Articolo Benessere Salute
I fiori di Bach - Crab Apple freccemartedì 6 maggio 2014      


<b>Melo ornamentale (Malus sylvestris) Crab Apple</b> è una pianta originaria dell’Europa e del Caucaso e cresce, nella maggior parte dei casi, in forma di arbusto o alberello, anche se, nelle migliori condizioni, può arrivare ad una altezza di 10 metri. Crab Apple, è la pianta dalla quale sono state ottenute tutte le varietà di mele coltivate. La fioritura avviene in aprile e maggio, in questi mesi, i suoi rami si ricoprono di fiorellini bianchi dalle delicate sfumature rosa. <br><br>Le mele dorate, sono di dimensioni inferiori a quelle del melo domestico, (3-4 cm di diametro) ed il loro gusto è <b>aspro e amarognolo</b> e non adatto al palato, ma, essendo il succo disintossicante, è molto utile alla digestione. Il rimedio Crab Apple, agisce nello stesso modo, disintossicando la mente dai pensieri negativi. <br><ul><li>Descrizione di Bach: questo è il rimedio della depurazione, per quelle persone che hanno l’impressione di avere qualcosa di poco pulito al loro interno. Per alcune persone, in apparenza, si tratta di cosa di poca importanza, per altre, invece, può trattarsi di un disturbo più grave, ma che passa inosservato accanto alla sola faccenda sulla quale sono totalmente concentrate. Una volta scoperto il disturbo, in entrambi i casi, le persone sono ansiose di sbarazzarsi di questa cosa, e se la cura fallisce, sono abbattuti. Questo rimedio, essendo un purificatore, risana le piaghe del paziente, convinto, che un veleno sia stato introdotto al suo interno, e per questo, deve essere espulso. </li><li>Parole chiave: vergogna; senso di sporco. </li><li>Profilo: Crab Apple, è il rimedio per quelle persone che sono in cattivi rapporti con se stesse. Sono quelle che, ossessionate dallo sporco, puliscono in continuazione, anche dove è già pulito, perché pensano che i microbi ed i batteri, siano lì pronti ad assalirli. Questa sensazione, molte volte degenera in vere e proprie fobie, come quella per gli insetti, o nell’incapacità di allacciare rapporti umani, perché gli altri vengono considerati contaminati, ed arrivano anche ad aver paura di una stretta di mano. Può essere che queste persone, avvertano dentro di loro una parte immonda, cioè sentimenti o desideri giudicati inaccettabili e quindi rifiutati. Perciò Crab Apple, pulisce continuamente fuori di sé quello che non può pulire nel suo intimo. E’ il rimedio per combattere la vergogna ed i sensi di colpa che si provano verso i propri aspetti negativi. E’ il rimedio indicato alle persone con difetti fisici e che a causa di ciò, si sentono inferiori agli altri. Viene dato anche per combattere la paura del cancro, la paura dell’AIDS e l’ipocondria. Crab Apple agisce anche sul corpo, è considerato, infatti, l’antibiotico della terapia di Bach. La sua proprietà disintossicante, aiuta a combattere alcune malattie della pelle, dai brufoli, alle verruche. Il suo uso, in questo caso, è esterno, vengono versate 10 gocce nell’acqua del bagno e 5 gocce negli impacchi. Infine, Crab Apple, è molto utile nei periodi di digiuno e nelle cure disintossicanti. </li><li>Sintomi: <br><ul><li>orrore per il disordine; </li><li>ossessione per la pulizia; </li><li>paura degli insetti; </li><li>vergogna e senso di colpa; </li><li>pignoleria; </li><li>disgusto di sé; </li><li>rifiuto del corpo; </li><li>complesso d’inferiorità fisica; </li><li>paura delle malattie; </li><li>problemi di pelle.</li></ul></li><li> Frasi tipiche: che schifo; faccio schifo. </li><li>Trasformazione: il rimedio Crab Apple, aiuta a guardarsi dentro focalizzando quella parte di noi che non accettiamo. Una volta arrivati ad essere consapevoli di ciò, il rimedio ci aiuta a mettere in pratica quello che diceva Bach:”E’ possibile prevenire e guarire la malattia scoprendo l’errore che è in noi, e liberarcene, non lottando contro i nostri difetti, ma, coltivando in noi le virtù opposte, facendo sì che essi possano andarsene da soli”. </li></ul> ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Luca  Filippini - vedi tutti gli articoli di Luca  Filippini



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Bavarese ai frutti di bosco
In un pentolino versate il latte, aggiungete l'agar agar e fate bollire. Lasciate, poi, sul fuoco per un paio di minuti, tenendo la fiamma bassa e mescolando ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Le erbe: Sedano, Prezzemolo e Carciofo - giovedì 19 dicembre 2013
In questo articolo, tratteremo erbe come il Sedano, il Prezzemolo ed il Carciofo. Sedano: famiglia: Umbelliferae (Apiaceae) genere: Apium specie: Graveolens nome scientifico: Apium graveolens Dove vive: si coltiva negli orti e nei ........

Drink detossinanti per una pelle splendida e una salute di ferro - martedì 13 agosto 2013
Ci sono molti vantaggi nell’iniziare la giornata con una bevanda buona e disintossicante. Alcuni di questi vantaggi sono una pelle più luminosa, meno stress per l’organismo, migliore riposo notturno, più energia, una migliore digestione e una ........

Libera la mente: quando l'amore è vero? - lunedì 9 settembre 2013
Spesso soffermiamo la nostra mente a riflettere sul nostro passato, su tutte le relazioni vissute, sulla curiosità di sapere se quello che abbiamo accanto è realmente l’amore della nostra vita, se mai arriverà, se lo abbiamo già lasciato andare. ........

I fiori di Bach - Incontro con l'omeopatia e gli stati d'animo - lunedì 27 gennaio 2014
Edward Bach incontrò per la prima volta l’omeopatia leggendo l’opera Organon, di Samuel Hahnemann, fondatore dell’omeopatia. Per lui fu una rivelazione sbalorditiva: un secolo prima, Hahnemann, aveva scoperto la relazione tra le malattie croniche ........

Le erbe, curarsi e nutrirsi - martedì 26 novembre 2013
Curarsi e nutrirsi con le erbe è possibile, “ogni erba che guarda in su ha una sua virtù”, questo detto popolare esalta le qualità delle piante a crescita spontanea, ma, in natura, ci sono anche piante ed erbe tossiche ed addirittura velenose. ........



Ricetta del giorno
Risotto alle castagne
Fare soffriggere lo scalogno tritato con un filo d’olio in una padella antiaderente. Sminuzzare le castagne finemente e metterle da parte.
Aggiungere ....



 articolo Benessere Salute
I fiori di Bach - Crab Apple freccemartedì 6 maggio 2014      

<b>Melo ornamentale (Malus sylvestris) Crab Apple</b> è una pianta originaria dell’Europa e del Caucaso e cresce, nella maggior parte dei casi, in forma di arbusto o alberello, anche se, nelle migliori condizioni, può arrivare ad una altezza di 10 metri. Crab Apple, è la pianta dalla quale sono state ottenute tutte le varietà di mele coltivate. La fioritura avviene in aprile e maggio, in questi mesi, i suoi rami si ricoprono di fiorellini bianchi dalle delicate sfumature rosa. <br><br>Le mele dorate, sono di dimensioni inferiori a quelle del melo domestico, (3-4 cm di diametro) ed il loro gusto è <b>aspro e amarognolo</b> e non adatto al palato, ma, essendo il succo disintossicante, è molto utile alla digestione. Il rimedio Crab Apple, agisce nello stesso modo, disintossicando la mente dai pensieri negativi. <br><ul><li>Descrizione di Bach: questo è il rimedio della depurazione, per quelle persone che hanno l’impressione di avere qualcosa di poco pulito al loro interno. Per alcune persone, in apparenza, si tratta di cosa di poca importanza, per altre, invece, può trattarsi di un disturbo più grave, ma che passa inosservato accanto alla sola faccenda sulla quale sono totalmente concentrate. Una volta scoperto il disturbo, in entrambi i casi, le persone sono ansiose di sbarazzarsi di questa cosa, e se la cura fallisce, sono abbattuti. Questo rimedio, essendo un purificatore, risana le piaghe del paziente, convinto, che un veleno sia stato introdotto al suo interno, e per questo, deve essere espulso. </li><li>Parole chiave: vergogna; senso di sporco. </li><li>Profilo: Crab Apple, è il rimedio per quelle persone che sono in cattivi rapporti con se stesse. Sono quelle che, ossessionate dallo sporco, puliscono in continuazione, anche dove è già pulito, perché pensano che i microbi ed i batteri, siano lì pronti ad assalirli. Questa sensazione, molte volte degenera in vere e proprie fobie, come quella per gli insetti, o nell’incapacità di allacciare rapporti umani, perché gli altri vengono considerati contaminati, ed arrivano anche ad aver paura di una stretta di mano. Può essere che queste persone, avvertano dentro di loro una parte immonda, cioè sentimenti o desideri giudicati inaccettabili e quindi rifiutati. Perciò Crab Apple, pulisce continuamente fuori di sé quello che non può pulire nel suo intimo. E’ il rimedio per combattere la vergogna ed i sensi di colpa che si provano verso i propri aspetti negativi. E’ il rimedio indicato alle persone con difetti fisici e che a causa di ciò, si sentono inferiori agli altri. Viene dato anche per combattere la paura del cancro, la paura dell’AIDS e l’ipocondria. Crab Apple agisce anche sul corpo, è considerato, infatti, l’antibiotico della terapia di Bach. La sua proprietà disintossicante, aiuta a combattere alcune malattie della pelle, dai brufoli, alle verruche. Il suo uso, in questo caso, è esterno, vengono versate 10 gocce nell’acqua del bagno e 5 gocce negli impacchi. Infine, Crab Apple, è molto utile nei periodi di digiuno e nelle cure disintossicanti. </li><li>Sintomi: <br><ul><li>orrore per il disordine; </li><li>ossessione per la pulizia; </li><li>paura degli insetti; </li><li>vergogna e senso di colpa; </li><li>pignoleria; </li><li>disgusto di sé; </li><li>rifiuto del corpo; </li><li>complesso d’inferiorità fisica; </li><li>paura delle malattie; </li><li>problemi di pelle.</li></ul></li><li> Frasi tipiche: che schifo; faccio schifo. </li><li>Trasformazione: il rimedio Crab Apple, aiuta a guardarsi dentro focalizzando quella parte di noi che non accettiamo. Una volta arrivati ad essere consapevoli di ciò, il rimedio ci aiuta a mettere in pratica quello che diceva Bach:”E’ possibile prevenire e guarire la malattia scoprendo l’errore che è in noi, e liberarcene, non lottando contro i nostri difetti, ma, coltivando in noi le virtù opposte, facendo sì che essi possano andarsene da soli”. </li></ul> ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Luca  Filippini - vedi tutti gli articoli di Luca  Filippini





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: