articolo Giardino Piante
Conosci anche tu il linguaggio dei fiori? freccegiovedý 24 ottobre 2013

La florigrafia, ovvero il linguaggio dei fiori, fu un canale di comunicazione molto sviluppato nell'Ottocento, quando fiori e allestimenti floreali venivano utilizzati per esprimere sensazioni che non potevano essere pronunciate. Le sfumature del linguaggio dei fiori, oggi, sono quasi del tutto dimenticate, anche se tutti sanno che le rose rosse indicano la passione e l'amore romantico; le rose rosa un affetto minore; le rose bianche virt¨ e castitÓ; le rose gialle amicizia o devozione; i girasoli sussiego e rispetto; le margherite innocenza o purezza;  L'iris rappresenta un messaggio inviato; una viola significa pensieri, un tulipano riguardo, e un filo di edera significa fedeltÓ.

L'attribuzione di un significato simbolico ai fiori e alle piante risale fin all'antichitÓ e nel Medioevo e nel Rinascimento ai fiori si attribuirono spesso significati morali. Tuttavia Ŕ con l'Ottocento che l'interesse per il linguaggio dei fiori assume il massimo sviluppo, tanto che si diffuse un'editoria specializzata nella stampa dei flower books, elegantemente illustrati con incisioni e litografie. Tale linguaggio fu introdotto da Mary Wortley Montagu, moglie dell'ambasciatore inglese a Costantinopoli, dopo il suo soggiorno nella capitale turca negli anni 1716-1718. Nelle sue lettere, pubblicate nel 1763, ella riferiva dell'usanza di attribuire significati simbolici a ogni sorta di oggetti, e in particolare ai fiori, ai frutti e alle piante.

In Europa furono pubblicati diversi libri e dizionari dedicati all'argomento, come l'AbÚcÚdaire de flore, ou language des fleurs, pubblicato a Parigi nel 1811, il Flowers: their Use and Beauty, in Language and Sentiment, edito a Londra nel 1818 o il Le Language des Fleurs, pubblicato a Parigi nel 1819 di Louise Cortambert, un libro particolarmente fortunato, che ebbe parecchie edizioni, arricchite da litografie. Vediamo alcuni dei significati delle pi¨ comuni tipologie di fiori, piante e frutta. L'abete indica elevazione, l'acanto l'arte,l'allora la gloria, l'aloe il dolore, l'amaranto l'immortalitÓ, l'ananas la perfezione, l'arancio la castitÓ, l'asfodelo il rimpianto, il biancospino la dolce speranza, il cactus l'amore appassionato, la ginestra l'umiltÓ, la castagna la giustizia, il finocchio la forza, la magnolia l'amore della natura, l'olivo la pace, l'orchidea totale devozione, il rosmarino il ricordo, il timo la parsimonia.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini



Se ti Ŕ piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
á
Condividilo su:



 



Gomphrena (Gonfrena)

Gomphrena (Gonfrena), genere di 100 specie di piante erbacee, annuali, biennali e perenni, semirustiche. La specie descritta Ŕ facile da coltivare ed Ŕ adatta per aiuole e bordure. I capolini, molto durevoli, simili ........

Dictamnus

Dictamnus, genere di 6 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. La specie descritta Ŕ molto ornamentale, generalmente longeva, adatta per le bordure soleggiate. Non deve essere confusa con la specie annuale rustica Kochia ........

Cephalocereus

Cephalocereus, genere di 48 specie di piante succulente, diffuse nelle zone dll'America comprese tra la Florida e il Brasile. La specie descritta Ŕ adatta alla coltivazione in serra o in appartamento, tuttavia pu˛ essere ........

Cosmos
Il Cosmos, originario del Messico, comprende circa 25 specie ed è una erbacea annuale o perenne molto diffusa.
Le foglie, verde chiaro, sono finemente divise e possono essere anche abbastanza ........

Pyracantha (Piracanta)

Pyracantha (Piracanta), genere di 10 specie di arbusti sempreverdi, rustici, con rami spinosi e bacche di colori vivi, larghe circa 1 cm, che durano sulla pianta da settembre a marzo. Sono piante adatte anche a formare siepi, ........

 

 

Ricetta del giorno
Caprese mozzarella e anguria
Fare bollire l'aceto balsamico e lo zucchero in un pentolino a fuoco medio fin quando non avrÓ assunto l'aspetto di uno sciroppo denso, simile al miele, ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



PiombÓggine (Plumbago)
La Piombàggine (Plumbago) , originaria dell'Africa del Sud, Asia e Perù, comprende circa 10 specie ed è un arbusto o rampicante sempreverde, fiorifero, diffuso in tutti i continenti, fatta eccezione ........

Tolmiea

Tolmiea, genere comprendente una sola specie perenne, sempreverde, rustica, appartenente alla famiglia delle Scrophulariaceae, che pu˛ essere coltivata in vaso o in piena terra. Ha la caratteristica di produrre piantine ........

Ananas

Ananas, genere di 5 specie di piante sempreverdi di origine tropicale, appartenenti alla famiglia delle Bromeliacee. Sono terrestri, con foglie nastriformi, rigide, dai margini spinosi, e una di queste specie Ŕ il ben noto ........

Lavatera
Lavatera, genere di 25 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali, biennali e perenni, con fiori imbutiformi, simili a qualli dell'Ibisco. La specie annuale descritta è adatta per le bordure, ........

Magn˛lia (Magnolia)

La Magnòlia (Magnolia), originaria dell'Asia, America, Antille e Filippine comprende circa 80 specie ed è un Albero o arbusto a foglia sempreverde o caduca.
Le foglie sono di varia forma, più ........

Ricetta del giorno
Vermicelli alla siracusana
Lavare il peperone, eliminare i semi interni, passarlo sulla griglia per abbrustolirlo, dopo di che eliminare la buccia.
Lavare la melanzana, asciugarla ....


 articolo Giardino Piante
Conosci anche tu il linguaggio dei fiori? freccegiovedý 24 ottobre 2013

La florigrafia, ovvero il linguaggio dei fiori, fu un canale di comunicazione molto sviluppato nell'Ottocento, quando fiori e allestimenti floreali venivano utilizzati per esprimere sensazioni che non potevano essere pronunciate. Le sfumature del linguaggio dei fiori, oggi, sono quasi del tutto dimenticate, anche se tutti sanno che le rose rosse indicano la passione e l'amore romantico; le rose rosa un affetto minore; le rose bianche virt¨ e castitÓ; le rose gialle amicizia o devozione; i girasoli sussiego e rispetto; le margherite innocenza o purezza;  L'iris rappresenta un messaggio inviato; una viola significa pensieri, un tulipano riguardo, e un filo di edera significa fedeltÓ.

L'attribuzione di un significato simbolico ai fiori e alle piante risale fin all'antichitÓ e nel Medioevo e nel Rinascimento ai fiori si attribuirono spesso significati morali. Tuttavia Ŕ con l'Ottocento che l'interesse per il linguaggio dei fiori assume il massimo sviluppo, tanto che si diffuse un'editoria specializzata nella stampa dei flower books, elegantemente illustrati con incisioni e litografie. Tale linguaggio fu introdotto da Mary Wortley Montagu, moglie dell'ambasciatore inglese a Costantinopoli, dopo il suo soggiorno nella capitale turca negli anni 1716-1718. Nelle sue lettere, pubblicate nel 1763, ella riferiva dell'usanza di attribuire significati simbolici a ogni sorta di oggetti, e in particolare ai fiori, ai frutti e alle piante.

In Europa furono pubblicati diversi libri e dizionari dedicati all'argomento, come l'AbÚcÚdaire de flore, ou language des fleurs, pubblicato a Parigi nel 1811, il Flowers: their Use and Beauty, in Language and Sentiment, edito a Londra nel 1818 o il Le Language des Fleurs, pubblicato a Parigi nel 1819 di Louise Cortambert, un libro particolarmente fortunato, che ebbe parecchie edizioni, arricchite da litografie. Vediamo alcuni dei significati delle pi¨ comuni tipologie di fiori, piante e frutta. L'abete indica elevazione, l'acanto l'arte,l'allora la gloria, l'aloe il dolore, l'amaranto l'immortalitÓ, l'ananas la perfezione, l'arancio la castitÓ, l'asfodelo il rimpianto, il biancospino la dolce speranza, il cactus l'amore appassionato, la ginestra l'umiltÓ, la castagna la giustizia, il finocchio la forza, la magnolia l'amore della natura, l'olivo la pace, l'orchidea totale devozione, il rosmarino il ricordo, il timo la parsimonia.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini



Se ti Ŕ piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
á
Condividilo su: