Articolo Muratura Costruzione
Restaurare un appartamento freccegiovedì 5 dicembre 2013      


Restaurare un appartamento è un momento che carica di impegni notevoli chi lo fa ma può essere un divertimento, specie se è il vostro. Prima di passare alla fase del restauro dell’immobile, scegliete i giusti materiali e pianificate al meglio la restaurazione valutando i mobili idonei da acquistare o da adattare. Per restaurare un appartamento, procuratevi la piantina dell’immobile stesso e se non volete chiamare esperti, provate a disegnare su un foglio a quadretti da 0,5 mm. La planimetria della casa; ricordatevi di considerare la presenza di muri portanti, pilastri, finestre, porte e cercate di ottimizzare gli spazi.

Se non ci riuscite, rivolgetevi ad un architetto. Insieme all’architetto valutate il vostro budget e le opere di ristrutturazione primarie e indispensabili. Usufruendo della nuova legge energetica potete valutare il rifacimento di finestre con doppi vetri, la realizzazione di soffitti termici e l’isolamento di pareti poste a nord. Valutate lo stato dei bagni, dell’impianto idraulico della cucina, dell’impianto elettrico e del riscaldamento. Se l’abitazione ha un tetto installate un impianto fotovoltaico, che vi produrrà l’energia necessaria per il riscaldamento e per l’acqua calda. Con l’aiuto della piantina potete studiare anche l’inserimento di una nuova stanza. La cucina, per ricavare più spazio, la potete inserire nel soggiorno realizzando l’angolo cottura; mentre la vecchia cucina la utilizzerete come cameretta per il bebè.

Se ci sono più stanze vuote trasformatele in uno studio, in una palestra o magari utilizzate per ampliare di più lo spazio del soggiorno. Ricordate per fare queste operazioni è importante valutare la grandezza degli ambienti, la posizione dei punti luce, di porte ed anche di finestre. Se è necessario, abbattete tramezzi e spostate eventuali porte per inglobare ingressi e corridoi. Nel caso di demolizione di pareti, chiedete i permessi al comune, che ve li concederà se tutto è in regola nell’arco di 30 giorni, l’architetto vi aiuterà nel disbrigo di queste pratiche. Se non dovete abbattere nessuna parete ma dovete solo cambiare il pavimento e spostare qualche porta, potete evitare l’intervento di un architetto.

Stabiliti gli spazi, gli ambienti, il budget, per restaurare un appartamento, manca la scelta dei materiali da utilizzare. Osservate i pavimenti, i rivestimenti dei bagni e delle cucine, presenti in commercio; scegliete i nuovi sanitari e considerate la rifinitura muraria. Controllate il lavoro degli elettricisti per farvi inserire i punti luce e le prese necessarie in base agli ambienti, ai mobili che inserirete e in funzione delle varie zone domestiche. I mobili e i lampadari li potete acquistare in negozi o su siti online. Non è detto che dovrete spendere tanto per restaurare un appartamento, infatti in molti casi basta poco per creare un ambiente familiare. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina  Loconte - vedi tutti gli articoli di Valentina  Loconte



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Torta sabbiata
Imburrare abbondantemente il foglio di alluminio, spolverizzarlo con un po’ di farina e foderare la tortiera. Mettere il restante burro, che deve essere ....
Arredamento Attrezzi Benessere Decorazioni Elettricità Fai da te Famiglia Finanza familiare Grandi elettrodomestici Idraulica Materiali Muratura Piccoli elettrodomestici Riciclo Riscaldamento Salute Tempo libero




Articoli correlati

Come costruire case di legno antisismiche - lunedì 4 novembre 2013
I progetti antisismici sono ormai all'ordine del giorno in quanto ogni facoltà di ingegneria insegna ai propri studenti a sfruttare tali caratteristiche per costruire ogni palazzina in modo che in caso di tremore della terra non ........

Case in legno: Tradizione, risparmio e ecologia - domenica 29 dicembre 2013
Legno massiccio o lamellare, tronchi rotondi o tronchi quadri, il prezzo non cambia di molto e l'offerta è sensazionale in quanto i prezzi sono molto bassi rispetto a una casa in muratura e lo spettacolo che si può avere ........

Restaurare un appartamento - giovedì 5 dicembre 2013
Restaurare un appartamento è un momento che carica di impegni notevoli chi lo fa ma può essere un divertimento, specie se è il vostro. Prima di passare alla fase del restauro dell’immobile, scegliete i giusti materiali e pianificate al meglio ........

Come dipingere una parete in pietra - giovedì 11 settembre 2014
Non c’è niente che regala più calore alla casa che una parete interamente in pietra o in mattoni, questo perché i colori che vengono utilizzati sono solitamente caldi come il giallo ocra o il rosso pieno per i mattoni e tonalità di grigio per ........

Il vetro mattone da utilizzare per costruire una parete divisoria - giovedì 27 dicembre 2012

Il vetro mattone può essere utilizzato per la realizzazione di una parete divisoria che consente oltre tutto il passaggio della luce. Si tratta di un materiale da costruzione innovativo che, grazie al suo spessore  alla camera d’aria presente ........



Ricetta del giorno
Aspic di frutta estiva
Lavare e asciugare bene la frutta, eliminare la buccia di cocomero e melone e tagliarne la polta a cubetti. Grattugiare la buccia dell’arancia, eliminare ....



 articolo Muratura Costruzione
Restaurare un appartamento freccegiovedì 5 dicembre 2013      

Restaurare un appartamento è un momento che carica di impegni notevoli chi lo fa ma può essere un divertimento, specie se è il vostro. Prima di passare alla fase del restauro dell’immobile, scegliete i giusti materiali e pianificate al meglio la restaurazione valutando i mobili idonei da acquistare o da adattare. Per restaurare un appartamento, procuratevi la piantina dell’immobile stesso e se non volete chiamare esperti, provate a disegnare su un foglio a quadretti da 0,5 mm. La planimetria della casa; ricordatevi di considerare la presenza di muri portanti, pilastri, finestre, porte e cercate di ottimizzare gli spazi.

Se non ci riuscite, rivolgetevi ad un architetto. Insieme all’architetto valutate il vostro budget e le opere di ristrutturazione primarie e indispensabili. Usufruendo della nuova legge energetica potete valutare il rifacimento di finestre con doppi vetri, la realizzazione di soffitti termici e l’isolamento di pareti poste a nord. Valutate lo stato dei bagni, dell’impianto idraulico della cucina, dell’impianto elettrico e del riscaldamento. Se l’abitazione ha un tetto installate un impianto fotovoltaico, che vi produrrà l’energia necessaria per il riscaldamento e per l’acqua calda. Con l’aiuto della piantina potete studiare anche l’inserimento di una nuova stanza. La cucina, per ricavare più spazio, la potete inserire nel soggiorno realizzando l’angolo cottura; mentre la vecchia cucina la utilizzerete come cameretta per il bebè.

Se ci sono più stanze vuote trasformatele in uno studio, in una palestra o magari utilizzate per ampliare di più lo spazio del soggiorno. Ricordate per fare queste operazioni è importante valutare la grandezza degli ambienti, la posizione dei punti luce, di porte ed anche di finestre. Se è necessario, abbattete tramezzi e spostate eventuali porte per inglobare ingressi e corridoi. Nel caso di demolizione di pareti, chiedete i permessi al comune, che ve li concederà se tutto è in regola nell’arco di 30 giorni, l’architetto vi aiuterà nel disbrigo di queste pratiche. Se non dovete abbattere nessuna parete ma dovete solo cambiare il pavimento e spostare qualche porta, potete evitare l’intervento di un architetto.

Stabiliti gli spazi, gli ambienti, il budget, per restaurare un appartamento, manca la scelta dei materiali da utilizzare. Osservate i pavimenti, i rivestimenti dei bagni e delle cucine, presenti in commercio; scegliete i nuovi sanitari e considerate la rifinitura muraria. Controllate il lavoro degli elettricisti per farvi inserire i punti luce e le prese necessarie in base agli ambienti, ai mobili che inserirete e in funzione delle varie zone domestiche. I mobili e i lampadari li potete acquistare in negozi o su siti online. Non è detto che dovrete spendere tanto per restaurare un appartamento, infatti in molti casi basta poco per creare un ambiente familiare. ©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina  Loconte - vedi tutti gli articoli di Valentina  Loconte





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: