articolo Cani
Rottweiler attacca il padrone...la colpa di chi è? freccegiovedì 5 settembre 2013  



Salve cari lettori, in questo momento mi sento un pò una reporter volevo parlarvi di un fatto accaduto da qualche ora accanto alla mia abitazione. Marito e moglie, proprietari di due rottweiller,un maschio e una femmina, sono i protagonisti del fattaccio. Se un rottweiler attacca il padrone...la colpa di chi è? La quiete del posto è stata squarciata dalle urla straziate dell'uomo sttaccato dal suo stesso cane, mentre la femmina girava per il consorzio da sola a ringhiare ad innocui passanti.

A propria difesa, i padroni hanno affermato che l'uomo aveva tirato via il cane da un fantomatico gatto, il cane a quel punto avrebbe aggredito il padrone. A questo punto mi chiedo può un cane attaccare per questo motivo il proprio padrone? O di mezzo c'è la mano dell'uomo? Parlo in prima persona se affermo che un cane trattato come deve essere trattato non attacca il padrone, eccezione fatta se il cane soffre di qualche patologia in particolare, io avevo un cane che non andava d'accordo con nessun tipo di gatto ma non per qeusto se la riprendevo mi attaccava anzi tutto il contrario.

Si sentono in continuazione al telegiornale storie di cani che attaccano le persone, ma vi siete mai chiesti la causa? Un cane per quanto grande o spaventoso che sia, docile rimane e solamente  se tenuto in aggressività e cattività tenderà ad attaccare. Oggi posso parlare dei rottweiller perchè ho vissuto la vicenda molto da vicino, è una razza di cane che di indole è buona, docile e va d'accordo con i bambini. Quindi mi chiedo ancora come è possibile che il cane disintegri il braccio al proprio padrone?!

Inutile continuare a dire che sono i cani ad essere aggressivi, perchè non è così!!! Con questo articolo voglio fare un annuncio a tutti i proprietari e futuri proprietari di un cane: un cane fa parte della famiglia quando ne adottate uno diventa un membro della famiglia, se non volete la responsabilità non lo prendete! Io sono stufa di sentire queste storie! Alla fin fine chi pagherà di più sarà il cane che verrà abbattuto o vivrà una vita triste e dolorosa in un canile! Intanto stasera anche se potrò sembrare cattiva e suscitare disaccordo sono contenta che anche il padrone paghi un suo piccolo contributo, perchè non se ne può più!! Voi che ne pensate? Siete d'accordo? Laura Massaroni
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Laura  Massaroni - vedi tutti gli articoli di Laura  Massaroni



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Ricetta del giorno
Insalata con feta e polpa di granchio
Lavare la menta, asciugarla, staccare le foglie dal rametto e tritarle. Versare lo yogurt in una ciotola con il succo di limone, l’olio, sale, pepe e ....
Adotta un animale Altri Cani Gatti Il mondo animale Uccelli



Articoli correlati

Comunicare con il nostro cane - venerdì 27 settembre 2013
Comunicare con il nostro cane non è semplice come sembra. I cani, anche se con il tempo hanno imparato a collegare alcune nostre parole ai loro comportamenti, non sono in grado di comprendere a pieno il nostro linguaggio. Per il nostro cane più ........

Cani a spasso, il guinzaglio giusto - mercoledì 30 aprile 2014

Cani a spasso, il guinzaglio giusto, l’indispensabile accessorio che un tempo era un perfetto sconosciuto, quando il cane viveva per lo più con il suo amico umano in campagna o comunque in un ambiente in cui non esisteva il pericolo legato ........

Un cane è per sempre, un impegno da rispettare - martedì 18 dicembre 2012

Un cane è per sempre, è una di quelle unioni di fatto che vanno rispettate per tutta la vita, senza se e senza ma, senza che nulla possa mai far passare in second’ordine la sua presenza in famiglia, piccola o grande che sia. Decidere di accogliere ........

Accogliere un cane in casa - mercoledì 18 settembre 2013
Accogliere un cane nella nostra casa, è un’azione apparentemente semplice, ma sulla quale bisogna riflettere bene. Quanti di noi, colpiti dal visino di un tenero cucciolo passando davanti ad un negozio di animali, sono stati colpiti dall’improvvisa ........

I cani, ce lo dicono con le orecchie - venerdì 29 gennaio 2016

I cani, ce lo dicono con le orecchie. Tutto quello che comunicano con le loro orecchie agli umani e ai loro simili. Si, perché per comunicare fra loro, i cani non essendo in possesso del linguaggio, come gli uomini, ricorrono ad altri modi. ........

Ricetta del giorno
Pollo con fagioli e ravanelli
Sciacquare i pezzi di pollo, asciugarli lasciandoli appena umidi e rivestirli con il misto spezie. Scaldare metà olio in un tegame generoso e cuocervi ....



 articolo Cani
Rottweiler attacca il padrone...la colpa di chi è? freccegiovedì 5 settembre 2013  

Salve cari lettori, in questo momento mi sento un pò una reporter volevo parlarvi di un fatto accaduto da qualche ora accanto alla mia abitazione. Marito e moglie, proprietari di due rottweiller,un maschio e una femmina, sono i protagonisti del fattaccio. Se un rottweiler attacca il padrone...la colpa di chi è? La quiete del posto è stata squarciata dalle urla straziate dell'uomo sttaccato dal suo stesso cane, mentre la femmina girava per il consorzio da sola a ringhiare ad innocui passanti.

A propria difesa, i padroni hanno affermato che l'uomo aveva tirato via il cane da un fantomatico gatto, il cane a quel punto avrebbe aggredito il padrone. A questo punto mi chiedo può un cane attaccare per questo motivo il proprio padrone? O di mezzo c'è la mano dell'uomo? Parlo in prima persona se affermo che un cane trattato come deve essere trattato non attacca il padrone, eccezione fatta se il cane soffre di qualche patologia in particolare, io avevo un cane che non andava d'accordo con nessun tipo di gatto ma non per qeusto se la riprendevo mi attaccava anzi tutto il contrario.

Si sentono in continuazione al telegiornale storie di cani che attaccano le persone, ma vi siete mai chiesti la causa? Un cane per quanto grande o spaventoso che sia, docile rimane e solamente  se tenuto in aggressività e cattività tenderà ad attaccare. Oggi posso parlare dei rottweiller perchè ho vissuto la vicenda molto da vicino, è una razza di cane che di indole è buona, docile e va d'accordo con i bambini. Quindi mi chiedo ancora come è possibile che il cane disintegri il braccio al proprio padrone?!

Inutile continuare a dire che sono i cani ad essere aggressivi, perchè non è così!!! Con questo articolo voglio fare un annuncio a tutti i proprietari e futuri proprietari di un cane: un cane fa parte della famiglia quando ne adottate uno diventa un membro della famiglia, se non volete la responsabilità non lo prendete! Io sono stufa di sentire queste storie! Alla fin fine chi pagherà di più sarà il cane che verrà abbattuto o vivrà una vita triste e dolorosa in un canile! Intanto stasera anche se potrò sembrare cattiva e suscitare disaccordo sono contenta che anche il padrone paghi un suo piccolo contributo, perchè non se ne può più!! Voi che ne pensate? Siete d'accordo? Laura Massaroni
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Laura  Massaroni - vedi tutti gli articoli di Laura  Massaroni





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: