Articolo Salute Sana alimentazione
I polifenoli, un aiuto contro invecchiamento e sviluppo dei tumori freccemartedì 26 agosto 2014      


I polifenoli, un aiuto contro invecchiamento e viluppo dei tumori, sono sostanze naturali presenti  negli alimenti di origine vegetale, tra queste anche il vino, una ragione in più per rendere frutta e verdura sempre più protagoniste delle nostre tavole. Purtroppo invece, vittime come siamo, in un certo senso, della pubblicità che ci propone sempre più frequentemente alimenti già pronti, da mettere solo nel microonde o, addirittura da consumare così come sono,  non  diamo la giusta importanza agli alimenti naturali, a quelli che oltre a far bene alla salute, sono anche una fonte praticamente inesauribile di nutrienti che non hanno nulla da invidiare alle proteine così dette nobili, quelle della carne o di origine animale, che invece andrebbero assunte con estrema moderazione.

Si, perché molti vegetali hanno un potere nutriente, se non superiore, quantomeno  uguale a quello di altri alimenti che invece hanno anche dalla loro il fatto di non essere troppo amici della salute. Quindi, largo ai prodotti di origine vegetale, che poi come detto in precedenza, sono un’ottima fonte di polifenoli, sostanze dotate di non poche buone proprietà. Sono innanzi tutto degli eccellenti antiossidanti naturali, quindi in grado di contrastare i radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi anche dell’insorgenza di non poche malattie, tumori in particolare. Ma non solo, perché i polifenoli proteggono anche da arteriosclerosi e dalle malattie cardiovascolari, quindi  insostituibili amici del cuore.

E ancora, rafforzano il sistema immunitario, il guardiano della nostra  salute che, se efficiente, è in grado di proteggerci da varie malattie, oltre che dall’aggressione di agenti patogeni esterni quali virus e batteri. Prevengono le infiammazioni, visto che sono degli eccellenti antinfiammatori naturali e, si sa, che molte malattie sono la conseguenza di una condizione infiammatoria non manifesta, ma presente comunque nell’organismo. Proteggono e depurano il fegato e, altra interessante proprietà, favoriscono la crescita dei capelli, promuovendo la salute del cuoio capelluto. Insomma, dei veri amici della salute, amici che sarebbe stupido non prendere seriamente in considerazione. È bene quindi conoscere quali alimenti sono più ricchi di tali sostanze in modo da non farle mai mancare in tavola.

Tra le bevande, due ne sono particolarmente ricche e, nello specifico, il tè, in particolare il tè verde, e il vino in quanto i polifenoli sono presenti nell’uva.  Ovviamente, trattandosi di una sostanza presente nei vegetali, ne sono ricchi anche frutta e verdura, in particolare i frutti di bosco, quindi mirtilli, lamponi e fragole, senza contare poi gli agrumi, le ciliegie, l’aglio, la cipolla, i cavoli, i broccoli e il pomodoro. Da non trascurare la frutta secca, altra eccellente fonte di polifenoli, al pari dei cereali integrali, come il grano saraceno e diversi  tipi di semi. Essendo presente nei cereali, anche la birra contiene polifenoli, tuttavia per quest’ultima, così come per il vino, è bene in tutti i casi limitarne il consumo altrimenti l’alcool presente nelle due bevande potrebbe essere fonte di non pochi problemi.

Una notizia che farà piacere ai golosi è che anche il cacao è ricco di polifenoli, quindi il cioccolato, con la sola raccomandazione di limitarsi a quello fondente,  mentre quello al latte andrebbe assunto con estrema moderazione e solo occasionalmente, se proprio si vuole fare qualche trasgressione. L’importante è una corretta alimentazione, a base di vegetali diversi, preferibilmente quelli di stagione, anche per essere attenti ai costi, e così si potrà fornire all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno per restare in buona salute.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Risotto alle castagne
Fare soffriggere lo scalogno tritato con un filo d’olio in una padella antiaderente. Sminuzzare le castagne finemente e metterle da parte.
Aggiungere ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Come sostituire il burro nelle ricette di tutti i giorni - venerdì 26 febbraio 2016

Come sostituire il burro nelle ricette di tutti i giorni, in modo da utilizzare delle alternative valide sia per i soggetti che seguono una dieta vegana, sia per coloro che devono tenere sotto controllo il colesterolo. Il burro è un alimento ........

I cibi per non ammalarsi mai. Scopriamo quali sono - venerdì 24 ottobre 2014

I cibi per non ammalarsi mai, per poter contare su di una buona salute e, al tempo stesso, per poter puntare su di una più che buona aspettativa di vita. Ormai è chiaro a tutti che l’alimentazione è ciò che determina lo stato di salute di ciascuno ........

L'allattamento artificiale - martedì 8 ottobre 2013
L’allattamento artificiale è spesso vissuto come una condanna, un ostacolo al contatto più intimo con il proprio bambino. Ne deriva il senso di inadeguatezza, la preoccupazione di non poter dare il meglio al proprio figlio, nonchè un vero e proprio ........

10 cibi sani che non dovrebbero mai mancare nella dieta - lunedì 4 agosto 2014

10 cibi sani che non dovrebbero mai mancare nella dieta, perché è con una corretta alimentazione che è possibile contare su di una buona salute e su di una altrettanto buona aspettativa di vita. Lo stile di vita, nel bene e nel male, influenza ........

Più frutta fresca vuol dire minor rischio di infarto e ictus - venerdì 8 aprile 2016

Più frutta fresca equivale ad un minor rischio di infarto e ictus. Lo dimostra uno studio condotto dall’Università di Oxford in collaborazione con l’Accademia Cinese delle Scienze Mediche. Lo studio in questione ha coinvolto circa 500mila persone ........



Ricetta del giorno
Insalata greca
Lavare accuratamente e poi tagliare il cetriolo e i pomodori maturi a pezzi grossi, che è poi il segreto di una buona insalata greca. Tagliare le due ....



 articolo Salute Sana alimentazione
I polifenoli, un aiuto contro invecchiamento e sviluppo dei tumori freccemartedì 26 agosto 2014      

I polifenoli, un aiuto contro invecchiamento e viluppo dei tumori, sono sostanze naturali presenti  negli alimenti di origine vegetale, tra queste anche il vino, una ragione in più per rendere frutta e verdura sempre più protagoniste delle nostre tavole. Purtroppo invece, vittime come siamo, in un certo senso, della pubblicità che ci propone sempre più frequentemente alimenti già pronti, da mettere solo nel microonde o, addirittura da consumare così come sono,  non  diamo la giusta importanza agli alimenti naturali, a quelli che oltre a far bene alla salute, sono anche una fonte praticamente inesauribile di nutrienti che non hanno nulla da invidiare alle proteine così dette nobili, quelle della carne o di origine animale, che invece andrebbero assunte con estrema moderazione.

Si, perché molti vegetali hanno un potere nutriente, se non superiore, quantomeno  uguale a quello di altri alimenti che invece hanno anche dalla loro il fatto di non essere troppo amici della salute. Quindi, largo ai prodotti di origine vegetale, che poi come detto in precedenza, sono un’ottima fonte di polifenoli, sostanze dotate di non poche buone proprietà. Sono innanzi tutto degli eccellenti antiossidanti naturali, quindi in grado di contrastare i radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi anche dell’insorgenza di non poche malattie, tumori in particolare. Ma non solo, perché i polifenoli proteggono anche da arteriosclerosi e dalle malattie cardiovascolari, quindi  insostituibili amici del cuore.

E ancora, rafforzano il sistema immunitario, il guardiano della nostra  salute che, se efficiente, è in grado di proteggerci da varie malattie, oltre che dall’aggressione di agenti patogeni esterni quali virus e batteri. Prevengono le infiammazioni, visto che sono degli eccellenti antinfiammatori naturali e, si sa, che molte malattie sono la conseguenza di una condizione infiammatoria non manifesta, ma presente comunque nell’organismo. Proteggono e depurano il fegato e, altra interessante proprietà, favoriscono la crescita dei capelli, promuovendo la salute del cuoio capelluto. Insomma, dei veri amici della salute, amici che sarebbe stupido non prendere seriamente in considerazione. È bene quindi conoscere quali alimenti sono più ricchi di tali sostanze in modo da non farle mai mancare in tavola.

Tra le bevande, due ne sono particolarmente ricche e, nello specifico, il tè, in particolare il tè verde, e il vino in quanto i polifenoli sono presenti nell’uva.  Ovviamente, trattandosi di una sostanza presente nei vegetali, ne sono ricchi anche frutta e verdura, in particolare i frutti di bosco, quindi mirtilli, lamponi e fragole, senza contare poi gli agrumi, le ciliegie, l’aglio, la cipolla, i cavoli, i broccoli e il pomodoro. Da non trascurare la frutta secca, altra eccellente fonte di polifenoli, al pari dei cereali integrali, come il grano saraceno e diversi  tipi di semi. Essendo presente nei cereali, anche la birra contiene polifenoli, tuttavia per quest’ultima, così come per il vino, è bene in tutti i casi limitarne il consumo altrimenti l’alcool presente nelle due bevande potrebbe essere fonte di non pochi problemi.

Una notizia che farà piacere ai golosi è che anche il cacao è ricco di polifenoli, quindi il cioccolato, con la sola raccomandazione di limitarsi a quello fondente,  mentre quello al latte andrebbe assunto con estrema moderazione e solo occasionalmente, se proprio si vuole fare qualche trasgressione. L’importante è una corretta alimentazione, a base di vegetali diversi, preferibilmente quelli di stagione, anche per essere attenti ai costi, e così si potrà fornire all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno per restare in buona salute.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: