Articolo Salute Sana alimentazione
Le 41 verdure più nutrienti e salutari, da non far mai mancare in cucina freccegiovedì 14 agosto 2014      


Le 41 verdure più nutrienti e salutari, da non far mai mancare in cucina, perché si raccomanda sempre di  fare in modo che le verdure diventino sempre più protagoniste dell’alimentazione, per cui sarebbe interessante sapere quali di queste sono le più salutari e nutrienti. Le verdure, come del resto anche la frutta, sono una fonte eccellente di tutte le sostanze che servono alla salute dell’organismo, molto più di qualsiasi altro alimento, e questa considerazione che oltre tutto è fatta anche da esperti nutrizionisti, non potrà che fare piacere a coloro che hanno deciso di eliminare dalla loro dieta alimenti di origine animale. Tuttavia, l’importante è fare le scelte giuste, così da assicurare all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno.

La verdura, soprattutto quella a foglia verde, viene spesso utilizzata come ornamento quando si impiattano gli alimenti, mentre invece meriterebbero di  essere utilizzate in ben altro modo. Un recente studio condotto dalla William Paterson University in New York, ha stilato una classifica delle verdure migliori, quelle che più delle altre possono apportare dei benefici all’organismo, ma non solo, perché la classifica in questione è ordinata  in base al valore nutrizionale di ciascuna verdura. Le sorprese in questa classifica certamente non mancano, tanto è vero che già la prima, quella che fa registrare un valore nutrizionale eccellente, è il crescione, una  verdura poco utilizzata e forse nemmeno tanto considerata.

Il crescione, che ha fatto registrare un punteggio pari a 100 nella speciale classifica proposta più avanti, è ricco di fibre, potassio, calcio, folati, proteine, vitamina A, vitamina D e tanti altri elementi  che risultano essere fondamentali per il nostro organismo e quindi per una buona salute. Al secondo posto si classifica il  cavolo cinese, che ha totalizzato un punteggio di tutto rispetto, pari a 91,99. Il contenuto in sostanze nutritive delle verdure a foglia verde è risultato essere il più alto in assoluto, decisamente più elevato rispetto a ortaggi e  frutta quali i peperoni, il limone, la zucca, ecc. Nell’elenco non sono nemmeno menzionati  i frutti di bosco, quali mirtilli e  lamponi, che pur essendo ricchi di antiossidanti e di altre sostanze eccellente per la salute, hanno tuttavia un potere nutrizionale decisamente più basso.

Purtroppo è convinzione quasi generale che la verdura non sia altro che una insalatina da consumarsi come contorno, oppure solo nelle diete ipocaloriche per perdere peso, invece lo studio citato in precedenza dimostra che  la verdura ha un potere nutrizionale pari e a volte superiore anche ad altri alimenti che venivano considerati indispensabili. Sarà quindi il caso di prendere in maggior considerazione le verdure, il mondo vegetale in genere, anche perché una recente scoperta ha dimostrato che i primi uomini presenti sulla terra si nutrivano di verdure, quelle che oggi vengono considerate erbacce, ancor prima che imparassero a coltivarle. Ecco di seguito la lista delle verdure ordinata in base al valore nutrizionale di ciascuna di esse. Ovviamente a punteggio maggiore, corrisponde un maggior valore nutrizionale.

  1. Crescione - 100.00
  2. Cavolo Cinese - 91.99
  3. Bietola    89.27
  4. Barbabietola Verde - 87.08
  5. Spinaci - 86.43
  6. Cicoria - 73.36
  7. Foglie di lattuga - 70,73
  8. Prezzemolo - 65,59
  9. Lattuga romana - 63,48
  10. Cavolo Verde - 62,49
  11. Rapa Verde - 62.12
  12. Senape Verde - 61,39
  13. Indivia  - 60,44
  14. Erba cipollina - 54.80
  15. Cavolo nero - 49.07
  16. Tarassaco - 46.34
  17. Pepe rosso - 41.26
  18. Rucola - 37,65
  19. Broccoli - 34,89
  20. Zucca - 33,82
  21. Cavolini di Bruxelles - 32,23
  22. Scalogno - 27.35
  23. Cavolo Rapa - 25,92
  24. Cavolfiore - 25.13
  25. Cavolo - 24,51
  26. Carote - 22,60
  27. Pomodori - 20,37
  28. Limoni - 18.72
  29. Lattuga Iceberg - 18.28
  30. Fragole - 17.59
  31. Ravanelli - 16,91
  32. Zucca invernale  - 13,89
  33. Arance - 12.91
  34. Lime - 12.23
  35. Pompelmo  - 11.64
  36. Rapa svedese - 11.58
  37. Rapa  - 11.43
  38. More - 11,39
  39. Porri - 10,69
  40. Patate dolci - 10,51
  41. Uva  - 10,47


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Risotto alle castagne
Fare soffriggere lo scalogno tritato con un filo d’olio in una padella antiaderente. Sminuzzare le castagne finemente e metterle da parte.
Aggiungere ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Uva, una miniera di salute - martedì 1 ottobre 2013
Conviene approfittare dell’autunno per fare il pieno d’uva, una vera e propria miniera di salute. E’tempo di vendemmia ormai, nei luoghi scampati alla tecnologizzazione i vigneti si riempiono di colori, gli stivali affondano nella terra quasi ........

Farina 00, pericolosa per la salute. Questi i motivi - martedì 18 novembre 2014
La farina 00 è pericolosa per la salute, come del resto lo sono un po’ tutti i prodotti raffinati. Dello zucchero se ne parla ormai da tempo, un po’ meno per la farina, ma l’epidemiologo  professor Franco Berrino è certo della sua pericolosità, ........

Il Melograno, amico della salute, proprietà e benefici - mercoledì 24 gennaio 2018

Il Melograno, un frutto amico della salute, ricco di tante proprietà nutrizionali e benefiche per l’organismo, che ha il solo difetto di essere presente solo per poco tempo sui banchi di frutta. È un frutto tipicamente autunnale-invernale, ........

Micosi delle unghie - sabato 7 settembre 2013
La micosi delle unghie è un’ infezione causata dai funghi dermatofiti, dai lieviti o dalle muffe,che aggrediscono la lamina dell’unghia. Possono colpire le unghie delle mani così come anche quelle dei piedi, aggredendo una o più unghie. I funghi ........

L’avocado, un aiuto per migliorare il metabolismo - mercoledì 6 aprile 2016

L’avocado, un aiuto per il nostro metabolismo, una eccellente fonte di tante sostanze amiche della salute. Un frutto esotico facile da trovare tutto l’anno nei supermercati, da aggiungere alla dieta di tutti i giorni per le sue tante virtù ........



Ricetta del giorno
Asparagi alla milanese
Raschiare i gambi degli asparagi della pellicola esterna, pareggiare le estremità, in modo che risultino tutti della stessa lunghezza, lavarli, legarli ....



 articolo Salute Sana alimentazione
Le 41 verdure più nutrienti e salutari, da non far mai mancare in cucina freccegiovedì 14 agosto 2014      

Le 41 verdure più nutrienti e salutari, da non far mai mancare in cucina, perché si raccomanda sempre di  fare in modo che le verdure diventino sempre più protagoniste dell’alimentazione, per cui sarebbe interessante sapere quali di queste sono le più salutari e nutrienti. Le verdure, come del resto anche la frutta, sono una fonte eccellente di tutte le sostanze che servono alla salute dell’organismo, molto più di qualsiasi altro alimento, e questa considerazione che oltre tutto è fatta anche da esperti nutrizionisti, non potrà che fare piacere a coloro che hanno deciso di eliminare dalla loro dieta alimenti di origine animale. Tuttavia, l’importante è fare le scelte giuste, così da assicurare all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno.

La verdura, soprattutto quella a foglia verde, viene spesso utilizzata come ornamento quando si impiattano gli alimenti, mentre invece meriterebbero di  essere utilizzate in ben altro modo. Un recente studio condotto dalla William Paterson University in New York, ha stilato una classifica delle verdure migliori, quelle che più delle altre possono apportare dei benefici all’organismo, ma non solo, perché la classifica in questione è ordinata  in base al valore nutrizionale di ciascuna verdura. Le sorprese in questa classifica certamente non mancano, tanto è vero che già la prima, quella che fa registrare un valore nutrizionale eccellente, è il crescione, una  verdura poco utilizzata e forse nemmeno tanto considerata.

Il crescione, che ha fatto registrare un punteggio pari a 100 nella speciale classifica proposta più avanti, è ricco di fibre, potassio, calcio, folati, proteine, vitamina A, vitamina D e tanti altri elementi  che risultano essere fondamentali per il nostro organismo e quindi per una buona salute. Al secondo posto si classifica il  cavolo cinese, che ha totalizzato un punteggio di tutto rispetto, pari a 91,99. Il contenuto in sostanze nutritive delle verdure a foglia verde è risultato essere il più alto in assoluto, decisamente più elevato rispetto a ortaggi e  frutta quali i peperoni, il limone, la zucca, ecc. Nell’elenco non sono nemmeno menzionati  i frutti di bosco, quali mirtilli e  lamponi, che pur essendo ricchi di antiossidanti e di altre sostanze eccellente per la salute, hanno tuttavia un potere nutrizionale decisamente più basso.

Purtroppo è convinzione quasi generale che la verdura non sia altro che una insalatina da consumarsi come contorno, oppure solo nelle diete ipocaloriche per perdere peso, invece lo studio citato in precedenza dimostra che  la verdura ha un potere nutrizionale pari e a volte superiore anche ad altri alimenti che venivano considerati indispensabili. Sarà quindi il caso di prendere in maggior considerazione le verdure, il mondo vegetale in genere, anche perché una recente scoperta ha dimostrato che i primi uomini presenti sulla terra si nutrivano di verdure, quelle che oggi vengono considerate erbacce, ancor prima che imparassero a coltivarle. Ecco di seguito la lista delle verdure ordinata in base al valore nutrizionale di ciascuna di esse. Ovviamente a punteggio maggiore, corrisponde un maggior valore nutrizionale.

  1. Crescione - 100.00
  2. Cavolo Cinese - 91.99
  3. Bietola    89.27
  4. Barbabietola Verde - 87.08
  5. Spinaci - 86.43
  6. Cicoria - 73.36
  7. Foglie di lattuga - 70,73
  8. Prezzemolo - 65,59
  9. Lattuga romana - 63,48
  10. Cavolo Verde - 62,49
  11. Rapa Verde - 62.12
  12. Senape Verde - 61,39
  13. Indivia  - 60,44
  14. Erba cipollina - 54.80
  15. Cavolo nero - 49.07
  16. Tarassaco - 46.34
  17. Pepe rosso - 41.26
  18. Rucola - 37,65
  19. Broccoli - 34,89
  20. Zucca - 33,82
  21. Cavolini di Bruxelles - 32,23
  22. Scalogno - 27.35
  23. Cavolo Rapa - 25,92
  24. Cavolfiore - 25.13
  25. Cavolo - 24,51
  26. Carote - 22,60
  27. Pomodori - 20,37
  28. Limoni - 18.72
  29. Lattuga Iceberg - 18.28
  30. Fragole - 17.59
  31. Ravanelli - 16,91
  32. Zucca invernale  - 13,89
  33. Arance - 12.91
  34. Lime - 12.23
  35. Pompelmo  - 11.64
  36. Rapa svedese - 11.58
  37. Rapa  - 11.43
  38. More - 11,39
  39. Porri - 10,69
  40. Patate dolci - 10,51
  41. Uva  - 10,47


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: