Articolo Salute Sana alimentazione
10 cibi sani che non dovrebbero mai mancare nella dieta freccelunedì 4 agosto 2014      


10 cibi sani che non dovrebbero mai mancare nella dieta, perché è con una corretta alimentazione che è possibile contare su di una buona salute e su di una altrettanto buona aspettativa di vita. Lo stile di vita, nel bene e nel male, influenza in maniera molto più che significativa lo stato di salute, e nello stile di vita, oltre ovviamente al fatto di non doversi far soggiogare da nessun tipo di dipendenza pericolosa,  rientra a pieno titolo l’alimentazione che deve essere sana, equilibrata e, se vogliamo, dettata dal buon senso. Mantenersi in forma, e quindi tenere sotto controllo il peso corporeo, è altrettanto determinante, e a nulla valgono poi le diete che si fanno per cercare di rimettere le cose a posto. Alcune funzionano, ovvero mantengono le promesse, ma il più delle volte si tratta di diete estreme, iperproteiche, eccessivamente restrittive, che nel  lungo periodo possono arrecare non pochi danni alla salute, per cui la parola magica è, come vale per tutte le cose della vita, prevenzione. Meglio quindi fare le cose prima, che cercare di correre ai ripari dopo, quando ormai la frittata,  o meglio, il danno è fatto. Naturalmente non va dimenticata l’attività fisica, che è la inseparabile compagna della corretta alimentazione. Ma vediamo di quali alimenti si tratta.

I cereali privi di glutine. Sono molto importanti, in particolar modo la quinoa, il miglio, il mais, il grano saraceno, che si stanno imponendo all’attenzione dei consumatori negli ultimi tempi. Sempre più utilizzati nell’alimentazione di tutti i giorni, grazie anche al fatto che molti studi recenti ne stanno dimostrando la validità, in particolar modo per le sostanze nutritive che forniscono.

Le lenticchie, cui si potrebbero anche aggiungere i fagioli e i ceci, che molti recenti studi hanno dimostrato essere particolarmente efficaci nella lotta contro le infiammazioni, malattie cardiovascolari e cancro, e inoltre sono eccellenti  per combattere le malattie croniche, apportando quindi non pochi benefici per la  salute.

L’olio di avocado, praticamente sconosciuto ai più in cucina, mentre invece sarebbe eccellente per   la preparazione delle pietanze di tutti i giorni, in particolar modo per migliorare i condimenti. Il suo principale vantaggio è quello di fare aumentare i livelli di colesterolo “buono”, il colesterolo HDL, da anni ormai considerato lo spazzino delle arterie.

Il caffè, che quasi tutti  bevono al mattino, a volte rappresenta da solo la colazione, anche se questo è un errore, ma questa è un’altra storia. Non tutti ne conoscono i benefici, infatti lo si beve soprattutto perché piace, o quando si pensa di aver bisogno di una piccola “ricarica”, e ci si dimentica o si ignora poi che è in grado di agire nella prevenzione di alcuni tipi di cancro e diabete. Alcuni studi sembrano dimostrare che è in grado di ridurre di molto il rischio di morte precoce.

Il succo di barbabietola, di cui molto probabilmente la maggioranza non ha mai sentito parlare, è invece  un alimento sano in tutto e per tutto. Recenti studi hanno dimostrato che  riesce a promuovere la salute del cervello, regola la pressione sanguigna ed è anche in grado di migliorare le performances  sportive.

La ricotta
, un formaggio che è in grado di promuovere la salute dell’organismo, grazie al suo contenuto di siero di latte. Ricco di proteine, promuove la salute delle ossa.

Lo Za’atar, chi sarà mai questo sconosciuto? Si tratta di una miscela di spezie di origine mediorientale a base di semi di sommacco, timo, sale e semi di sesamo, utilizzato solitamente per guarnire le focacce o per condire il pollo, è stato dimostrato essere eccellente per prevenire le malattie di origine alimentare.

Le mele
, scontato fare riferimento al famoso adagio che recita “una mela al giorno leva il medico di trono”, frutto della saggezza popolare, spesso ignorata, ma ricca di tante verità. Andrebbero mangiate tutto l’anno, in ottemperanza all’adagio appena citato, perché, secondo diverse ricerche anche datate, sarebbero in grado di aiutare in caso di colite ulcerosa, prevengono il cancro al seno e abbassano il livelli di colesterolo LDL.

La soia fermentata, eccellente per promuovere e mantenere la salute dell’intestino. Tutti gli alimenti fermentati in genere, ricchi di fermenti lattici vivi, come anche lo yogurt,  aiutano a mantenere in perfetto equilibrio la flora batterica intestinale, indispensabile non solo per la salute dell’intestino, ma dell’organismo in generale, visto che aiutano anche a potenziare le difese immunitarie.

I semi di sesamo, spesso trascurati nell’alimentazione, dovrebbero invece riconquistare un ruolo importante perché eccellenti per l’organismo. Infatti molte ricerche hanno dimostrato che  riescono a tenere sotto controllo i livelli di grassi e di glucosio nel sangue.

A questa classifica si potrebbero aggiungere i mirtilli,  fragole,  banane, soia, pomodori,  cavoli, insomma, un po’ tutti i prodotti della terra che fanno parte della grande famiglia di frutta e verdura, con l’aggiunta del miele e del vino, quest’ultimo con estrema moderazione.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Broccoli al vapore con speck e olive
Iniziare con il mettere a bollire due dita d’acqua nella pentola con l’inserto per la cottura a vapore quindi passare a dividere le cimette dei broccoli ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Aglio, proprietà e benefici - venerdì 10 novembre 2017

Aglio, proprietà e benefici di questa pianta largamente utilizzata in cucina, dotata anche di tante eccellenti virtù che la rendono una vera amica della salute. L’aglio è una pianta medicinale conosciuta sin dall’antichità ed utilizzata in ........

Bere caffè fa bene al fisico e alla mente - giovedì 14 novembre 2013

Bere il caffè fa bene, berlo tutti i giorni fa ancora meglio, perché è ricco di tante buone proprietà. Secondo studi recenti, che confermano del resto quanto già verificato anni addietro,  il caffè è ricco di antiossidanti, che rispetto ........

Frullato ai mirtilli, il benessere da bere - lunedì 4 agosto 2014

Frullato ai mirtilli, il benessere da bere, perché questo piccolo frutto, che è anche facilmente reperibile durante tutto l’anno, è una vera miniera di ottime proprietà, che lo rendono un vero toccasana per la salute. Appartiene alla categoria ........

Carne, scegliere bene - giovedì 31 ottobre 2013
Sul consumo di carne se ne sentono tante, una cosa che resta ferma è sicuramente l’importanza dello scegliere bene. Da una parte la crisi economica, ma soprattutto i diversi allarmi sulla sicurezza della carne bovina, ovina e ultimamente anche ........

10 cibi sani che non dovrebbero mai mancare nella dieta - lunedì 4 agosto 2014

10 cibi sani che non dovrebbero mai mancare nella dieta, perché è con una corretta alimentazione che è possibile contare su di una buona salute e su di una altrettanto buona aspettativa di vita. Lo stile di vita, nel bene e nel male, influenza ........



Ricetta del giorno
Spaghettini con zucchine e pomodorini
Portare ad ebollizione in una pentola 3,5 litri d’acqua, salare con sale grosso, e lessare gli spaghettini per 8 minuti.
Nel frattempo, lavare ....



 articolo Salute Sana alimentazione
10 cibi sani che non dovrebbero mai mancare nella dieta freccelunedì 4 agosto 2014      

10 cibi sani che non dovrebbero mai mancare nella dieta, perché è con una corretta alimentazione che è possibile contare su di una buona salute e su di una altrettanto buona aspettativa di vita. Lo stile di vita, nel bene e nel male, influenza in maniera molto più che significativa lo stato di salute, e nello stile di vita, oltre ovviamente al fatto di non doversi far soggiogare da nessun tipo di dipendenza pericolosa,  rientra a pieno titolo l’alimentazione che deve essere sana, equilibrata e, se vogliamo, dettata dal buon senso. Mantenersi in forma, e quindi tenere sotto controllo il peso corporeo, è altrettanto determinante, e a nulla valgono poi le diete che si fanno per cercare di rimettere le cose a posto. Alcune funzionano, ovvero mantengono le promesse, ma il più delle volte si tratta di diete estreme, iperproteiche, eccessivamente restrittive, che nel  lungo periodo possono arrecare non pochi danni alla salute, per cui la parola magica è, come vale per tutte le cose della vita, prevenzione. Meglio quindi fare le cose prima, che cercare di correre ai ripari dopo, quando ormai la frittata,  o meglio, il danno è fatto. Naturalmente non va dimenticata l’attività fisica, che è la inseparabile compagna della corretta alimentazione. Ma vediamo di quali alimenti si tratta.

I cereali privi di glutine. Sono molto importanti, in particolar modo la quinoa, il miglio, il mais, il grano saraceno, che si stanno imponendo all’attenzione dei consumatori negli ultimi tempi. Sempre più utilizzati nell’alimentazione di tutti i giorni, grazie anche al fatto che molti studi recenti ne stanno dimostrando la validità, in particolar modo per le sostanze nutritive che forniscono.

Le lenticchie, cui si potrebbero anche aggiungere i fagioli e i ceci, che molti recenti studi hanno dimostrato essere particolarmente efficaci nella lotta contro le infiammazioni, malattie cardiovascolari e cancro, e inoltre sono eccellenti  per combattere le malattie croniche, apportando quindi non pochi benefici per la  salute.

L’olio di avocado, praticamente sconosciuto ai più in cucina, mentre invece sarebbe eccellente per   la preparazione delle pietanze di tutti i giorni, in particolar modo per migliorare i condimenti. Il suo principale vantaggio è quello di fare aumentare i livelli di colesterolo “buono”, il colesterolo HDL, da anni ormai considerato lo spazzino delle arterie.

Il caffè, che quasi tutti  bevono al mattino, a volte rappresenta da solo la colazione, anche se questo è un errore, ma questa è un’altra storia. Non tutti ne conoscono i benefici, infatti lo si beve soprattutto perché piace, o quando si pensa di aver bisogno di una piccola “ricarica”, e ci si dimentica o si ignora poi che è in grado di agire nella prevenzione di alcuni tipi di cancro e diabete. Alcuni studi sembrano dimostrare che è in grado di ridurre di molto il rischio di morte precoce.

Il succo di barbabietola, di cui molto probabilmente la maggioranza non ha mai sentito parlare, è invece  un alimento sano in tutto e per tutto. Recenti studi hanno dimostrato che  riesce a promuovere la salute del cervello, regola la pressione sanguigna ed è anche in grado di migliorare le performances  sportive.

La ricotta
, un formaggio che è in grado di promuovere la salute dell’organismo, grazie al suo contenuto di siero di latte. Ricco di proteine, promuove la salute delle ossa.

Lo Za’atar, chi sarà mai questo sconosciuto? Si tratta di una miscela di spezie di origine mediorientale a base di semi di sommacco, timo, sale e semi di sesamo, utilizzato solitamente per guarnire le focacce o per condire il pollo, è stato dimostrato essere eccellente per prevenire le malattie di origine alimentare.

Le mele
, scontato fare riferimento al famoso adagio che recita “una mela al giorno leva il medico di trono”, frutto della saggezza popolare, spesso ignorata, ma ricca di tante verità. Andrebbero mangiate tutto l’anno, in ottemperanza all’adagio appena citato, perché, secondo diverse ricerche anche datate, sarebbero in grado di aiutare in caso di colite ulcerosa, prevengono il cancro al seno e abbassano il livelli di colesterolo LDL.

La soia fermentata, eccellente per promuovere e mantenere la salute dell’intestino. Tutti gli alimenti fermentati in genere, ricchi di fermenti lattici vivi, come anche lo yogurt,  aiutano a mantenere in perfetto equilibrio la flora batterica intestinale, indispensabile non solo per la salute dell’intestino, ma dell’organismo in generale, visto che aiutano anche a potenziare le difese immunitarie.

I semi di sesamo, spesso trascurati nell’alimentazione, dovrebbero invece riconquistare un ruolo importante perché eccellenti per l’organismo. Infatti molte ricerche hanno dimostrato che  riescono a tenere sotto controllo i livelli di grassi e di glucosio nel sangue.

A questa classifica si potrebbero aggiungere i mirtilli,  fragole,  banane, soia, pomodori,  cavoli, insomma, un po’ tutti i prodotti della terra che fanno parte della grande famiglia di frutta e verdura, con l’aggiunta del miele e del vino, quest’ultimo con estrema moderazione.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: