articolo Giardino Piante
La medicina si veste di verde! freccegiovedì 24 ottobre 2013

La medicina ha un power green. Come riconoscere le proprietà curative delle piante più comuni che ci circondano. Qui di seguito un elenco delle piante più quotidianamente utilizzate. Il prezzemolo è una pianta biennale alta fino a 50 cm originaria della Sardegna che presenta fusti eretti e tubolari. Le foglie sono triangolari, dentate e suddivise in tre segmenti. I fiori giallo-verdi, sono raccolti in ombrelle piatte. La radice ha proprietà aperitive, diuretiche e sudorifere.

Le foglie schiacciate si possono utilizzare contro le punture delle api e delle vespe e come rimedio contro le contusioni. La polpa delle foglie mescolata con olio e sale, calma il mal di denti. I frutti hanno proprietà aperitive, digestive e carminative, ma sono soprattutto degli efficaci regolatori della fase mestruale. A dosi elevate, però, i semi, potrebbero risultare tossici e, per questo, se ne sconsiglia, vivamente, l'uso senza prescrizione medica.

L'alloro è una pianta dioica che porta, cioè, fiori maschili e femminili su piante separate. Le foglie e le bacche di alloro hanno proprietà medicinali di una certa importanza. Sminuzzando 5 o 6 foglie secche di alloro e mettendole in una tazza di acqua bollente, si ottiene un ottimo infuso che, bevuto caldo, fa sudare abbondantemente riuscendo, quasi sempre, ad impedire l'evolversi di un raffreddore o di un'incipiente influenza, facilita la digestione, elimina i fastidiosi gas intestinali, è un ottimo e prezioso anticatarrale.

Il gelso
è una pianta arborea della Cina orientale e centrale. Dai frutti di gelso si prepara uno sciroppo acido e astringente, che, diluito con acqua è un ottimo dissetante,è adoperato in forma di colluttorio, per gargarismi, nelle infiammazioni della bocca e della gola contro la tosse e come espettorante. Anche la corteccia della radice, cui si attribuisce azione analgesica e antinfiammatoria, è adoperata come medicamento e si consiglia come purgante, diuretico e ipoglicemizzante. Fare un decotto con delle foglie fresche può risultare utile per ottenere un'attività antibatterica, ipotensivi e sedativi.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:



 



Limnanthes

Limnanthes, genere di 10 specie di piante annuali, che possono essere coltivate anche in vaso. La specie descritta si coltiva nei giardini rocciosi e nelle bordure.
Questa pianta si coltiva al sole, preferibilmente lungo ........

Actinidia – Kiwi

Actinidia o Kiwi, genere di 40 specie di arbusti rampicanti rustici a foglie caduche, appartenenti alla famiglia delle Actinidiacee, originari dell’Asia Orientale, adatti per coprire muri, pergole e tronchi di vecchi alberi. ........

Paliurus

Paliurus, genere di 2 specie di piante arbustive decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, diffuse nelle regioni temperato-calde dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. La specie descritta, per il fatto di essere ........

Tiarella
Tiarella, genere di 7 specie di piante perenni, sempreverdi, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardinpo roccioso o per coprire il terreno sotto gli alberi e gli arbusti. Sono affini alle specie del genere ........

Dizygotheca

Dizygotheca, genere di 17 specie di arbusti o di piccoli alberi sempreverdi, originari dell’Asia e dell’Oceania, appartenenti alla famiglia delle Araliaceae. La specie descritta ha fogliame molto ornamentale, ed è adatta ........

 

 

Ricetta del giorno
Polpettine di fagioli
Lessare le patate, sbucciarle, schiacciarle con lo schiacciapatate e metterle da parte. Lessare nel frattempo i fagioli, tritare il porro, sgocciolare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Physostegia
La Physostegia è una pianta erbacea, rustica  perenne, originaria dell'America settentrionale, che comprende circa 15 specie e che ha fiori simili a quelli della Cocca di Leone, color rosa, malva ........

Roscoea

Roscoae, genere di 15 piante erbacee, perenni, rustiche, dai fiori molto ornamentali simili a quelli delle orchidee, adatte per il giardino roccioso o per il primo piano delle bordure.
Si coltivano in tutti i terreni ........

Trillium

Trillium, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, rizomatose, inserite nella nuova famiglia delle Trilliaceae. Queste piante si distinguono in quanto le foglie e i tepali sono riuniti in gruppi di 3. Le ........

Corydalis
Corydalis, genere di 320 specie di piante perenni, rustiche, con foglie delicate, profondamente divise e fiori tubolosi, speronati. Le specie descritte sono adatte per i giardini rocciosi e alpini.
Si piantano ........

Cercidiphyllum

Cercidiphyllum, genere di 2 specie di alberi a foglie decidue, originari della Cina e del Giappone. La specie descritta si coltiva per l'eleganza della chioma e per le foglie che in autunno si colorano di tinte vivaci, dal ........

Ricetta del giorno
Polpettine di fagioli
Lessare le patate, sbucciarle, schiacciarle con lo schiacciapatate e metterle da parte. Lessare nel frattempo i fagioli, tritare il porro, sgocciolare ....


 articolo Giardino Piante
La medicina si veste di verde! freccegiovedì 24 ottobre 2013

La medicina ha un power green. Come riconoscere le proprietà curative delle piante più comuni che ci circondano. Qui di seguito un elenco delle piante più quotidianamente utilizzate. Il prezzemolo è una pianta biennale alta fino a 50 cm originaria della Sardegna che presenta fusti eretti e tubolari. Le foglie sono triangolari, dentate e suddivise in tre segmenti. I fiori giallo-verdi, sono raccolti in ombrelle piatte. La radice ha proprietà aperitive, diuretiche e sudorifere.

Le foglie schiacciate si possono utilizzare contro le punture delle api e delle vespe e come rimedio contro le contusioni. La polpa delle foglie mescolata con olio e sale, calma il mal di denti. I frutti hanno proprietà aperitive, digestive e carminative, ma sono soprattutto degli efficaci regolatori della fase mestruale. A dosi elevate, però, i semi, potrebbero risultare tossici e, per questo, se ne sconsiglia, vivamente, l'uso senza prescrizione medica.

L'alloro è una pianta dioica che porta, cioè, fiori maschili e femminili su piante separate. Le foglie e le bacche di alloro hanno proprietà medicinali di una certa importanza. Sminuzzando 5 o 6 foglie secche di alloro e mettendole in una tazza di acqua bollente, si ottiene un ottimo infuso che, bevuto caldo, fa sudare abbondantemente riuscendo, quasi sempre, ad impedire l'evolversi di un raffreddore o di un'incipiente influenza, facilita la digestione, elimina i fastidiosi gas intestinali, è un ottimo e prezioso anticatarrale.

Il gelso
è una pianta arborea della Cina orientale e centrale. Dai frutti di gelso si prepara uno sciroppo acido e astringente, che, diluito con acqua è un ottimo dissetante,è adoperato in forma di colluttorio, per gargarismi, nelle infiammazioni della bocca e della gola contro la tosse e come espettorante. Anche la corteccia della radice, cui si attribuisce azione analgesica e antinfiammatoria, è adoperata come medicamento e si consiglia come purgante, diuretico e ipoglicemizzante. Fare un decotto con delle foglie fresche può risultare utile per ottenere un'attività antibatterica, ipotensivi e sedativi.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: