proprietà  antitumorali, presente nella buccia degli acini d’uva.  Naturalmente si parla di vino rosso in quanto,  nella procedura di fermentazione è presente anche la buccia degli acini, cosa che non avviene per il vino bianco. Ovviamente è necessario non abusarne, ma limitarsi ad un bicchiere di vino rosso a pasto, che ha anche un eccellente effetto protettivo per il sistema cardiovascolare.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Bavarese alla frutta
Fate ammorbidire in acqua fredda per circa 20 minuti i fogli di gelatina, metteteli senza strizzarli in un tegame nel quale aggiungete un bicchiere di ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Una porzione di legumi tutti i giorni per ridurre il colesterolo - lunedì 14 aprile 2014

Una porzione di legumi tutti i giorni per ridurre il colesterolo,  a tutto vantaggio di arterie, cuore e cervello. Si, perché una porzione di legumi, che poi corrisponde  a 130 grammi, scelti tra fagioli, lenticchie, piselli e ceci, ........

Additivi alimentari, quali sono quelli cui fare molta attenzione - lunedì 7 aprile 2014

Additivi alimentari, ve ne sono alcuni, anzi una buona fetta, che qualche perplessità la suscitano, perché possono essere anche molto pericolosi per la salute. Quelli ammessi dalla legislazione europea sono più di 300, e per legge devono essere ........

Sale rosa dell’Himalaya, i tanti benefici - martedì 15 aprile 2014

Il sale rosa dell’Himalaya, un sale ben diverso da quello che tradizionalmente viene utilizzato in cucina che, come ormai tutti sanno, tanto amico della salute non è. Il sale rosa, invece, è decisamente diverso, è molto antico ed è privo di ........

Micosi delle unghie - sabato 7 settembre 2013
La micosi delle unghie è un’ infezione causata dai funghi dermatofiti, dai lieviti o dalle muffe,che aggrediscono la lamina dell’unghia. Possono colpire le unghie delle mani così come anche quelle dei piedi, aggredendo una o più unghie. I funghi ........

Olio di palma, ecco 5 validi motivi per starne alla larga - mercoledì 5 luglio 2017

Olio di palma, ecco 5 validi motivi per starne alla larga, visto che si tratta di un olio che, come dimostrano varie ricerche come quelle delle Università di Bari, di Padova e di Pisa, giusto per citarne alcune tra le più recenti, tra l’altro ........



Ricetta del giorno
Arance ripiene alla siciliana
Prendete quattro arance e, con l'aiuto di un coltellino dalla lama aguzza e tagliente, tagliate la calotta di ciascun frutto in modo da ricavare tanti ....



 articolo Salute Sana alimentazione
Lista degli alimenti antitumorali, i veri amici della salute freccelunedì 6 ottobre 2014      

Lista degli alimenti antitumorali, i veri amici della salute che dovrebbero essere sempre più presenti  in tavola, mentre invece troppo spesso vengono ignorati perché si dà maggiore importanza alla comodità, anche per colpa di una pubblicità martellante che fa perdere di vista quali sono gli alimenti veramente importanti. La natura ci mette a disposizione una quantità di alimenti, tutti di origine vegetale, dotati di straordinarie proprietà che li rendono in molti casi dei veri toccasana, proprietà anche anticancro, come ormai certificano un gran numero di studi scientifici. Ecco quindi che frutta a verdura si dimostrano  ogni giorno di più essere estremamente importanti per poter contare su di un buono stato di salute e su di una più che soddisfacente aspettativa di vita.  Questi alimenti  naturali sono ricchi di prodotti fitochimici in grado  di proteggere l’organismo dal rischio cancro ma anche  di metterlo al riparo dall’aggressione di diversi agenti patogeni esterni.

La famiglia di fitochimici più numerosa è rappresentata dai polifenoli e, tra questi,  la classe dei flavonoidi, estremamente importanti per la salute dell’organismo, in quanto promuovono una serie di reazioni chimiche e biochimiche dotate di un elevato potere antiossidante. Sono quindi in grado di contrastare la formazione dei radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e anche della comparsa di un gran numero di malattie, tra cui tumori e malattie degenerative come, ad esempio l’Alzheimer. Per  completezza di informazione, si ricorda che i radicali liberi sono quelle cellule dell’organismo che perdono un elettrone, per colpa del processo di ossidazione che si determina durante la respirazione, il che le rende particolarmente instabili e reattive, tanto da prelevare l’elettrone mancante da una qualsiasi cellula prossimale.

Questa cellula, a sua volta, privata dell’elettrone, si metterà in caccia per recuperarne uno da un’altra cellula vicina e, di ruberia in ruberia,  si verificano danni alle cellule che possono mutare e diventare cellule cancerogene. Gli antiossidanti sono la soluzione in quanto cedono alle cellule orfane dell’elettrone, quello a loro mancante, bloccando quindi sul nascere la reazione a catena descritta in precedenza, evitando quindi che le cellule possano subire dei danni praticamente irreparabili. Questo è il motivo per cui gli alimenti ricchi di sostanze antiossidanti sono così importanti per la salute, per cui è bene che questi alimenti, tutti solo di origine vegetale, siano sempre più presenti nell’alimentazione di tutti i giorni. Ma i loro benefici non sono solo questi in quanto molti degli alimenti che sono elencati qui di seguito, hanno anche la capacità di promuovere l’apoptosi, il meccanismo di suicidio cellulare che già naturalmente si attiva nell’organismo in presenza di una cellula mutata.

Ecco quindi che una corretta alimentazione è il modo migliore per poter contare su di una vita lunga e sana, senza dimenticarsi però che alcune brutte abitudini, a volte difficili da eliminare, vanno abbandonate, come il fumo di sigaretta, sia diretto che passivo. Ma vediamo ora quali sono gli alimenti antitumorali da non far mai mancare in tavola. Innanzi tutto le crucifere, ovvero cavolfiore e broccolo, cavolo cappuccio, cavolo verza, che non solo aiutano a depurare l’organismo, ma grazie a due sostanze particolari, il sulforafano e l’indolo 3 carbinolo, sono particolarmente efficaci nella protezione contro il  cancro al colon, prostata, leucemia, neuroblastoma, mammella e più in generale alla crescita del tumore.

L’aglio, un’erba medicinale conosciuta e apprezzata sin dall’antichità, svolge al pari della cipolla una significativa azione preventiva nei confronti del tumore dell’esofago, stomaco e prostata. Da non dimenticare nemmeno i frutti di bosco, quindi Lamponi, fragole, mirtilli, more, ricchi di alcune sostanze che bloccano la formazione di nuovi vasi sanguigni, meccanismo che utilizzano i tumori per procurarsi nuovo nutrimento. Anche i pomodori sono  un alimento dotato di una potente azione anticancro che viene promossa dal licopene di cui sono particolarmente ricchi, potere che addirittura viene quadruplicato se cotti.

E ancora, eccellenti anche  arance, mele, verdura a foglia verde, finocchi,  carciofi, funghi, ravanelli, erbe aromatiche, senza trascurare frutta e verdura  dal colore giallo e arancione come  albicocche, peperoni, melone, anguria e tanti altri ancora. Merita una notazione particolare la curcuma, una spezia che recenti ricerche hanno dimostrato essere paticolarmente attiva contro il cancro. E ancora, il tè verde, la birra, il vino, bevanda che richiede una attenzione particolare in quanto  contiene resveratrolo, un potentissimo antiossidante naturale dalle proprietà  antitumorali, presente nella buccia degli acini d’uva.  Naturalmente si parla di vino rosso in quanto,  nella procedura di fermentazione è presente anche la buccia degli acini, cosa che non avviene per il vino bianco. Ovviamente è necessario non abusarne, ma limitarsi ad un bicchiere di vino rosso a pasto, che ha anche un eccellente effetto protettivo per il sistema cardiovascolare.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: