Articolo Salute Sana alimentazione
Le 41 verdure più nutrienti e salutari, da non far mai mancare in cucina freccegiovedì 14 agosto 2014      


Le 41 verdure più nutrienti e salutari, da non far mai mancare in cucina, perché si raccomanda sempre di  fare in modo che le verdure diventino sempre più protagoniste dell’alimentazione, per cui sarebbe interessante sapere quali di queste sono le più salutari e nutrienti. Le verdure, come del resto anche la frutta, sono una fonte eccellente di tutte le sostanze che servono alla salute dell’organismo, molto più di qualsiasi altro alimento, e questa considerazione che oltre tutto è fatta anche da esperti nutrizionisti, non potrà che fare piacere a coloro che hanno deciso di eliminare dalla loro dieta alimenti di origine animale. Tuttavia, l’importante è fare le scelte giuste, così da assicurare all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno.

La verdura, soprattutto quella a foglia verde, viene spesso utilizzata come ornamento quando si impiattano gli alimenti, mentre invece meriterebbero di  essere utilizzate in ben altro modo. Un recente studio condotto dalla William Paterson University in New York, ha stilato una classifica delle verdure migliori, quelle che più delle altre possono apportare dei benefici all’organismo, ma non solo, perché la classifica in questione è ordinata  in base al valore nutrizionale di ciascuna verdura. Le sorprese in questa classifica certamente non mancano, tanto è vero che già la prima, quella che fa registrare un valore nutrizionale eccellente, è il crescione, una  verdura poco utilizzata e forse nemmeno tanto considerata.

Il crescione, che ha fatto registrare un punteggio pari a 100 nella speciale classifica proposta più avanti, è ricco di fibre, potassio, calcio, folati, proteine, vitamina A, vitamina D e tanti altri elementi  che risultano essere fondamentali per il nostro organismo e quindi per una buona salute. Al secondo posto si classifica il  cavolo cinese, che ha totalizzato un punteggio di tutto rispetto, pari a 91,99. Il contenuto in sostanze nutritive delle verdure a foglia verde è risultato essere il più alto in assoluto, decisamente più elevato rispetto a ortaggi e  frutta quali i peperoni, il limone, la zucca, ecc. Nell’elenco non sono nemmeno menzionati  i frutti di bosco, quali mirtilli e  lamponi, che pur essendo ricchi di antiossidanti e di altre sostanze eccellente per la salute, hanno tuttavia un potere nutrizionale decisamente più basso.

Purtroppo è convinzione quasi generale che la verdura non sia altro che una insalatina da consumarsi come contorno, oppure solo nelle diete ipocaloriche per perdere peso, invece lo studio citato in precedenza dimostra che  la verdura ha un potere nutrizionale pari e a volte superiore anche ad altri alimenti che venivano considerati indispensabili. Sarà quindi il caso di prendere in maggior considerazione le verdure, il mondo vegetale in genere, anche perché una recente scoperta ha dimostrato che i primi uomini presenti sulla terra si nutrivano di verdure, quelle che oggi vengono considerate erbacce, ancor prima che imparassero a coltivarle. Ecco di seguito la lista delle verdure ordinata in base al valore nutrizionale di ciascuna di esse. Ovviamente a punteggio maggiore, corrisponde un maggior valore nutrizionale.

  1. Crescione - 100.00
  2. Cavolo Cinese - 91.99
  3. Bietola    89.27
  4. Barbabietola Verde - 87.08
  5. Spinaci - 86.43
  6. Cicoria - 73.36
  7. Foglie di lattuga - 70,73
  8. Prezzemolo - 65,59
  9. Lattuga romana - 63,48
  10. Cavolo Verde - 62,49
  11. Rapa Verde - 62.12
  12. Senape Verde - 61,39
  13. Indivia  - 60,44
  14. Erba cipollina - 54.80
  15. Cavolo nero - 49.07
  16. Tarassaco - 46.34
  17. Pepe rosso - 41.26
  18. Rucola - 37,65
  19. Broccoli - 34,89
  20. Zucca - 33,82
  21. Cavolini di Bruxelles - 32,23
  22. Scalogno - 27.35
  23. Cavolo Rapa - 25,92
  24. Cavolfiore - 25.13
  25. Cavolo - 24,51
  26. Carote - 22,60
  27. Pomodori - 20,37
  28. Limoni - 18.72
  29. Lattuga Iceberg - 18.28
  30. Fragole - 17.59
  31. Ravanelli - 16,91
  32. Zucca invernale  - 13,89
  33. Arance - 12.91
  34. Lime - 12.23
  35. Pompelmo  - 11.64
  36. Rapa svedese - 11.58
  37. Rapa  - 11.43
  38. More - 11,39
  39. Porri - 10,69
  40. Patate dolci - 10,51
  41. Uva  - 10,47


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Panna cotta guarnita al cioccolato
Per prima cosa mettere a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce per farli ammorbidire. Nel frattempo mettere in un pentolino la panna, lo stecco ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Sciroppi e dolcificanti naturali per non rinunciare al dolce in tavola - domenica 8 settembre 2013
Sciroppo d'agave, sciroppo d'acero e malti al posto dello zucchero bianco raffinato, conosciuto anche come saccarosio, sono un’importante alternativa per tutti coloro che non vogliono rinunciare al piacere del dolce ma che comunque tengono alla ........

Proteine, gli alimenti che ne contengono di più - lunedì 28 aprile 2014

Le proteine, il carburante per l’organismo, essenziali per la sua salute e il suo corretto funzionamento. Senza le proteine i muscoli, così come i vari dipartimenti dell’organismo, non sarebbero in grado di svolgere appieno le loro funzioni. ........

Olio di palma addio, finalmente, arriva Cremoli, la crema all’olio di oliva - giovedì 21 aprile 2016

Olio di palma addio, finalmente, arriva Cremoli, la crema all’olio di oliva che rappresenta ora una alternativa valida al discusso olio che era purtroppo diventato l’ingrediente principe di tutte le preparazioni da forno, e non solo, visto ........

Lista degli alimenti antitumorali, i veri amici della salute - lunedì 6 ottobre 2014

Lista degli alimenti antitumorali, i veri amici della salute che dovrebbero essere sempre più presenti  in tavola, mentre invece troppo spesso vengono ignorati perché si dà maggiore importanza alla comodità, anche per colpa di una pubblicità ........

Il Cerfoglio, un’erba aromatica ricca di sapore e di numerose proprietà benefiche - giovedì 1 giugno 2017

Il Cerfoglio, un’erba aromatica annuale ricca di sapore e di numerose proprietà benefiche, a torto poco utilizzata, mentre invece meriterebbe una maggiore attenzione perché in grado di conferire alle pietanze un sapore veramente speciale. Non ........



Ricetta del giorno
Risotto al pesto di rucola
Tagliate a fettine sottili lo scalogno e mettetelo nell'olio in una pentola. Fatelo rosolare a fiamma viva e, non appena diventa dorato, aggiungete il ....



 articolo Salute Sana alimentazione
Le 41 verdure più nutrienti e salutari, da non far mai mancare in cucina freccegiovedì 14 agosto 2014      

Le 41 verdure più nutrienti e salutari, da non far mai mancare in cucina, perché si raccomanda sempre di  fare in modo che le verdure diventino sempre più protagoniste dell’alimentazione, per cui sarebbe interessante sapere quali di queste sono le più salutari e nutrienti. Le verdure, come del resto anche la frutta, sono una fonte eccellente di tutte le sostanze che servono alla salute dell’organismo, molto più di qualsiasi altro alimento, e questa considerazione che oltre tutto è fatta anche da esperti nutrizionisti, non potrà che fare piacere a coloro che hanno deciso di eliminare dalla loro dieta alimenti di origine animale. Tuttavia, l’importante è fare le scelte giuste, così da assicurare all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno.

La verdura, soprattutto quella a foglia verde, viene spesso utilizzata come ornamento quando si impiattano gli alimenti, mentre invece meriterebbero di  essere utilizzate in ben altro modo. Un recente studio condotto dalla William Paterson University in New York, ha stilato una classifica delle verdure migliori, quelle che più delle altre possono apportare dei benefici all’organismo, ma non solo, perché la classifica in questione è ordinata  in base al valore nutrizionale di ciascuna verdura. Le sorprese in questa classifica certamente non mancano, tanto è vero che già la prima, quella che fa registrare un valore nutrizionale eccellente, è il crescione, una  verdura poco utilizzata e forse nemmeno tanto considerata.

Il crescione, che ha fatto registrare un punteggio pari a 100 nella speciale classifica proposta più avanti, è ricco di fibre, potassio, calcio, folati, proteine, vitamina A, vitamina D e tanti altri elementi  che risultano essere fondamentali per il nostro organismo e quindi per una buona salute. Al secondo posto si classifica il  cavolo cinese, che ha totalizzato un punteggio di tutto rispetto, pari a 91,99. Il contenuto in sostanze nutritive delle verdure a foglia verde è risultato essere il più alto in assoluto, decisamente più elevato rispetto a ortaggi e  frutta quali i peperoni, il limone, la zucca, ecc. Nell’elenco non sono nemmeno menzionati  i frutti di bosco, quali mirtilli e  lamponi, che pur essendo ricchi di antiossidanti e di altre sostanze eccellente per la salute, hanno tuttavia un potere nutrizionale decisamente più basso.

Purtroppo è convinzione quasi generale che la verdura non sia altro che una insalatina da consumarsi come contorno, oppure solo nelle diete ipocaloriche per perdere peso, invece lo studio citato in precedenza dimostra che  la verdura ha un potere nutrizionale pari e a volte superiore anche ad altri alimenti che venivano considerati indispensabili. Sarà quindi il caso di prendere in maggior considerazione le verdure, il mondo vegetale in genere, anche perché una recente scoperta ha dimostrato che i primi uomini presenti sulla terra si nutrivano di verdure, quelle che oggi vengono considerate erbacce, ancor prima che imparassero a coltivarle. Ecco di seguito la lista delle verdure ordinata in base al valore nutrizionale di ciascuna di esse. Ovviamente a punteggio maggiore, corrisponde un maggior valore nutrizionale.

  1. Crescione - 100.00
  2. Cavolo Cinese - 91.99
  3. Bietola    89.27
  4. Barbabietola Verde - 87.08
  5. Spinaci - 86.43
  6. Cicoria - 73.36
  7. Foglie di lattuga - 70,73
  8. Prezzemolo - 65,59
  9. Lattuga romana - 63,48
  10. Cavolo Verde - 62,49
  11. Rapa Verde - 62.12
  12. Senape Verde - 61,39
  13. Indivia  - 60,44
  14. Erba cipollina - 54.80
  15. Cavolo nero - 49.07
  16. Tarassaco - 46.34
  17. Pepe rosso - 41.26
  18. Rucola - 37,65
  19. Broccoli - 34,89
  20. Zucca - 33,82
  21. Cavolini di Bruxelles - 32,23
  22. Scalogno - 27.35
  23. Cavolo Rapa - 25,92
  24. Cavolfiore - 25.13
  25. Cavolo - 24,51
  26. Carote - 22,60
  27. Pomodori - 20,37
  28. Limoni - 18.72
  29. Lattuga Iceberg - 18.28
  30. Fragole - 17.59
  31. Ravanelli - 16,91
  32. Zucca invernale  - 13,89
  33. Arance - 12.91
  34. Lime - 12.23
  35. Pompelmo  - 11.64
  36. Rapa svedese - 11.58
  37. Rapa  - 11.43
  38. More - 11,39
  39. Porri - 10,69
  40. Patate dolci - 10,51
  41. Uva  - 10,47


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: